Viaggiare con i tuoi amici può essere un lavoro difficile

Dal momento che il tuo interpellato si trova tra l'infanzia e gli anni dell'adolescenza, a volte le sue simpatie e antipatie, frustrazioni e fantasie possono essere difficili da valutare. Come genitore potresti trovarti esasperato e confuso. Per anni ha contato i giorni di vacanza in famiglia in spiaggia quest'anno, tuttavia, sembra meno che soddisfatto dalla proposta. Ti dice che vuole andare al campo con tutti gli altri suoi amici. "Camp," ti chiedi, "da quando gli piace il campo?" L'ultima volta che hai provato a mandarlo, ha pianto così tanto la prima settimana che hai dovuto dis-iscriverlo. Ok, quello era tre anni fa, ma ancora.

In vacanza con un tween può essere difficile, ecco perché un po 'di preparazione può fare molto. Uno dei problemi più confusi con cui devi sostenere è che il tuo interlocutore si sta sviluppando in molte aree, tra cui: cognitivamente, emotivamente, socialmente e, naturalmente, fisicamente. La velocità con cui l'interpolazione si sviluppa dal reame al reame varia da tween a tween. Questo è il motivo per cui il tuo interlocutore potrebbe insistere sul fatto che tieni a distanza di sicurezza quando fai da accompagnatore a lei e ai suoi amici al centro commerciale, ma insiste ancora nell'avere una luce notturna nella sua stanza perché è spaventata dal buio.

Le vacanze in famiglia sono un ottimo modo per legare con i tuoi bambini. Quello che segue sono alcuni suggerimenti rapidi per assicurarti che viaggiare con i tuoi interlocutori riguardi il divertimento, non la frustrazione.

1.) Incoraggiare la sua partecipazione alla pianificazione. Il tuo interlocutore è a quell'età quando vuole avere più influenza è le decisioni prese per suo conto. Offri ai tuoi un'esperienza empowering quando la coinvolgi nel processo di pianificazione di una vacanza. Anche se la tua destinazione è predeterminata, come ad esempio il tuo viaggio annuale a casa della nonna, offrendole una parola in quello che farai mentre ci può contribuire a un viaggio più agevole. In parole povere, è meno probabile che l'interlocutore litiga o si lamenta se ha una mano nel determinare la destinazione o almeno quello che farai mentre è lì.

2.) Compromesso quando possibile. Non puoi compiacere tutte le persone tutte le volte. Questo è particolarmente vero quando la persona è il tuo partner. Al fine di ridurre il lamento e il conflitto, prendi in considerazione la possibilità di incontrare il tuo interlocutore almeno in parte quando / se non è d'accordo con le attività che hai programmato. A volte cedere solo un po 'farà molta strada.

3.) Conosci i limiti del tuo tween . Traduzione, sapere quando chiamarlo si chiude. Sebbene tu abbia avuto le migliori intenzioni quando hai preparato il piano giornaliero, a volte troppa attività può spingerla al limite. Il risultato è un bambino irritabile e frustrato che francamente non è divertente essere in giro. Nessuno conosce i tuoi compagni come te. Quando noti che sta inviando segnali di averne abbastanza, è tempo di fare una pausa.

4.) Conosci i tuoi limiti. C'è molta verità nel detto "A te stesso essere vero". È importante essere in sintonia con te stesso. La tua vacanza dovrebbe essere proprio quella. Se ti senti stanco, sopraffatto o addirittura frustrato, è tempo di fare una pausa. Hai lavorato duramente per la tua vacanza; assicurati che ti piaccia.

5.) La flessibilità è la chiave per calmare. Sebbene tu possa aver dedicato molto tempo, energia e pensiero a pianificare le tue vacanze, quando viaggi con un interpolazione, regole di flessibilità. Il tuo incontro è a quell'età in cui le sue reazioni alle cose possono essere piuttosto variabili. Anche se il parco acquatico può sembrare una grande idea al momento, potrebbe essere necessario cambiare set se tua figlia si rifiuta di indossare un costume da bagno. Sebbene tu possa percepirla come ostinata o insolente, potrebbe effettivamente sentirsi timida o imbarazzata per il suo corpo in via di sviluppo. Sicuramente tuo figlio ha amato il surf l'anno scorso ma la sua mancanza di fiducia nella sua capacità di stare sul tavolo può superare la sua volontà di provare. Invece di arrabbiarti o arrabbiarti, incoraggia il tuo interlocutore ad aiutarti a sviluppare un piano alternativo.

6.) Evita la programmazione eccessiva. Le vacanze sono brevi e il tempo sembra passare così rapidamente. A tal fine, la tua inclinazione naturale potrebbe essere quella di mettere in valigia il maggior divertimento possibile in un giorno. Calmati. La tua famiglia è servita meglio quando ha il tempo di goderselo davvero. La vacanza non dovrebbe sentirsi come un lavoro. Vuoi che il tuo partner si senta stanco alla fine della giornata, non irritabile o irritabile perché sente che lo hai spinto troppo forte.

7.) Dimentica la frustrazione, divertiti! La vacanza è solo divertimento. Viaggiare con un tween può essere difficile a volte. I suoi desideri e desideri possono essere sia imprevedibili che variabili. Cerca di non arrabbiarti o di essere sopraffatto. Fai un respiro profondo e fai un passo indietro quando necessario. Un atteggiamento positivo è davvero accattivante. Lascia andare le delusioni. Devi solo accettare che potresti non avere la possibilità di vedere quelle rovine o di assistere a quello spettacolo. Sappiamo tutti che quando un tween è di cattivo umore, tutta la famiglia può soffrire. Prova non l'atteggiamento del tuo ragazzo a rovinare la tua vacanza.

La risata è un buon aneddoto per l'opposizione. Impegnati a riposare e rilassati. Il buon umore è accattivante.

Viaggiare con i tuoi tween può essere utile a volte. Con un po 'di ingenuità e tanta pazienza, tuttavia, puoi assicurarti che la tua vacanza in famiglia sia un buon momento per tutti.

Solutions Collecting From Web of "Viaggiare con i tuoi amici può essere un lavoro difficile"