Zeitgeist: Boomerang e la creazione di una narrativa

6 febbraio 2012

Il Boomerang di Michael Lewis sta toccando lo Zeitgeist, proprio come ha fatto The Big Short solo pochi anni fa. Non ho ancora letto quest'ultimo, ma ho visto Lewis sulle notizie lo scorso mese sulla promozione di Boomerang , e ho deciso che avevo bisogno di saperne di più sulla crisi finanziaria globale. È una lettura breve e divertente. Se riesci a superare gli stereotipi (ad esempio, tutti i greci sono imbroglioni e tutti i tassisti tedeschi che hanno la passione per la sporcizia, il letame e le feci sotto le loro superfici pulite), c'è un'interessante trama che viene girata qui: una gli umani sono intensamente fallibili e assediati dall'avidità e dall'ego, eppure capaci di elevarsi al di sopra di loro quando calamità colpisce. L'ultima parte di quella narrazione è stata riprodotta sul CBS Evening News questo fine settimana, qui http://bit.ly/waq8Ae. Hanno intervistato le stesse persone intervistate da Lewis, raccontando una storia dell'eroico sforzo di accontentarsi di meno, che probabilmente diventerà un mantra come pressioni per il montaggio a cinghia.

È un mantra utile e utile, ma che deve essere abbinato a simili richieste di sacrificio su tutta la linea. E siamo davvero preparati, come società, a fare tagli draconiani nei servizi sociali per garantire che le nostre tasse rimangano il più basse possibile? Non è chiaro, da analisi multiple, quali siano le aliquote di imposta basse, medie o alte per la crescita economica. Ci sono esempi di periodi in cui le aliquote fiscali sono state più elevate e abbiamo fatto molto meglio di quanto stiamo facendo ora. Direi anche che i servizi sociali spartani (come l'educazione, le arti, l'assistenza sanitaria, i parchi, la rete di sicurezza o il "trampolino di sicurezza" come Newt Gingrich lo vorrebbe, ecc.) Non rappresentano una società sana.

La psicologia umana include l'avidità estrema e abbiamo visto chiaramente gli effetti disastrosi dell'avidità. Certamente, frenare l'avidità (attraverso una regolamentazione appropriata) sarebbe una buona psicologia sociale, oltre a una buona politica fiscale. Avere senso anche incoraggiare l'innovazione e sostenere gli sforzi creativi per prevenire i disastri nei costi dell'assistenza sanitaria. Un'altra opzione sarebbe quella di canalizzare l'avidità in modo da fornire una sorta di utilità sociale. Dalle società di servizi alla fornitura efficiente di infrastrutture, forse ci sono molti tipi di profitto e ricchezza disponibili date le giuste intenzioni.

Ha senso per me! Ma poi ci sono i politici … e il fatto che in America, dobbiamo ottenere un buy-in individuale su così tanti livelli per un cambiamento culturale o di paradigma. Ognuno di noi deve vederlo nel nostro interesse personale per fare un cambiamento che potrebbe teoricamente essere positivo per la società nel suo complesso. Finché ciò non accadrà, molte persone continueranno a stare fuori per se stesse o per il loro gruppo più piccolo.

(Un'altra lezione importante che Lewis disegna è che quando le donne sono più legate al processo decisionale finanziario, meno rischiose sono le decisioni).

Ecco alcune delle mie citazioni preferite di Boomerang :

"Lo tsunami di credito a basso costo che ha attraversato il pianeta tra il 2002 e il 2007 ha appena creato una nuova opportunità di viaggio: il turismo finanziario-disastroso. Il merito non era solo denaro, era una tentazione. Offriva a intere società la possibilità di rivelare aspetti dei loro personaggi che normalmente non potevano permettersi di indulgere. Intere nazioni hanno detto: "Le luci sono spente, puoi fare tutto ciò che vuoi e nessuno lo saprà mai". Quello che volevano fare con i soldi nel buio variava. Gli americani volevano possedere case molto più grandi di quanto potevano permettersi e permettere ai forti di sfruttare i deboli. Gli islandesi volevano smettere di pescare e diventare banchieri d'investimento e permettere ai loro maschi alfa di rivelare una megalomania soppressa fino ad allora. I tedeschi volevano essere ancora più tedeschi; gli irlandesi volevano smettere di essere irlandesi. "(42)

"Un sistema bancario è un atto di fede: sopravvive solo fino a quando le persone credono che lo farà." (97)

Parlando di irlandesi, ma si potrebbe dire di qualsiasi nazionalità: "Il loro forte patriottismo è una nave da carico per i loro dubbi". (99)

"Le persone che avevano il potere nella società, e furono accusate di averlo salvato da sé, avevano invece dissanguato la società. Il problema con i poliziotti e i vigili del fuoco non è un problema del settore pubblico; non è un problema con il governo; è un problema con l'intera società. È quello che è successo a Wall Street nella corsa verso la crisi dei subprime. È un problema di persone che prendono ciò che possono, solo perché possono, indipendentemente dalle maggiori conseguenze sociali. Non è solo una coincidenza che i debiti delle città e degli stati vadano fuori controllo contemporaneamente ai debiti dei singoli americani. Solo in una stanza buia con un mucchio di soldi, gli americani sapevano esattamente cosa volevano fare, dall'alto della società fino in fondo. Erano stati condizionati ad afferrare il più possibile, senza pensare alle conseguenze a lungo termine. In seguito, il popolo di Wall Street si sarebbe lamentato privatamente delle basse moralità del popolo americano che si era allontanato dai suoi prestiti subprime, e il popolo americano avrebbe espresso sdegno nei confronti del popolo di Wall Street che si è pagato una fortuna per progettare i crediti inesigibili. "( 202)

© 2012 Ravi Chandra, MD Tutti i diritti riservati.

Newsletter occasionale per scoprire il mio nuovo libro sulla psicologia dei social network attraverso un obiettivo buddhista, Facebuddha: Trascendence in the Age of Social Networks: www.RaviChandraMD.com
Pratica privata: www.sfpsychiatry.com
Twitter: @ going2peace http://www.twitter.com/going2peace
Facebook: Sangha Francisco-The Pacific Heart http://www.facebook.com/sanghafrancisco
Per informazioni su libri e libri in corso, vedere qui https://www.psychologytoday.com/experts/ravi-chandra-md e www.RaviChandraMD.com

Se ti è piaciuto questo post del blog, per favore aggiungi la mia home page ai preferiti (qui) o iscriviti al mio blog tramite il pulsante RSS in alto a destra. E apprezzo molto le tue azioni su Facebook, Twitter, ecc. Grazie!

Solutions Collecting From Web of "Zeitgeist: Boomerang e la creazione di una narrativa"