Una semplice domanda per gli esseri umani moderni che vogliono essere felici

pexels/Pixabay/anonymous
Fonte: pexels / Pixabay / anonimo

Fisicamente, la vita è più facile che mai, per la maggior parte delle persone, il più delle volte. Ma psicologicamente a volte sembra molto più difficile di quanto dovrebbe essere. Perché?

In questo post, e nel video di accompagnamento, prenderemo in considerazione due personaggi immaginari della storia dell'universo, Grok e Bill, e quindi prendere in considerazione alcuni di ciò che è cambiato dal tempo in cui Grok visse (circa 50.000 anni fa) al tempo in cui che Bill vive (oggi).

Grok

Grok si sveglia sulla savana con il sole arancione che si alza all'orizzonte e si mette al lavoro. Non è il miglior cacciatore della band, ma fa una lancia affilata e robusta. Gli gnu stanno migrando attraverso l'area e tutti si stanno preparando per la grande caccia. I migliori cacciatori hanno bisogno di nuove lance e Grok aggiunge alcuni tocchi finali.

Il figlio di 6 anni di Grok, Wug, si siede accanto a lui e Grok spiega cosa sta facendo mentre va. Benvenuti nella scuola di Grok. Grok è orgoglioso del suo lavoro. Oggi fa le lance migliori di lui un anno fa. E si aspetta di fare lance ancora migliori in futuro.

La band di Grok ha bisogno di lui. Le cacce hanno più successo perché le sue lance funzionano così bene. E Grok ha bisogno degli abili cacciatori. Nelle sue mani le lance non funzionano altrettanto bene. Grok ha anche bisogno dei membri della tribù che sanno dove trovare il frutto e l'amido che alimenta la tribù quando la caccia è scarsa.

Devono essere fatte dozzine di cose per mantenere tutti vivi e bene, e tra gli adulti abili tutti hanno qualcosa in cui sono i migliori. Tutti si sentono necessari. E tutti apprezzano quanto sia prezioso per gli altri il successo della tribù.

La tribù di Grok ha un capo. Ma se gli altri non amano molto la direzione che sta conducendo, non seguono. Quando arriva il momento di prendere decisioni, tutti hanno una voce. Il leader ha bisogno di tutti gli altri quanto hanno bisogno di lui. E non ci è voluto molto lavoro per portare tutti a bordo per la caccia di domani.

Conto

Bill si sveglia con un sudore freddo. Sono le 2:30 del mattino. Nessun leone lo sta inseguendo. Le fatture sono pagate. Lui e la sua famiglia sono sani e salvi e vivono in un bel quartiere suburbano.

Ma Bill si sente terrorizzato. La sua vita è finita. E, se i suoi attuali livelli di stress continuano, è oltre la metà. E non ha ancora fatto nulla con la sua vita, non proprio. Bill pensa che stia diventando sempre più probabile che, quando muore, morirà un fallimento.

Anni fa, Bill aveva in mente di fare diversi milioni di dollari. Oggi sta ancora pagando appena le bollette.

Il padre di Bill ha creato un business di successo in gioventù e ora sorseggia martini nella sua piscina nella sua villa pontificando su come la maggior parte della gente non sa come lavorare e non gliene frega niente dell'America o di Dio. Bill ha altri pensieri su politica e religione (e su come suo padre ha fatto i suoi soldi), ma Bill non parla mai. Si sente indegno a parlare. Dopotutto, se non guadagni molti soldi sei pigro o stupido. Il denaro è voce. E Bill non ne ha abbastanza. Bill odia visitare i suoi genitori e sedersi attorno al tavolo da pranzo ascoltando le parole di suo padre, e sentendosi incapace di sfidare le proteste unilaterali.

La ventesima riunione del liceo di Bill si sta avvicinando e non è sicuro di voler andare. Aveva una tale promessa al liceo. Cosa penseranno gli altri quando capiranno che non ha il successo che si aspettavano che fosse?

La moglie di Bill può solo intuire perché è così preoccupato e lunatico. Per la maggior parte, Bill mantiene i suoi sentimenti per se stesso. E farebbe meglio a riaddormentarsi. La sveglia suona tra 3 ore e ha bisogno di trascinarsi fuori dal letto per poter arrivare al lavoro in orario.

Chi ha la vita migliore?

Grok ha vissuto una vita felice e significativa, e Bill è depresso e insoddisfatto. Ovviamente quelli sono profili unilaterali. Non tutti nel mondo moderno sono infelici. E c'erano molti momenti di sofferenza nella savana.

La vita probabilmente non era migliore di 50.000 anni fa di quanto non sia ora, tutto sommato. Altre donne sono morte durante il parto. Gli uomini sono morti di più in battaglia. Le malattie infettive hanno ucciso più persone. Non c'erano vasche idromassaggio o videogiochi. E non c'era Internet.

E non tutte le tribù erano uguali. Alcuni erano probabilmente gruppi abbastanza felici. E alcuni contenevano bulli violenti che erano difficili da evitare. Alcune tribù uccisero membri anziani quando non erano più utili. E, se una persona scopriva che i suoi bisogni biologici erano fuori dai valori della tribù, si trovavano in una vita difficile con nessun posto dove andare per andarsene.

Ma queste due caricature aiutano a spianare la strada a una domanda: c'è forse della nostra infelicità dovuta alle caratteristiche del nostro ambiente moderno?

L'hardware di base della mente umana è cambiato molto negli ultimi milioni di anni, ma non così tanto negli ultimi 50.000 anni. La tecnologia e la cultura, d'altra parte, sono cambiate radicalmente negli ultimi 50.000 anni. Ciò significa che le nostre menti potrebbero essere più capaci di affrontare le sfide della vita tribale della vecchia scuola piuttosto che affrontare le sfide del mondo moderno.

Nella tribù era più facile provare un senso di appartenenza, rispetto reciproco e bisogno reciproco. È stato facile sviluppare un'abilità e diventare il migliore nel "mondo conosciuto" per qualcosa di cui gli altri si sono realmente interessati. I valori sono stati condivisi e le motivazioni sono state comprese.

Oggi le cose sono diverse. In molti modi le nostre vite sono migliori. E in molti modi le nostre vite sono peggiori. E se il tasso di cambiamento tecnologico sta accelerando, dovremmo aspettarci di più da entrambi.

Se avessi una scelta tra la savana primordiale e la vita moderna, so che resterei fedele alla vita moderna. E prenderei la decisione in un batter d'occhio. Ma a volte non riesco a fare a meno di fantasticare fantasticamente su alcune cose che sembra abbiano perso. E questo mi porta a una domanda: possiamo avere la nostra torta e mangiarla anche noi? O mettere più precisamente:

Domanda da portare a casa: possiamo godere di tutti i benefici della vita moderna, ripristinando parte di ciò che ci è costato la vita moderna?

E adesso?

Nei prossimi post, prenderemo in considerazione se possiamo avere la nostra torta e mangiarla anche noi. Analizzeremo i bisogni psicologici di base degli esseri umani e vedremo le caratteristiche del mondo moderno che non sembrano funzionare molto bene con le nostre psicologie. E considereremo i modi in cui potremmo cambiare le cose a nostro favore.

Ecco alcune domande più specifiche che puoi pormi già a questo punto della discussione:

  1. Ti senti libero di vivere la tua vita in modo coerente con i tuoi valori più profondi? O a volte ti senti come se fossi costretto (da un familiare, un capo o un'opinione pubblica) a fare cose o a dire cose che sono fuori passo con i tuoi valori più profondi?
  2. Ti senti come se avessi un'abilità che ti rende una risorsa per le persone che ami? O ti senti come se fosse sacrificabile e facilmente sostituito nella vita?
  3. Ti senti come se avessi rapporti di rispetto reciproco e bisogno reciproco? O ti senti alienato e solo la maggior parte del tempo?

La prima domanda riguarda "Autonomia". La seconda riguarda "Competenza". E il terzo su "Relazione".

Secondo la teoria dell'autodeterminazione, questi sono i bisogni psicologici primari dell'uomo. Il suggerimento è che il mondo moderno possa a volte frustrare quei bisogni. E, andando avanti, prenderemo in considerazione i modi per ottenere più autonomia, competenza e imparzialità nelle nostre vite, continuando a godere di tutte le buone parti della vita moderna.

Gli appunti:

* Questo post è una versione modificata dell'introduzione a "Ferma gli obiettivi che non ti rendono felice".

** Se desideri ricevere una notifica quando pubblico nuovi articoli (e ricevi alcune lezioni gratuite per rendere la tua vita meno travolgente), dai un'occhiata a Clear Mind in a Complex World.

Solutions Collecting From Web of "Una semplice domanda per gli esseri umani moderni che vogliono essere felici"