Workover: A Tongue-Lashing sulla responsabilità

Johannes Otto, Wikimedia, Public Domain
Fonte: Johannes Otto, Wikimedia, Public Domain

Sul mio programma radiofonico NPR-San Francisco, faccio Workovers . I chiamanti chiamano con un problema di carriera.

Ho pubblicato le trascrizioni modificate di Workovers che potrebbero interessare i lettori di Psychology Today. Ecco l'offerta di oggi:

C: Ho quasi 60 anni. Quando ero una stampante, se mi piaceva quello che stava scrivendo il cliente, aiutavo con il montaggio. E quando sono stato licenziato, ho messo il montaggio in cima al mio curriculum e così ho trovato un lavoro come editore, che mi ha permesso di fare il mio hobby di scrivere e disegnare come parte del mio lavoro. Poi sono stato disoccupato 2 anni e mezzo fa, ho avuto un bel periodo di disoccupazione per sei mesi e volevo un'ulteriore estensione per poter prendere lezioni di recitazione. Ma mi hanno dato solo i sei mesi a differenza di molti dei miei buoni amici che hanno avuto 99 settimane. Quindi il mio anno sabbatico (ha riso) è finito. Mi piacerebbe essere in grado di vivere dei miei hobby, così non dovrò più andare al lavoro ma sto arrivando da $ 20.000 a $ 30.000 all'anno.

M: Devo dirti che hai il diritto. Non credo che qualcuno abbia il diritto di "vivere dei propri hobby". Né hanno diritto a un lungo sabbatico pagato dai contribuenti, quindi puoi prendere lezioni di recitazione. Certo, se sei disabilitato e non hai altra fonte di supporto, ma presumo che tu non lo sia o lo avresti menzionato.

C: Non sono disabilitato.

M: A partire dagli anni '60, alcuni guru spirituali e di autoaiuto ci hanno detto che hai il diritto di amare il tuo lavoro. Non ci credo. Sia che tu ami il tuo lavoro o meno, hai la responsabilità di provvedere a te stesso, non avere il contribuente che ti sostiene. Tutto il lavoro etico, dalla lavastoviglie al CEO, è più degno che aspettarsi che il contribuente ti sostenga, figuriamoci quindi puoi fare i tuoi hobby. Cosa diresti a quel contribuente?

C: Mi aspettavo di riqualificare me stesso per fare la mia hobby-scrittura-come una carriera-ma hanno tagliato la mia disoccupazione dopo sei mesi. Ad ogni modo, so che non paga abbastanza. Ma non voglio tornare al montaggio.

M: È un altro esempio di diritto a dire che sei stanco del montaggio, che è un lavoro relativamente tranquillo, ma vuoi essere pagato di più per qualcosa in cui non hai esperienza. Hai quasi 60 anni, quindi devi aver avuto altre esperienze, sperando che potrebbe essere più remunerativo.

C: insegnavo scrittura e design ai senzatetto e alle altre persone a basso reddito. Era un lavoro di prima linea. Ho trascorso cinque anni nella comunità. Forse dovrei ottenere un lavoro del genere. Ti pagano $ 50.000, $ 60.000 all'anno.

M: Sì, il governo, grazie al contribuente, pagherà quello. Quel tipo di lavoro sembra avere senso per te: non solo hai esperienza in quel genere di cose, ma riflette i tuoi valori. Quindi rinnovare le vecchie relazioni e costruirne di nuove che potrebbero aprire la porta a tali lavori, quindi quando uno viene pubblicato non sei solo un altro candidato anonimo.

C: Oltre al governo, colpirei anche le non-profit.

M: Ha senso. Grazie per la chiamata.

La biografia di Marty Nemko è su Wikipedia. Il suo nuovo libro, il suo 8 °, è Il meglio di Marty Nemko.

Solutions Collecting From Web of "Workover: A Tongue-Lashing sulla responsabilità"