Viaggio: la vera storia del lupo più famoso in occidente

Ogni tanto arriva un libro che mi fa girare dappertutto. Autore celebre Il nuovo libro per bambini di Emma Bland Smith intitolato Viaggio: basato sulla vera storia di OR7, il Lupo più famoso in Occidente è una di queste opere d'arte ispiratrici e commoventi. In effetti, le illustrazioni di Robin James sono anche magnifiche opere d'arte. Tutto sommato questo libro è eccezionale e sono certo che il pubblico di tutte le età lo adorerà. La descrizione del libro si legge come segue:

Questo bellissimo libro illustrato segue il viaggio di un giovane lupo grigio che ha attirato l'attenzione di tutta la nazione quando divenne il primo lupo selvaggio in California in quasi un secolo. Usando i fatti registrati dagli scienziati di Fish & Wildlife, l'autrice Emma Bland Smith immagina le esperienze del lupo in dettaglio mentre compie un epico viaggio di 2.000 miglia nell'arco di tre anni. La storia del lupo è intrecciata con la prospettiva di una ragazza che segue il suo viaggio attraverso i media. Mentre impara di più sui lupi e sulle loro relazioni con gli umani, diventa determinata a trovare un modo per tenerlo al sicuro rendendolo un lupo troppo famoso per farsi male.

With permission of the publisher
Fonte: con il permesso dell'editore

Sono stato molto fortunato a poter intervistare la signora Smith sul suo nuovo libro storico.

Perché hai scritto Viaggio: basato sulla vera storia di OR7, il lupo più famoso in occidente ?

Sebbene le questioni ambientali siano sempre state di grande importanza per me, non avevo mai pensato molto ai lupi, alla loro storia negli Stati Uniti o al loro ruolo nella nostra ecologia. Poi, nel 2012, ho iniziato a leggere i giornali occasionali di questo lupo vagante, OR7, che aveva attraversato il confine e divenne il primo lupo in California dal 1924. Ho letto di più su come i lupi erano stati quasi sterminati dai 48 stati inferiori, e come i biologi stavano cercando di riportarli indietro. La polemica su questo argomento e l'immeritata reintroduzione dei lupi di ostilità stavano incontrando alcuni gruppi, mi rattristavano davvero. Quando ho saputo del ruolo svolto da diversi bambini nel rendere OR7 sicuro dai cacciatori e dai bracconieri, ho iniziato a pensare di trasformare la storia di OR7 in un libro per bambini. E quando ho letto che OR7 aveva, contro ogni probabilità, incontrato un compagno e aveva una prima cucciolata di cuccioli, sapevo che questo potrebbe essere un libro che sarebbe davvero in collegamento con i lettori. (I biologi non si aspettavano che OR7 potesse trovare un compagno e prosperare: stavano seguendo il suo epico viaggio, ma poiché non c'erano altri lupi nella zona in quel momento, si aspettavano che finisse la sua vita da solo. ) Come dico ai bambini durante le visite scolastiche, è del tutto normale scrivere un libro con un finale triste. Volevo questa storia, tuttavia, per avere un lieto fine. E lo fa – per OR7, per i lupi in generale e per l'ambiente.

Quali sono i tuoi messaggi principali?

Ci sono diversi messaggi che si presentano nel libro. Uno è che è possibile che gli esseri umani coesistano con gli animali, persino i predatori più importanti, come i lupi, che hanno sofferto di un brutto colpo in passato. Una cosa che sottolineo sempre quando parlo del mio libro, però, è che i lupi non sono pensati per vivere fianco a fianco, letteralmente, con gli umani. A differenza dei loro cugini coyote, i lupi non sono terribilmente adattabili. Hanno bisogno di molto spazio e sono molto timidi per gli umani. Per questo motivo, è estremamente importante mettere da parte l'habitat più selvaggio possibile, preferibilmente collegato (creando corridoi che i lupi e altri animali, come i leoni di montagna e gli orsi, possono usare per attraversare il paese), luoghi in cui i lupi possono vivere indisturbato, lontano dagli umani.

Voglio anche far sapere ai giovani lettori che i lupi non sono gli uomini-assassini feroci che sono stati raffigurati come nella cultura popolare. A differenza di altri predatori, i lupi non attaccheranno gli umani in nessuna circostanza. Se li lasciamo soli, ci lasceranno soli. Mi piace sottolineare le somiglianze tra noi e i lupi, come la loro straordinaria tendenza all'accoppiamento per la vita e alla vita in branco. Sebbene siamo specie molto diverse, ci sono cose che possiamo imparare da loro.

Un altro messaggio che il libro cerca di superare è che tutti possono fare la differenza, anche un bambino. Il principale carattere umano del libro fa una grande differenza. È appassionata di ciò in cui crede ei suoi sforzi aiutano a rendere OR7 "troppo famoso per uccidere", una frase che è diventata lo slogan del lupo nei media.

Per chi è destinato il tuo libro?

Il mio libro è destinato ai bambini dai 4 ai 10 anni. I bambini più piccoli apprezzeranno la lettura con un adulto, che può spiegare le questioni più complesse. I bambini più grandi saranno in grado di cogliere questi problemi da soli e potranno apprezzare l'approfondimento sul tema della saggistica, che include una mappa, la cronologia, le foto del vero OR7 e dei suoi cuccioli, informazioni su colletti e foto di sensori di movimento e siti Web a cui rivolgersi per ulteriori informazioni.

Che tipo di risposta hai avuto?

Ho avuto una reazione estremamente positiva al libro. C'è qualcosa nei lupi a cui le persone sono attratte, e la copertura sorprendente e realistica è la prima cosa che salta fuori ai lettori. Molte persone mi diranno che i lupi sono il loro animale preferito o il loro animale spirituale. Ma la storia stessa ha davvero un impatto. La prima cosa che i bambini mi chiedono dopo aver ascoltato il libro è "Il viaggio è ancora vivo?" Poi vogliono sapere quanti anni ha, quanti cuccioli ha avuto e quale penso sia il più carino. Gli adulti chiedono informazioni sul collare di rilevamento e sulla fotocamera e studiano la mappa dei suoi viaggi. Le persone sono davvero stupite ed entusiaste nel rendersi conto che questa è una storia vera, che OR7 è ancora là fuori, e che grazie alla sua odissea, i lupi stanno di fatto tornando nell'Oregon sudoccidentale e nella California settentrionale. (In effetti, solo due giorni fa i funzionari hanno rilasciato foto e la notizia che uno dei cuccioli di OR7 si era disperso e in coppia con un compagno e viveva nella contea di Lassen, in California.Questo è il primo dei cuccioli di OR7 a disperdersi e ha deciso di iniziare il suo famiglia, a nostra conoscenza).

Perché pensi che il tuo libro possa fare la differenza nei modi in cui gli umani interagiscono con i predatori come i lupi?

I messaggi in questo libro aiuteranno le persone a vedere l'importanza di condividere il nostro mondo con animali come lupi, animali che non sono noti per essere morbidi e coccolosi, ma che comunque hanno un posto estremamente importante nel nostro ecosistema. I bambini a volte mi chiedono se possono avere un lupo per un animale domestico, e sono molto attento a dirgli di no – che i lupi sono e devono sempre rimanere animali selvatici. Ma ciò detto, c'è molto che possiamo fare per proteggerli, proteggendo il loro habitat, e migliorando la loro reputazione e diffondendo la voce su quanto siano importanti.

C'è stata una ricerca che mostra l'impressionante impatto dei lupi sull'ambiente dopo il loro reintroduzione a Yellowstone e nelle aree circostanti negli anni '90. In particolare, hanno aiutato a tenere sotto controllo la popolazione di alci, e ciò ha portato a cambiamenti positivi davvero sorprendenti, da fiumi e alberi più sani agli aumenti di piccoli mammiferi e popolazioni di uccelli.

A volte ci lamentiamo della proliferazione dei coyote oggi. Bene, i coyote si sono trasferiti per riempire il vuoto creato dallo sterminio dei lupi. Tutto è connesso; causa ed effetto è in gioco qui. Non possiamo semplicemente rimuovere un elemento importante dell'ecosistema, un grande predatore, e aspettarci che non ci sia alcun impatto negativo sull'ambiente.

Queste sono alcune delle cose a cui ho iniziato a pensare mentre studiavo e scrivevo su OR7, e spero che i lettori riflettano anche su questo.

Quali sono i tuoi progetti attuali?

Adoro i libri illustrati e penso che la danza che creano tra la parola e l'illustrazione sia magica. Sono attualmente al lavoro su una serie di nuovi libri illustrati. Alcuni sono nelle fasi iniziali e di revisione e alcuni sono in sottomissione con il mio agente. Quel che è nuovo per me è che sto provando la mia mano più alla saggistica. Sebbene in passato avessi sempre pensato a me stesso come uno scrittore di romanzi, mi sono divertito a studiare e scrivere questo libro e mi sono divertito a usare le tecniche di narrativa per raccontare una storia vera. Ma poiché non riesco a stare lontano dalla finzione, ho anche alcune storie totalmente inventate!

Grazie mille Emma per aver dedicato del tempo a rispondere a queste domande e per aver scritto Viaggio . I bambini sono sicuramente "dov'è" perché sono ambasciatori del futuro del nostro magnifico pianeta e di tutti gli affascinanti esseri umani non umani con i quali abbiamo bisogno di coesistere. Spero che Journey godrà di un successo globale perché il suo messaggio ha un significato universale. I bambini possono leggerlo, possono leggerlo l'un l'altro e anche insegnanti e adulti possono leggerlo. In effetti, posso ben immaginare un gruppo letto in cui tutte le persone discutono le questioni importanti con cui si occupa Journey . Quando gli umani e gli altri animali vanno d'accordo, è una vittoria per tutti.

Gli ultimi libri di Marc Bekoff sono la storia di Jasper: Saving Moon Bears (con Jill Robinson), Ignorando la natura non di più: il caso di conservazione compassionevole, perché i cani e le api vengono depressi: l'affascinante scienza dell'intelligenza animale, le emozioni, l'amicizia e la conservazione, Rewilding Our Hearts: Costruire percorsi di compassione e convivenza, e The Jane Effect: Celebrando Jane Goodall (edita con Dale Peterson). L'agenda degli animali: libertà, compassione e convivenza nell'età umana (con Jessica Pierce) sarà pubblicata all'inizio del 2017.

Solutions Collecting From Web of "Viaggio: la vera storia del lupo più famoso in occidente"