Vero rimorso

Il rimorso può tormentarci – a volte via e via per tutta la vita.

A meno che tu non sia uno psicopatico, probabilmente hai sentito il rimorso – "profondo rammarico o senso di colpa per un impegno sbagliato" (oxforddictionaries.com) – una volta o l'altra nella tua vita. Conosciamo tutti il ​​"rimorso del compratore": il rimpianto si è sentito dopo aver effettuato un acquisto, in genere uno o più acquisti che, a) non possiamo permetterci, o b) rimpiangiamo per altri motivi, come renderci conto che avremmo potuto ottenere un affare migliore se avessimo aspettato. Ma proviamo anche rimorso quando abbiamo in qualche modo imbrogliato o ferito intenzionalmente qualcuno dicendo o facendo qualcosa che sappiamo potrebbe far loro del male. I sentimenti di rimorso possono cementarci in passato i ricordi negativi che possono apparire quando vediamo l'oggetto (s) che abbiamo acquistato, o la persona che feriamo, o pensiamo alla gravità di ciò che abbiamo fatto. Il rimorso può anche essere un ostacolo psicologico rendendoci consapevoli di ciò che avremmo dovuto fare meglio, prima, più forte.

Più che la conseguenza

Come affermava il giornalista e autore Mignon McLaughlin, "Il vero rimorso non è mai solo un rimpianto per le conseguenze; è un rimpianto per il motivo. "McLaughlin non stava parlando del rimorso del compratore. Stava parlando del rimorso che proviamo quando abbiamo fatto qualcosa che richiede una previdenza calcolata e sappiamo che non è giusto. Abbiamo fatto qualcosa per ferire qualcuno o abbatterli.

Il rimorso si presenta ripetutamente con i clienti nella nostra pratica clinica: uno studente liceale ha ottenuto le risposte di prova per un esame finale (è stato catturato ed espulso); un appaltatore ha promesso a molti dei suoi vecchi clienti di effettuare riparazioni o costruire aggiunte a domicilio e si è ritirato con i loro acconti (ha prestato servizio nel carcere locale); un impiegato scoraggiato che si sentiva non apprezzato e sottopagato rubava gli oggetti dal lavoro (fu licenziata). Ma, come si può sospettare, la causa di rimorso più discussa al di là di questi casi con i clienti è quando qualcuno causa deliberatamente un danno ad un altro. Ciò include la diffusione di menzogne ​​e pettegolezzi ripetuti, nonché il momento in cui un altro significativo imbroglia in qualche modo il loro compagno, come mentire sul bere, drogarsi, giocare d'azzardo, guardare il porno o fare sesso a caso.

Il vero rimorso provoca angoscia

Nei casi di studenti delle scuole superiori, appaltatori e impiegati insoddisfatti, era difficile determinare se queste persone avessero realmente provato un vero rimorso. Certo, hanno provato un senso di colpa e di conseguenza hanno provato ansia perché erano stati catturati e hanno dovuto fare ammenda. Ma non è mai stato chiaro se avrebbero sentito o meno il vero rimorso per la loro motivazione se non fossero stati catturati. Per lo studente delle scuole superiori, l'incentivo era il miglioramento del suo grado di fallimento; per l'appaltatore, stava pagando i debiti di gioco; e per l'impiegato, era un modo per ottenere ciò che pensava di meritare.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi di altri nostri clienti in cui è stato causato danno a un altro, in particolare a un amico o a un membro della famiglia, si è verificata un'ansia più profonda, talvolta a livelli più elevati. Perché? Perché queste persone si sono rese conto che consapevolmente, intenzionalmente causato dolore, dolore e angoscia a qualcun altro, e in tal modo hanno cambiato radicalmente quella relazione in modo negativo.

Fermati, impara, perdona, vai avanti

Quando senti un rimorso sincero, fermati! Fai alcuni respiri profondi ed esamina perché hai creato questa passata esperienza negativa. Questo è difficile perché potresti voler incolpare qualcosa o qualcun altro per le tue azioni. Prenditi la responsabilità personale e chiediti se c'era qualcos'altro che avresti potuto fare per evitare la situazione. C'era una "strada maestra" che avresti potuto prendere, invece della strada bassa su cui ti sei allontanato? Questo è un passo importante nella pianificazione di una prospettiva positiva in cui azioni simili ("merdose") vengono prevenute in futuro. Renditi conto che ciò che è stato fatto è fatto e mentre non puoi cambiare il passato, puoi scegliere di non ricreare la situazione. Puoi imparare da questa esperienza e giurare a te stesso che non lo farai più. Inoltre, cogli l'occasione per imparare la lezione di non prendere decisioni distruttive edonistiche (impulsive, a breve termine), invece di pensare attraverso le loro potenziali conseguenze future (a lungo termine) che sono vere per tutte le tue decisioni.

Il prossimo è forse il passo più difficile: chiedere perdono; prima di te stesso e poi dell'altro (i) ferisci. Se per qualche motivo non è possibile chiedere perdono a coloro che sono coinvolti (ad esempio, forse l'altra persona è morta o la causa del tuo rimorso è un'entità come un'azienda), immagina di essere stato perdonato. Quindi vai avanti con la tua vita. Ma dove puoi ricollegarti con quella persona, fallo con questa semplice formula: "Mi dispiace, ti ho fatto una brutta cosa; era sbagliato; ti prego, perdonami."

Vero rimorso = grazie

Prendendo il vero rimorso un ulteriore passo avanti, quando accettiamo la responsabilità, rintracciamo le nostre motivazioni e facciamo ammenda, possiamo essere grati per la lezione – anche se è stato terribilmente difficile. Abbiamo l'opportunità di imparare da esso e viverlo. Possiamo scegliere di diventare una persona migliore, più illuminata e creare per noi un futuro più luminoso, più gentile, più compassionevole.

Dai un'occhiata ai nostri altri blog di Psychology Today per ottenere un apprezzamento più completo su come creare una prospettiva temporale più equilibrata nella tua vita!

Visita il nostro sito web, www.timecure.com, per visualizzare un video gratuito di 20 minuti: The River of Time ; imparerai tecniche auto-lenitive e lascerai andare i negativi passati, lavorerai verso un futuro più luminoso e vivrai in un presente più compassionevole.

Prendi lo Zimbardo Time Perspective Inventory su www.thetimeparadox.com per scoprire la tua prospettiva temporale personale.

Vedere The Time Cure: Superare il PTSD con la nuova psicologia del tempo Prospettiva Terapia "http://www.psychologytoday.com/basics/psychotherapy" \ o "La psicologia oggi guarda alla psicoterapia" Terapia (Zimbardo, Sword & Sword, 2012, Wiley Editoria); per strategie per ridurre lo stress e migliorare la comunicazione, visitare www.timecure.com e "http://www.lifehut.com

Foto: Googleimages.com, dreamstime.com, shutterstock.com

Solutions Collecting From Web of "Vero rimorso"