When Prophecy Fails: The Sequel

Come navigatore di Internet, hai sicuramente sentito la profezia che il mondo sarebbe finito sabato 21 maggio 2011, alle 6:00 PM – ora locale, dovunque ti trovassi. Apparentemente questa sarebbe stata una fine del mondo che avrebbe richiesto circa cinque mesi, forse a causa della burocrazia e della burocrazia. Ad ogni modo, la fine del mondo non è accaduta, o almeno non è iniziata, tranne forse per l'Oklahoma City Thunder, che ha perso una brutta partita nei playoff NBA per restare dietro ai Dallas Mavericks per 2-1 in il loro meglio di sette serie.

Venerdì scorso al lavoro, ho avuto alcune conversazioni in corridoio sulla fine del mondo con studenti e colleghi del Dipartimento di Psicologia dell'Università del Michigan. Si trattava di conversazioni spensierate con battute prevedibili. Ma poi uno dei miei studenti più giovani ha osservato: "Gli psicologi dovrebbero studiare questo genere di cose. Cosa succederà ai membri del gruppo che fanno questa previsione? "

Anche se era venerdì pomeriggio inoltrato, non potevo perdere l'occasione di tenere una conferenza. Ho iniziato dicendo: "Gli psicologi hanno studiato questo genere di cose, negli anni '50. Leon Festinger di fama di dissonanza cognitiva, insieme a colleghi, ha scritto un libro intitolato When Prophecy Fails . Fu un caso studio prolungato di un gruppo religioso che prevedeva la fine del mondo in una data specifica, dopo di che i fedeli sarebbero stati portati dagli alieni in un disco volante su un altro pianeta.

"Quando è passata la giornata del destino, cosa è successo? I membri del gruppo non hanno alzato le spalle e dicono: "Oh bene". Piuttosto, hanno dato un senso alla profezia fallita concludendo che la loro pietà era stata riconosciuta e in effetti aveva salvato il resto dell'umanità. I membri del gruppo hanno raddoppiato i loro sforzi per reclutare nuovi membri.

"Suppongo che si sia fermato a un certo punto, ma tuttavia, in questo caso di studio, abbiamo un sorprendente esempio del fenomeno della coerenza cognitiva studiato da Festinger e altri psicologi sociali, di solito in esperimenti di laboratorio meno drammatici con i partecipanti alla ricerca degli studenti universitari. Le persone faranno di tutto per mantenere la coerenza tra le loro convinzioni, anche quando dimostrano di essere palesemente in errore ".

Quindi, possiamo prevedere – se non altro – che coloro che credevano sinceramente che il mondo sarebbe finito il 21 maggio 2011, probabilmente avrebbero un senso della profezia fallita, e che probabilmente non lo faranno affermando di essersi sbagliati.

Con l'eccezione di Godfather Part II, i sequel raramente attirano l'attenzione di qualsiasi altra cosa in una serie, ma sospetto che questa più recente fine della profezia mondiale sia già più conosciuta della profezia degli anni '50 esaminata da Festinger e dai suoi colleghi. L'Internet * e le notizie 24 ore su 24 lo garantiscono. Quindi rendiamo questo evento recente un momento insegnabile, perché le profezie fallite non riguardano solo la fine del mondo.

Sentiamo profezie tutte le volte, da esperti politici, economici e sportivi; da psicologi (incluso me) che scrivono su come essere felici e in salute; e dalle persone nel corso delle loro vite banali, ogni volta che ordinano un antipasto, comprano una macchina o iniziano un nuovo lavoro. A volte queste profezie – previsioni, previsioni, aspettative, qualsiasi cosa le chiamiamo – si dimostrano sbagliate.

Quante persone riconoscono di essersi sbagliate quando i fatti che ne conseguono le fissano in faccia? Alcuni lo fanno, ma molti no. In effetti, un politico che riconosce una profezia fallita viene etichettato come un cialtrone, come se essere coerenti fosse più importante dell'essere realistici.

Non possiamo imparare se non ci sbagliamo mai. Questa non è una profezia – questa è la verità.

* Ho appena fatto una ricerca su google per "la fine del mondo" e ho trovato 462 milioni di visite!

Riferimento

Festinger, L., Riecken, HW, & Schachter, S. (1956). Quando la profezia fallisce: uno studio sociale e psicologico di un gruppo moderno che ha predetto la distruzione del mondo. Università di Minnesota Press.

Solutions Collecting From Web of "When Prophecy Fails: The Sequel"