XO in XY

NIH/Wikimedia Commons
Fonte: NIH / Wikimedia Commons

"Tutto ciò di cui hai bisogno è l'amore

Tutto ciò di cui hai bisogno è l'amore

Tutto ciò di cui hai bisogno è amore, amore

L'amore è tutto ciò di cui hai bisogno."

-Gli scarafaggi

Per quanto chiunque, John, Paul, George e Ringo avrebbero dovuto saperlo. Hanno incontrato 3.000 groupies selvaggiamente eccitati quando hanno invaso per la prima volta nel '64 al JFK; e hanno suonato per altre 55.000 donne piangenti e urlanti (e così via) nel '65 a Shea. Le loro dimensioni familiari erano più modeste. John, Paul, George e Ringo avevano, tra loro, 9 mogli e 11 bambini conosciuti.

Il che li ha messi abbastanza nella tradizione cavernicolo. Sulla base delle sequenze genetiche di 26 popolazioni mondiali riunite nel 1000 Genomes Project, la mia amica Melissa Wilson-Sayres nello Stato dell'Arizona, insieme a un piccolo esercito di genetisti umani, sta spiegando la storia dell'accoppiamento umano dai nostri cromosomi sessuali. Fin dall'esodo africano di circa 50.000 anni fa, hanno scoperto che l'effettiva popolazione di donne riproduttrici era circa il doppio di quella della popolazione riproduttiva effettiva degli uomini. Ma alla fine del Neolitico, circa 4.000 anni fa, dopo l'inizio della civiltà, tale rapporto si era gonfiato a 17/1. Da un inizio modesto come per lo più monogami, alcuni di noi erano diventati uomini altamente poligami.

Tra le popolazioni di forager, tra cui il Khoisan – un gruppo di africani che include i cacciatori-raccoglitori del Kalahari, che vivono al confine tra Namibia e Botswana, e sono stati variamente conosciuti come le stime genetiche Ju / 'hoansi o! Kung del sesso riproduttivo il rapporto è costantemente distorto a favore delle donne. Un numero maggiore di donne ha avuto figli da un numero minore di uomini; ma i rapporti sono di solito solo intorno a 2/1.

Ciò si adatta a ciò che hanno trovato i demografi. Quando la sociologa dell'Università di Toronto, Nancy Howell, mise insieme la sua Demografia del Dobe! Kung, mostrò che la paternità era equamente egualitaria. Nel suo campione di 35 uomini sopra i 50 anni, nessuno era mai stato sposato e solo un uomo, che era stato sposato 3 volte, aveva 12 bambini. Il campione di Howell di 62 donne di 45 anni seguì più o meno lo stesso schema: una donna aveva 9 figli; le altre donne erano in media solo la metà di quelle. La maggior parte dei foraggiatori era sposata e le loro famiglie di solito erano piccole. Ma anche sul Kalahari, la varianza riproduttiva era più alta per i maschi: la varianza per gli uomini era 8,60; la varianza tra le donne era 4,87.

Ma dopo essere usciti per la prima volta dall'Africa, si sono verificate variazioni simili. Nel corso dell'evoluzione umana, ci sono stati un paio di colli di bottiglia riproduttivi. Uno da circa 40.000 a 60.000 anni fa coincide con il nostro trasferimento dall'Africa in Eurasia da un piccolo numero di colonizzatori, dopo di che l'effettiva popolazione riproduttiva tra le donne era, ancora una volta, circa il doppio della popolazione riproduttiva effettiva tra gli uomini. Ma quelle differenze sono decollate con il Neolitico. A dopo un secondo collo di bottiglia, da circa 8.000 a 4.000 anni fa, che si sovrappone più o meno alle origini della civiltà, l'effettiva popolazione riproduttiva tra le donne è diventata pari a 17 volte la popolazione riproduttiva effettiva tra gli uomini.

Ciò si adatta alle prove accumulate di 5000 anni di storia. Un paio di millenni dopo che Menes fondò la prima dinastia dell'Egitto, il faraone della 19a dinastia, Ramses II, ricordò il giorno in cui suo padre gli diede una corona: "Parlò di me, i suoi occhi si riempirono di lacrime, così grande fu l'amore per me dentro di lui; mi ha fornito una casa dell'harem reale ". Nella tomba di Rameses, nella Valle dei Re a Tebe, ci sono stanze per dozzine di suoi figli; e su bassorilievi e ostraca, statue e scarabei provenienti da tutto il suo impero, i nomi di 49 "figli del re" – generali, conte ereditarie, capi di segreti, scribi – sopravvivono dal suo regno, con circa 50 iscrizioni da parte di figli senza nome.

Più di un millennio più tardi, quando le prime storie furono messe insieme nella Bibbia, i patriarchi del Vicino Oriente, come Abramo, furono ricordati come i padri dei bambini che erano numerati in una sola cifra; i giudici come Gideon erano accreditati con dozzine di progenie; e re, come Rehoboam, avevano quasi cento figlie e figli. Solomon, che era il padre di Rehoboam, aveva 1000 donne; e David, che generò Salomone, avrebbe dovuto scrivere dei Salmi. "Nelle vesti multicolori viene condotta al re, con i suoi compagni vergini, la sua scorta, nel suo treno".

In India, pochi secoli dopo Salomone, il primo fondatore della dinastia, Chandragupta Maurya, gli succedette Bindusara, suo figlio, a cui a sua volta successe il grande imperatore, "L'orfanotrofio" Ashoka. La leggenda narra che Ashoka abbia conquistato il trono sopra i corpi di 99 fratelli; su rocce e pilastri di tutto il subcontinente, lasciò editti che promettevano: "Ho dato questo ordine, che in qualsiasi momento, se sto mangiando, nelle stanze delle donne, nella camera da letto, nel carro, nel palanchino, nel parco o ovunque, i giornalisti devono essere inviati con le istruzioni per riferirmi gli affari della gente ".

Meno di un secolo dopo, Qin Shihuangdi, che unificò la Cina nel 221, lasciò un'iscrizione sulla cima del Monte Kuaji, in pietra: "Io proibirò e fermerò la licenziosità e la dissipazione". Ma dopo che il Primo Imperatore Qin collegò i suoi 270 palazzi insieme, li ha riempiti con più di 10.000 donne, belle donne con campane e tamburi che aveva preso dai governanti feudali – ha detto il primo storico cinese, Sima Qian. Alcuni uomini avevano famiglie molto grandi; ma molti uomini vivevano da soli.

I tempi sembrano essere cambiati. John, Paul, George e Ringo a parte, siamo apparentemente meno civilizzati, e un po 'più simili a uomini delle caverne, in questi giorni. Alcuni uomini civilizzati avevano famiglie numerose, ma molti vivevano da soli. Le persone delle caverne, d'altra parte, tendono ad essere donne e uomini di famiglia.

COPERTINA:

Solutions Collecting From Web of "XO in XY"