Vivere senza rimpianti

Qualche tempo fa, quando ero un adolescente e facevo il mio piano di vita, una delle decisioni importanti che prendevo era di vivere in modo tale da avere il minimo rimpianto possibile. Ogni decisione che ho preso sarebbe stata presa con tutte le informazioni che potevo raccogliere in quel momento. Se prendessi delle decisioni d'impulso, sarei d'accordo con me stesso che non ci sarebbe più un secondo a indovinarle più tardi. In generale, ho vissuto la mia vita seguendo quel detto. Ci sono stati pochissimi "coulda, woulda, shouldas". Ha portato a evitare molto dolore.

Lo porto qui per qualcosa che ho letto di recente scritto dal Dr. Richard Wagner, un ex prete che ho avuto il piacere di lavorare con molti anni fa sul tema della preparazione alla morte. Gestiva laboratori di San Francisco per chi aveva malattie terminali e invitava oratori informativi su argomenti vitali per i morenti – un avvocato che si occupava degli ultimi desideri e testamenti, un medico o un'infermiera per insegnare cosa succede quando muore il corpo e me. Ho affrontato il problema di lasciare affari incompiuti con i miei cari – cose come chiedere perdono o dire "Ti amo". È stata una settimana commovente ed edificante per me. Da quando ho appoggiato l'idea della morte cosciente con dignità.

Si è trasferito a Seattle, ma continuo a seguire il suo lavoro, sia come sessuologo che come endorser di morte consapevole, su Facebook. Recentemente ha pubblicato sul lavoro di un infermiere di cure palliative di sua conoscenza. A quanto ho capito, l'infermiera ha fatto un sondaggio per molti anni sui rimpianti di coloro che stavano morendo espressi.
Il seguente li riassume:

1) Vorrei aver perseguito i miei sogni e le mie aspirazioni, e non la vita che altri si aspettavano da me

2) Vorrei non lavorare così tanto

3) Vorrei avere il coraggio di esprimere i miei sentimenti e dire la mia mente

4) Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici

5) Vorrei aver mi sono lasciato più felice

Sono stato così colpito da loro che ho pensato che avrebbero reso eccellenti principi di vita per quelli di noi che ancora godono la vita e la salute. Come terapeuta, queste sono le linee guida che cerco quotidianamente di instillare nei miei clienti. Non aspettare di rivedere la tua vita sul tuo letto di morte. Se qualcuno di questi parla con te, abbracciali. Adesso.

Per saperne di più sugli scritti di Isadora Alman, consultare il suo sito Web all'indirizzo www.askisadora.com.

Solutions Collecting From Web of "Vivere senza rimpianti"