Vergini sessuali involontarie: l'ultima ricerca

La maggior parte delle persone si impegna in qualche forma di attività sessuale condivisa durante la loro gioventù. Uno studio del 2006, ad esempio, ha stimato le percentuali di giovani di età compresa tra i 18 ei 27 anni che erano vergini. Ha rilevato che circa l'8% del suo campione si adatta a questa categoria. I ricercatori hanno concluso: "L'attività sessuale prematrimoniale è la traiettoria sessuale quasi universale nella giovane età adulta".

Chi sono queste vergini? Lo studio del 2006 indicava alcuni indizi, tra cui essere più giovani, non-neri, non avanzati nella maturità fisica rispetto ai coetanei nell'adolescenza, con indici di massa corporea più elevati, più religiosi e percezione della disapprovazione dei genitori durante l'adolescenza. Tuttavia, come terapeuta che tratta i maschi con preoccupazioni sessuali, non è raro incontrare uomini tra i venti ei trenta e quaranta che non hanno mai avuto contatti sessuali con un'altra persona. Certamente, tutti vogliono, e talvolta disperatamente. Inoltre, l'etnia e la razza, la religiosità, le aspettative dei genitori, persino il peso, non possono più essere incolpate di impedimenti. La popolarità del film The 40-Year-Old Virgin descrive il personaggio titolare come un ragazzo fondamentalmente simpatico e sfortunato. È questa la ragione della verginità a metà della vita e dopo?

Un intrigante studio del 2011 di Marie-Aude Boislard, François Poulin e Melanie J. Zimmer-Gembeck offrono indizi più allettanti. Il ricercatore ha scoperto che non esiste una strada singolare per la verginità dell'età adulta. Mentre l'attenzione dei media si è concentrata sui giovani che scelgono intenzionalmente l'astinenza sessuale, altri sembrano rimanere vergini a causa della mancanza di scelta. E in effetti questa è una descrizione accurata degli uomini con cui ho lavorato. Lo studio ha rilevato che, durante la tarda infanzia, le persone che maturavano in vergini involontari erano: più vittimizzate e ridicolizzate da pari come bambini, socialmente ritirate (preferivano giocare da sole), e anche meno gradite e accettate dai loro coetanei.

Questo significa che il maltrattamento all'infanzia da parte dei pari può predisporre uno alla verginità involontaria? Oppure le caratteristiche personali che portano alla verginità involontaria hanno già un impatto sulle relazioni tra pari durante l'infanzia? Secondo Boislard, "Il nostro studio suggerisce che una proporzione di vergini adulti ha seguito una traiettoria di lunga durata di bassa integrazione e impopolarità tra pari. Ciò sembra estendersi a una mancanza di opportunità sessuali nell'età adulta emergente, ma sono necessarie ulteriori ricerche nell'area per trarre conclusioni. "Non sembra, tuttavia, che l'immagine rappresentata nei film sia necessariamente riflettente della realtà; la verginità ritardata non è semplicemente il risultato di sfortuna e opportunità mancate.

Riferimenti:
1. Boislard, MA, Poulin, F. & Zimmer-Gembeck, MJ (2011, marzo). Predittori di infanzia della verginità adulta: uno studio prospettico di 10 anni. Sessione di poster presentata alla Conferenza della Regione ad accomiata orientale e del Midcontinente della Society for the Scientific Study of Sexuality, Philadelphia, PA.

2. Tucker Halpern, C., Waller, MW, Spriggs, A., e Hallfors, DD (2006). Predittori adolescenti di modelli sessuali adulti emergenti [Versione elettronica]. Journal of Adolescent Health, 39 (6), 926.e1 – 926.e10.

Solutions Collecting From Web of "Vergini sessuali involontarie: l'ultima ricerca"