Whiny Women? Anche gli uomini arrabbiati mostrano un comportamento disinvolto

Un paio di settimane fa, ho ascoltato un webinar sulla mascolinità e la "rabbia maschile" di Terry Real e Michael Kimmel, due uomini in prima linea nella ricerca e nel parlare sia della psicologia che della socializzazione degli uomini. Il webinar 1 (link sotto) è stato illuminante per me. Ha dimostrato che, mentre i social media, negli ultimi tempi, si sono concentrati sulla piaga della donna, il panorama emotivo dell'uomo di oggi non è neanche una bella immagine. Questo webinar non parlava di colpire i maschi, ma piuttosto parlava dei legami tossici e dolorosi a cui i ragazzi sono soggetti per diventare uomini agli occhi della nostra società.

Il rigido codice maschile, anche i ragazzi infantili, sono soggetti a, costringe i ragazzi a crescere in uomini che possono facilmente fallire nel soddisfare questo codice e perdere il nostro marchio di successo sociale almeno qualche volta nella loro vita. Gli uomini combattono, anche se in silenzio, sentendosi insoddisfatti o come un fallimento. Questo accade mentre si misurano contro le implicite o esplicite regole sociali della virilità. Vi incoraggio a ottenere esempi dettagliati e informazioni su questo nel libro di Terry Real, I Do not Want To Talk It It 2 , che affronta la depressione maschile. Infatti, fu il primo a pubblicare un libro che riconoscesse e affrontasse questa condizione negli uomini. Come dice, "Prima del mio libro, la depressione era vista come una malattia di una donna".

Così, molti uomini, non in grado di affrontare o di essere in contatto con le ragioni sottostanti che si sentono depressi, finiscono per agire in modo ignorante; o interiorizzando la loro ferita e rabbia e diventando depressi e malati, o rivolgendoli verso l'esterno contro le donne e gli altri che sono visti da loro come inferiori nell'ordine gerarchico (cioè gli immigrati, le donne e coloro che non sono di genere cis) che stanno forse raccogliendo benefici a loro spettanti. Spesso fanno entrambi. Anche questa non è una bella immagine. In effetti, è decisamente brutto. È tossico per gli uomini, per le donne, per i nostri bambini, per il nostro pianeta.

Come blogger su Psychology Today, seguo altri autori e i commenti sui loro blog. Ho appena ricevuto la notifica di un commento fatto su un blog scritto sull'esperienza personale dell'autore con molestie sessuali e aggressione. Ha anche scritto del movimento #metoo. Molti blogger hanno scritto di questo sin dall'uscita di Harvey Weinstein, incluso me.

Come molti di voi sanno, #metoo è un movimento di base potenziato da migliaia di donne e ragazze che escono dalla segretezza e si nascondono per rivelare comportamenti orrendi da (soprattutto) uomini che conoscevano e di cui dovevano essere in grado di fidarsi.

Basta leggere i commenti su questi blog non si può fare a meno di essere colpiti dai commenti aggressivi, critici e accusatori che gli uomini pubblicano nei confronti delle donne in generale e dell'autore in particolare. Ecco alcuni esempi di commenti pubblicati sul blog sopra menzionato:

Preparati.

  • "Guardalo, le tue ossessioni di cospirazione alimentate dall'autismo stanno mostrando. Torna sulle tue medicine. "
  • "Giusto. Le donne non possono essere uguali agli uomini. Proprio come gli animali non possono essere uguali agli umani. O formiche uguali ai dinosauri. L'uguaglianza è solo una setta religiosa mascherata da un'opinione politica ".
  • "Il 70% delle donne è egoista e moralmente ripugnante … l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno è dare loro più potere".
  • "Certo amico. Tutto è su di te. Povera piccola vittima. "

Lo trovi disturbante? Lo voglio.

Come terapeuta, sono addestrato ad avere la capacità di comprendere, empatia e compassione; vedere le cose dal punto di vista che la persona di fronte a me ha la sua vita incasinata, comportamenti e idee inappropriati e non produttivi perché feriti. Non è la loro "colpa".

La terapia, quindi, è principalmente la pratica di:

  • Aiutare quelli che mi stanno di fronte si collegano con le loro parti non produttive e spesso offensive; parti spesso indicate come "il bambino ferito o adattivo", perché questi modi di pensare e comportarsi sono radicati nell'infanzia.
  • Guidare il cliente a sviluppare empatia per se stessi, le proprie ferite e il modo in cui il loro comportamento influenza gli altri.
  • E poi entrare in, o costruire, il loro sé adulto che è capace di un comportamento adulto sano e di risposte ed è relazionale con se stessi e gli altri.

Terry, Michael e altri ricercatori e leader nel campo, hanno esposto alcune ragioni per (qualcuno) l'atteggiamento sprezzante e arrabbiato degli uomini nei confronti delle donne.

Alcuni si basano su uomini che si sentono derubati. Ma gli uomini non possono ammetterlo direttamente perché la lamentela è vista come una cosa da donna. Nelle nostre errate aspettative sociali, gli uomini sono forti, elastici e stoici, mentre le donne sono lamentose, deboli ed emotive.

Alcune delle definizioni di ciò che significa essere un uomo affermano che non sei una donna, non una femminuccia, una cicca, una ragazza, o la famigerata parola di Donald Trump, una "p *** y".

Dal momento che nessun uomo vuole apparire come una donna, tiene i loro sentimenti dentro. Almeno quelli "molli". Rabbia? Disprezzo? Sarcasmo? Mancanza di rispetto? Questi sono espressi con impunità e le chicche che vengono con essere in grado di farlo sono chiamate "privilegio maschile".

Il privilegio è una benedizione molto mista. Fa male alle donne, sì, ma anche agli uomini.

Quindi sai cosa? Il tempo si è esaurito per l'utilità di questa dinamica. Vedete il danno lasciato sulla sua scia nei matrimoni falliti, l'orrenda popolazione carceraria, il prepotente bullismo, il suicidio e l'infelicità crescente nella nostra società. E il tempo si è esaurito non solo per le donne ma per tutti noi.

È tempo di fermare la guerra; le guerre sia all'interno delle nostre teste che tra noi come co-abitanti di questo pianeta. È tempo di iniziare e potenziare la campagna per porre fine all'ignoranza e all'odio.

Se un bicchiere è troppo pieno e versi dell'acqua in un altro bicchiere, la quantità totale di acqua non diminuisce. Se hai dolore e rabbia dentro di te, scatenarti per liberarti dei tuoi sentimenti non diminuisce il dolore, ma lo butta su un'altra nave umana.

Passi d'azione

Per gli uomini: sii coraggioso e vulnerabile. Affrontate la vostra rabbia e ferite e sentite il tradimento sentendolo piuttosto che recitare la terapia se avete bisogno di aiuto per imparare a farlo.

Per le donne: sii coraggioso e onesto entro i limiti della sicurezza. Dì la verità della tua esperienza e fermati in punta di piedi su cosa sta succedendo; il silenzio delle donne è complice di questa dinamica del privilegio maschile. (Di nuovo, sii al sicuro: alcuni uomini si scatenano in modo abusivo, verbalmente o fisicamente, se ti alzi da solo, o ti opponi a loro).

Solutions Collecting From Web of "Whiny Women? Anche gli uomini arrabbiati mostrano un comportamento disinvolto"