Versare il nostro coraggio alle nostre amiche

La parentela tra donne in questi quarant'anni, dal movimento della donna, ha creato legami più forti e più intimi che mai. Se confrontiamo l'amicizia femminile tra gli anni '50 e i primi anni '60 ad oggi, le donne erano più guardingate e meno a loro agio nel discutere i loro sentimenti più intimi. Come donne single lavoratrici o come mogli – le uniche due opzioni disponibili per le donne durante questo periodo – le amicizie erano mantenute su un livello superficiale e poche donne erano disposte a condividere i loro problemi o desideri più profondi. Invece, le donne single hanno discusso la datazione e la possibilità del matrimonio, mentre le donne sposate hanno discusso i lavori del marito, i loro ultimi elettrodomestici, i programmi dei loro figli. Non solo le donne erano separate dai loro ruoli, cioè i singoli segretari non erano amichevoli con le donne sposate, ma le apparenze erano troppo importanti per cedere a una reale vicinanza. In questi ruoli relegati, le donne non oserebbero rivelare segreti di famiglia, matrimoni infelici, problemi finanziari e bambini difficili l'uno all'altro.

Tuttavia, man mano che le opzioni diventavano più disponibili per le donne nel mondo del lavoro, nelle loro vite personali, come madri, si verificarono più divorzi (il più alto tasso di divorzi fu nel 1980 quando le donne erano sul posto di lavoro abbastanza a lungo da guadagnare denaro e incontrarsi altri uomini a cui paragonavano i loro mariti e li trovavano desiderosi) e le amicizie femminili assumevano una nuova tonalità. Il legame femminile aumentò e le donne, più esplicite sui loro bisogni e desideri che mai, decisero di dire tutto alle altre donne. Negli anni '90 l'intimità legata alle amicizie femminili era aumentata fino al punto in cui le donne dipendevano dalle loro amiche, in varie fasi della loro vita. E dal 21 ° secolo, enormi aspettative erano poste sulle relazioni, con la fiducia in cima alla lista, e importava poco da quale ambiente di vita fosse l'amico, il legame riguardava le emozioni e l'affinità. La serie televisiva della HBO, Sex and the City, ci ha mostrato come fosse intrecciata un'amicizia femminile a quattro vie con le altre parti della vita dei personaggi, e quanto fosse gratificante scambiare dettagli intimi.

Nel XXI secolo, le nostre vite complesse richiedono vicinanza: è un sollievo gradito confidare in un amico in quel modo di genere condiviso che fa sentire le donne comprese e apprezzate. Gruppi di amici donne, per donne di tutte le età, sono importanti perché le donne si preoccupano così tanto della connessione con gli altri. È gratificante avere questa cerchia di amici e la vicinanza è rilassante. Tuttavia, le donne riferiscono anche che questo livello di impegno reciproco può mettere a rischio l'amicizia. Dopotutto, se dici al tuo amico come ti senti veramente della tua vita, se ti fidi di un rapporto coniugale extra, di una dipendenza da shopping, di essere licenziati, è probabile che l'amico abbia qualcosa su di te. Oppure l'amico si stanca di ascoltare e si sente oppresso, o può usarlo a suo vantaggio, o un amico che ha detto troppo diventa quindi appiccicoso o esigente.

Sembra ironico che mentre sappiamo che questo può accadere, non possiamo resistere alla tentazione di raccontare tutto in una società in cui i problemi sono dilaganti e le amiche sono destinate ad essere il buffer. Ma una volta che abbiamo parlato troppo a un amico, potremmo scoprire che lei non approva e diventa distante, ghiacciata. E questo, dicono le donne, rende incerto il fatto che possano davvero fidarsi dei loro amici, l'urgenza di versare tutti i resti, insieme alla speranza che l'informazione sia sicura.

Solutions Collecting From Web of "Versare il nostro coraggio alle nostre amiche"