Woody Allen: bambino maltrattato o fasullemente accusato?

L'accusa che Woody Allen abbia abusato della figlia 20 anni fa è stata di recente nelle notizie. L'accusa è stata ripresa da sua figlia in una lettera pubblicata sul New York Times. Una cosa è completamente chiara leggendo la sua lettera – lei era e lei rimane traumatizzata dalle sue esperienze d'infanzia. Meno chiara è la natura di quelle esperienze traumatizzanti e di come sia stata effettivamente traumatizzata.

Da quando Woody Allen e la figlia di Mia Farrow hanno accusato il signor Allen di abusi sessuali nel mezzo della battaglia per il divorzio e la custodia dei genitori, sono state promosse due spiegazioni concorrenti delle accuse di abuso. Il primo è che Woody Allen ha abusato della figlia. Il secondo è che Mia Farrow ha intenzionalmente piantato dei ricordi di abuso come metodo per ferire Woody Allen. Entrambi questi scenari sono plausibili, nel senso che accade l'abuso e si verificano false accuse nei procedimenti di divorzio. Voglio suggerire una possibile terza spiegazione in questo post del blog. Prima di considerare la terza possibilità, permettetemi di chiarire le prime due spiegazioni delle accuse di abuso.

Primo, Dylan Farrow potrebbe essere stato abusato e traumatizzato da suo padre, Woody Allen. Nella sua lettera ha descritto ripetuti abusi e richieste da parte del suo aggressore di tacere. Ha scritto che ci è voluto del tempo per parlare delle sue esperienze con sua madre. Senza prove fisiche chiare, le sue accuse di abuso non hanno portato alla prosecuzione, ma hanno portato alla rimozione dei diritti di affidamento di Woody Allen. Questo modello non è inusuale. Ci vuole tempo perché le vittime di abusi riportino gli abusi e le loro storie sono spesso messe in dubbio. Se i suoi ricordi d'infanzia erano incoerenti e se i suoi ricordi si sono spostati nel tempo, è normale. I ricordi non sono completamente coerenti. Sfortunatamente, il nostro sistema giudiziario si basa su rivendicazioni precise su tempi, luoghi e azioni per perseguire un crimine. Quando le persone ricordano eventi ripetuti, ricordano qualcosa di più simile a uno schema: possono descrivere un evento tipico, ma potrebbero non ricordare ogni dettaglio di ogni episodio. Quindi la narrativa offerta da Dylan Farrow è coerente con i ricordi di ripetuti abusi.

Secondo, Dylan Farrow potrebbe aver creato ricordi in risposta a suggerimenti e domande intenzionalmente fuorvianti da parte di sua madre. Questa è la dichiarazione di Woody Allen come dettagliato nel suo editoriale di risposta pubblicato anche sul New York Times. Sosteneva che la sua estraniata moglie era arrabbiata con lui e aveva inventato le accuse. Ha notato quello che vede come ulteriore prova che Mia Farrow non è sempre stata la persona più onesta e che era manipolatrice con i suoi figli. Chiaramente le persone possono creare falsi ricordi. Se i bambini sono sottoposti a domande e suggerimenti ripetuti, spesso non sono semplicemente d'accordo con i suggerimenti, ma inizieranno a ricordare gli eventi suggeriti. Non si tratta semplicemente di bambini – anche gli adulti possono essere portati a creare falsi ricordi basati su suggerimenti e domande ripetute. Se Mia Farrow ha intenzionalmente creato questi ricordi in sua figlia, suggerisco che questa è un'altra forma di traumatizzazione. Questi falsi ricordi hanno completamente cambiato la comprensione della giovane della sua infanzia e hanno rovinato la sua relazione con suo padre.

Quindi è chiaro che Dylan Farrow è stato traumatizzato, ma non è chiaro quale genitore sia la causa del suo trauma. Entrambe queste spiegazioni si basano su un punto di vista che uno dei genitori di Dylan Farrow l'ha maltrattata. O Woody Allen ha abusato della figlia o Mia Farrow ha creato una storia falsa per sua figlia.

Ma un'altra interpretazione non assume cattive intenzioni da parte di Woody Allen o Mia Farrow. Forse Woody Allen non ha abusato di sua figlia. Forse Mia Farrow non ha intenzionalmente piantato ricordi. Invece Mia Farrow potrebbe aver interrogato sua figlia sulla sua relazione con Woody Allen con le migliori intenzioni. Dopo tutto, il signor Allen stava lasciando la signora Farrow per una relazione con uno dei figli adottivi adulti della signora Farrow. Chiaramente, non sarebbe insolito per Mia Farrow chiedersi come Woody Allen trattasse gli altri suoi figli, entrambi adottati e condivisi con il signor Allen. Forse ha ripetutamente interrogato sua figlia con le migliori intenzioni, non con la volontà di ferire il signor Allen, ma piuttosto con una sincera preoccupazione per sua figlia. Forse involontariamente attraverso quelle conversazioni, Dylan Farrow, 7 anni, fu portato a credere che fosse stata maltrattata da suo padre. Il risultato è lo stesso; ha sviluppato falsi ricordi di essere stata abusata da suo padre. Ma la visione di Mia Farrow è di una madre protettiva piuttosto che una moglie manipolatrice disprezzata. Se i ricordi di Dylan Farrow sono falsi, sospetto errori onesti piuttosto che intenzionali fuorvianti.

Ma ecco le cattive notizie: sulla base dei ricordi, non c'è modo di discernere se i ricordi di Dylan Farrow siano veri ricordi di abusi o falsi ricordi creati da ripetuti suggerimenti. Nella mia ricerca personale con i miei studenti, abbiamo spesso cercato funzionalità che discriminassero il vero dai falsi ricordi. Non abbiamo mai avuto successo – i ricordi falsi sembrano veri ricordi. Senza alcune evidenti prove fisiche o l'ammissione di Woody Allen o Mia Farrow, non sapremo mai la verità delle accuse di abuso. Per me, questo è l'orrore della situazione e molte situazioni simili in molte altre famiglie. Un bambino ha ricordi di abusi ed è traumatizzato da quei ricordi. Ma il bambino è traumatizzato dall'abuso o costruito falsi ricordi? Ad ogni modo, l'esperienza del bambino è il trauma. Ad ogni modo, la vita del bambino è cambiata in peggio. In caso di falsi ricordi, mi sembra che questa situazione possa sorgere senza le intenzioni malvagie da parte di entrambi i genitori. Invece un genitore può interrogare con le migliori intenzioni, ma inavvertitamente aiuta un bambino a creare falsi ricordi. Non so cosa sia successo in questo caso. Ma sono sicuro che Dylan Farrow continua a soffrire dei risultati delle sue esperienze infantili.

Solutions Collecting From Web of "Woody Allen: bambino maltrattato o fasullemente accusato?"