Vuoi bambini di successo? Prova meno "Tiger-ing", più gratitudine

Vuoi bambini di successo? Prova meno Tiger-ing, più gratitudine.

Per cosa sei grato oggi? Questa è la domanda che cerco di chiedere ai miei tre figli prima di metterli a letto la sera.

Quando ero più giovane, mia madre ha stabilito la stessa routine della buonanotte. Alcune notti sono stato più grato di altri, ma la domanda mi ha sempre sfidato a riflettere profondamente sugli aspetti positivi della mia vita. Essendo il più giovane di cinque figli di una famiglia di immigrati "non privilegiati", tutto quello che possedevo era un gioco di parole, così ho imparato ad essere grato per altre cose immateriali: una famiglia amorevole, amicizie sincere, fratelli stimolanti, mentori utili e connessione alla mia comunità. Il potente dialogo che mia madre e io abbiamo generato riguardo alla gratitudine è tra le chiavi della felicità e dell'auto-motivazione. Queste discussioni mi hanno insegnato a contare le mie benedizioni piuttosto che a sommare i miei problemi.

Continuando con questa tradizione della buonanotte, la mia speranza è quella di ispirare l'atteggiamento dei miei figli per la gratitudine. Spero di insegnare ai miei figli che la gratitudine è più che dire "per favore" e "grazie". La gratitudine coinvolge i valori personali, le credenze e l'espressione di apprezzamento verso gli altri e il mondo in cui viviamo. Sfortunatamente molti dei bambini di oggi non crescono in un ambiente che promuove lezioni importanti sulla gratitudine.

Secondo un sondaggio nazionale sulla gratitudine commissionato dalla John Templeton Foundation, i livelli di gratitudine sono in calo. Un enorme 60 percento di persone ha meno probabilità di esprimere gratitudine rispetto a 100 anni fa. Purtroppo, il sondaggio nazionale indica anche che i giovani di 18-24 anni avevano meno probabilità di esprimere gratitudine rispetto a qualsiasi altra fascia di età e quando mostravano segni di apprezzamento – di solito era per motivi egoistici. Il Rapporto sulla tecnologia mondiale di Cisco Connected ne ha trovato uno -quelli studenti universitari erano più grati per i loro dispositivi mobili rispetto al loro accesso al cibo, al riparo o alla sicurezza. Quando i giovani trovano valore per i loro iPhone, MacBook Pro e sistemi GPS più delle necessità di sopravvivenza, possiamo capire come sia diventato il termine "Generation Entitled".

Perché i bambini stanno diventando più titolati e meno grati? Forse, è perché i bambini crescono senza sapere davvero quale sia la gratitudine. Nell'indagine nazionale, l'8-10 percento degli intervistati ha indicato che nessuno ha mai insegnato loro il significato della gratitudine. La ricerca mostra che la gratitudine di un bambino ha le sue radici in un ambiente familiare che nutre. Detto questo, una buona domanda per i genitori è: la gratitudine è un atteggiamento che promuovi per il tuo bambino?

Pensiamo al genitore "tigre" perfezionista per un momento. Penso che sarebbe difficile promuovere la gratitudine in un ambiente tigre troppo programmato, troppo competitivo e "n. 1 a tutti i costi". Le tendenze genitoriali della tigre che costruiscono il "fuori" di un bambino (cioè il curriculum esterno) hanno la priorità nello sviluppo del "dentro" del bambino (carattere e valori interni). Riuscite a immaginare il genitore della tigre che dice al figlio di non concentrarsi sui risultati di un compito (ad esempio vincere il recital del pianoforte) ma di avere gratitudine per l'opportunità di imparare a suonare? Come psichiatra adolescente, ho trattato innumerevoli pazienti che hanno raggiunto i loro amati obiettivi esterni, come l'accettazione in un'accademia di danza, una squadra sportiva o un college di "loro scelta" – ma le cui vite sono completamente prive di gioia interiore. Mi dicono che sentono che stanno semplicemente attraversando i movimenti della vita per un risultato fisso, non vivendo il viaggio della vita.

In tutto il mio nuovo libro, The Dolphin Way: Una guida per genitori per allevare bambini sani, felici e auto-motivati ​​senza trasformarsi in una tigre (Penguin Books), mostro che invece di spingere verso "il meglio di tutto", equipaggiamo il nostro i bambini con gli attributi di cui hanno bisogno per essere auto-motivati ​​per la salute, la felicità e il successo. La rivista Time ha fatto una revisione completa del tema della gratitudine e ha concluso che i benefici dimostrati scientificamente sono molti, come un sonno migliore, meno depressione, meno stress, migliore capacità di affrontare lo stress e un miglior senso delle relazioni sociali e della felicità. Prova questi strumenti per i delfini per insegnare ai tuoi figli l'importanza di essere grati:

Crea riviste di ringraziamento. Un diario di gratitudine è un modo meraviglioso e scientificamente provato per guidare il bambino verso la salute, la felicità e la motivazione interna. Ero scettico di aver prescritto un diario di gratitudine ad adolescenti arrabbiati o ansiosi, perché pensavo che avrebbero rifiutato l'idea. Tuttavia, i miei pazienti mi hanno dato torto e nel corso degli anni ho visto in prima persona come un diario di gratitudine è stato uno strumento coerente ed efficace per spostare il pensiero dei miei pazienti da negativo a positivo.

Modello di ruolo e guida verso la gratitudine. Ricorda la tradizione della buonanotte che ho menzionato prima? Questo è solo un modo per mostrare e guidare verso la gratitudine. Discuti e condividi le cose per cui sei grato con i tuoi figli. Scrivi biglietti di ringraziamento, telefona agli amici durante i loro compleanni e modella altri piccoli atti di gentilezza davanti ai tuoi figli. La gratitudine modellistica mostrerà ai tuoi figli alcuni dei modi in cui la gratitudine può essere espressa personalmente e nei confronti degli altri.

Servi gli altri . Un contributo alla propria comunità è un potente strumento per la salute, la felicità e l'automotivazione e lo "prescrivo" a tutti i miei pazienti. C'è una ragione per cui è così bello da dare. Connettere, condividere e dare tutti stimolano potenti centri di ricompensa nei nostri circuiti neurali. La saggezza di antichi saggi e santi è ora verificata dalla scienza.

Il tuo ruolo di genitore ha un impatto importante sulla comprensione del bambino della parola gratitudine. Prenditi il ​​tempo per riflettere sul tuo atteggiamento di gratitudine e su come proietti le tue opinioni sui tuoi figli. Se pensi di dare per scontata gratitudine, poniti la stessa domanda che mi ha fatto mia madre e io chiedo ai miei figli: per cosa sei grato oggi? Vi incoraggio a scrivere le vostre risposte nella casella di commento sotto questo articolo. Se i benefici sono corretti, sarai grato di averlo fatto!

Solutions Collecting From Web of "Vuoi bambini di successo? Prova meno "Tiger-ing", più gratitudine"