Undici suggerimenti per trovare una buona diagnosi e il trattamento dell'ADHD

Qualcuno ha suggerito che potresti avere l'ADHD, o te ne chiedi tu stesso. Qual è il tuo prossimo passo? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a capire se dovresti ottenere una diagnosi e trovare la persona giusta per farlo.

1. Non lasciare che il tuo partner ti valuti. L'ADHD assomiglia ad altre sindromi. Ti meriti una valutazione professionale prima di assumere che sia l'ADHD. Una buona valutazione consiste, come minimo: fare una serie di domande per determinare la tua corrispondenza ai sintomi dell'ADHD; una storia approfondita; domande per escludere altre opzioni come problemi di sonno o semplicemente essere troppo occupato. Per una panoramica dei sintomi facilmente comprensibile, vai a questo link.

2. Se il tuo coniuge dice che pensa di avere l'ADHD, prendi sul serio quella persona e vai a scoprirlo. La motivazione per il commento è quasi sempre che ci sono parti della tua relazione che non stanno funzionando bene per il tuo partner. Se scopri di avere l'ADHD, puoi iniziare a trattarlo e iniziare a parlare del ruolo che i sintomi dell'ADHD potrebbero avere nella tua relazione. Se non hai ADHD, il tuo partner deve trovare un modo diverso di guardare i tuoi problemi. Ad ogni modo, vinci.

3. Tratta completamente l'ADHD. Il farmaco non è una pillola magica – può fornire un modo per concentrarsi meglio aumentando i livelli di dopamina nel cervello, ma è quello che fai con quell'attenzione che è dove la gomma colpisce la strada per te. Ciò significa che dovrai insegnare a te stesso almeno alcune nuove abitudini, sostituendo vecchie strategie di coping che non sono nel tuo miglior interesse. Altri, come consulenti, allenatori e libri, possono darti idee sulle strategie ADHD-friendly che potrebbero funzionare bene per come funziona il tuo cervello particolare. Utilizzare anche trattamenti non medicinali. L'olio di pesce e l'esercizio fisico sono stati entrambi mostrati in studi scientifici affidabili per migliorare l'attenzione. Non sono efficaci quanto i farmaci, ma sono comunque utili e – un vantaggio – fanno bene anche a voi in altri modi.

4. Non essere sorpreso se devi provare un certo numero di farmaci. Un trattamento farmacologico efficace per l'ADHD varia da persona a persona. Trovare il farmaco e il dosaggio giusti spesso significa sperimentare sotto controllo medico fino a quando non trovi ciò che funziona bene senza effetti collaterali. La buona notizia è che il 70-80% degli adulti può trovare un farmaco che aiuti a mitigare i sintomi dell'ADHD senza gravi effetti collaterali.

5. Non dare per scontato che sia solo l'ADHD. Completamente l'ottanta per cento di quelli con ADHD avrà qualche altro problema di salute mentale ad un certo punto della sua vita. Disturbi aggiuntivi comuni comprendono il Disturbo Oppositivo Defiantuale (ODD); Conduct Disorder (CD); disturbi da abuso di alcol e droghe; disturbi d'ansia e di panico; depressione e la sua forma più lieve, distimia e altro ancora.

6. Non provare solo più difficile, prova in modo diverso. Sai che hai provato spesso, ma a volte non ha avuto molto successo. Quindi, mentre insegni a te stesso nuove abitudini (il cambiamento comportamentale parte del trattamento), non continuare semplicemente a fare quello che hai fatto prima. Ora che conosci l'ADHD, puoi pensare ai modi ADHD di fare le cose. Ad esempio, crea strutture esterne che ti aiuteranno a rimanere organizzato o impostare allarmi per ricordarti delle attività nel momento in cui devono essere eseguite. Non abbiate paura di creare un approccio totalmente nuovo che funzioni per voi: le persone con ADHD possono essere spesso molto creative su come si avvicinano a qualcosa. Assicurati solo di misurare se completi o meno quello che stai cercando di fare.

7. Intervista il tuo potenziale medico. Due delle migliori risorse per trovare medici in grado di valutare se hai o meno l'ADHD includono questo sito di Psychology Today e il tuo capitolo CHADD locale (trovane uno qui). Usa la prima per trovare qualcuno geograficamente vicino a te che afferma di conoscere l'ADHD. Se hai un capitolo CHADD vicino a te, solitamente hanno elenchi di fornitori locali (hanno una politica di fornire un elenco piuttosto che formulare raccomandazioni specifiche). Una volta che hai alcuni nomi, chiedi informazioni sull'esperienza del medico con ADHD.

8. Non lavorare con un medico che dice "se le medicine funzionano, allora sapremo che hai l'ADHD". Qualsiasi adulto, ADHD o meno, troverà che l'assunzione di farmaci stimolanti migliorerà la concentrazione, quindi questo approccio non è appropriato per la diagnosi ADHD. Se il tuo medico dice qualcosa del genere, trova qualcun altro.

9. Fidati del tuo istinto e fai i compiti. Se in qualsiasi momento ti senti a disagio con il modo in cui sei trattato, trova qualcun altro. Come disse un dottore "se dovessi fare oggi con i miei pazienti ADHD quello che mi è stato insegnato nella scuola di medicina, lo considererei negligenza!" Il trattamento è di qualità non uniforme in questo campo, quindi educati leggendo diversi libri sull'ADHD, quindi segui il tuo istinto Se odi leggere, come alcuni con ADHD, buoni libri di ADHD come Delivered from Distraction, sono disponibili anche in formato audiolibro.

10. Assicurati che il tuo medico ti conosca. Se il tuo medico sembra solo spingere pillole e non chiederti dei tuoi progressi, trova qualcun altro che ti aiuti a esplorare i cambiamenti della vita che stai facendo. Alcune persone usano il loro normale medico per ottenere farmaci mentre lavorano con un terapista o uno psicologo, né chi o che in genere può prescrivere farmaci, per imparare ad adattare meglio il loro ADHD. Poiché le pillole da sole non ottimizzano il trattamento, questo è spesso un buon modo di affrontare il trattamento.

11. Non lasciare che i contrari rallentino i tuoi progressi. Coloro che sono arrabbiati con te possono saltare su di te al primo tentativo fallito di miglioramento, che può essere davvero scoraggiante e farti pensare che poco è cambiato o non puoi farlo. Ma con il trattamento hai una nuova serie di strumenti per cambiare la tua vita in meglio. Puoi farlo!

Solutions Collecting From Web of "Undici suggerimenti per trovare una buona diagnosi e il trattamento dell'ADHD"