Valori, votazioni e competenze

Gaelle Marcel/Stocksnap.io CCO license
Fonte: licenza Gaelle Marcel / Stocksnap.io CCO

A chi importa cosa dicono gli esperti? Quasi per definizione, un esperto è qualcuno che ha molto da offrirci: fatti, informazioni e intuizioni che possono aiutarci a trovare la nostra strada attraverso la vita. Quindi cosa non va?

A volte resistiamo a ciò che gli "esperti" ci dicono perché può essere difficile dire se un cosiddetto esperto sia il vero affare. In effetti, meno sappiamo di una certa area, più difficile può essere la differenza tra un'autentica fonte di informazione e un ciarlatano. Questa è una ragione per cui cerchiamo accreditamenti professionali o testimonianze – quando tutto va bene la nostra fiducia in questi aiuti ci guida verso la fiducia o la sfiducia nei presunti esperti.

Questo processo non è infallibile: i sistemi di accreditamento possono essere corrotti o troppo focalizzati sulla protezione degli interessi di un ristretto gruppo di professionisti, piuttosto che servire il pubblico in generale. E i testimonial sono utili solo nella misura in cui sono onesti e scritti da persone che sono davvero in grado di giudicare ciò che l''esperto' dice e fa. Non riesco a distinguere il cibo brasiliano da una poltiglia mediocre, quindi una testimonianza da parte mia circa l'esperienza di Gabriel nella cucina brasiliana è inutile. Tuttavia, possiamo spesso trovare la nostra strada verso veri esperti quando chiediamo ampiamente.

Nei recenti dibattiti politici su entrambe le sponde dell'Atlantico, le voci anti-esperti sono aumentate sempre più forte. Non è solo una questione di disaccordo sul fatto che alcuni cosiddetti esperti siano genuini. Sembra un rifiuto anche di autentica esperienza.

Ad esempio, gli elettori in Gran Bretagna hanno deciso se votare per rimanere all'interno dell'Unione europea, o se uscire (alias "Brexit"). Ci sono argomenti buoni e cattivi – ed emozioni sincere – da entrambi i lati di questo dibattito. Ma è sorprendente che molti economisti e scienziati abbiano parlato contro la Brexit – 5000 scienziati hanno firmato una lettera anti-Brexit al London Times , mentre dieci economisti premiati con il premio Nobel hanno scritto una lettera simile al quotidiano Guardian .

In risposta, gli attivisti pro-Brexit hanno respinto l'idea che gli elettori dovrebbero ascoltare gli esperti quando decidono. Non perché non siano veramente degli esperti, ma perché non è una questione di giudizio esperto. E c'è qualcosa di molto attraente nell'idea che tutti abbiamo bisogno di fare le nostre scelte su come votare. Ma perché dovremmo ignorare l'opinione degli esperti quando prendiamo una decisione così ampia?

Per svelare questo enigma politico, aiuta a pensare ai limiti dei consigli degli esperti nelle nostre vite personali, specialmente dove sono in gioco i valori. Quando stiamo cercando di fare scelte morali difficili – Dovrei smettere di mangiare carne? Quanto dovrei dare in beneficenza? Dovrei lasciare il mio lavoro per prendermi cura dei miei genitori anziani? – potremmo cercare informazioni fattuali online, magari cercare consigli professionali medici o finanziari e discutere le cose con amici e familiari.

Ma alla fine dobbiamo valutare tutte queste informazioni e decidere da soli cosa fare. È parte dell'essere un adulto che prendiamo le nostre decisioni di vita, cercando di implementare i nostri valori, piuttosto che seguire ciecamente le indicazioni degli altri, indipendentemente da quanto ci fidiamo di loro.

Allo stesso modo, partecipare alla società andando a votare fa parte dell'essere un adulto in paesi in cui abbiamo il privilegio di avere quella libertà. Ed è vero che non dovremmo solo delegare questa decisione agli esperti, votando come ci viene detto di votare, non importa quanto ci fidiamo di quegli esperti. Nel referendum britannico-europeo, non ci sono esperti che possano dirci come valutare i valori in competizione di apertura culturale, tradizione, crescita economica, integrazione, indipendenza, sicurezza, opportunità, localismo e potere globale. Gli elettori hanno il diritto e il dovere di pensarlo da soli.

Nonostante ciò, c'è un posto chiaro per un'opinione di esperti in una democrazia – potremmo tutti avere modelli personali di valore, ma se vogliamo capire come questi valori possono essere realizzati nel mondo, aiuta a prendere in considerazione le opinioni di questi che hanno passato una vita a indagare su questi argomenti.

Ascolta attentamente gli esperti, poi decidi. E qualunque sia il problema, qualunque cosa tu decida, non dimenticare di votare!

Per saperne di più: capitolo 6 di Trust A Very Short Introduzione ha più discussioni di competenza e fiducia.

Solutions Collecting From Web of "Valori, votazioni e competenze"