Una piccola conoscenza è davvero una cosa pericolosa?

Un po 'di apprendimento è una cosa pericolosa / Bevi in ​​profondità, o assapora la primavera di Pierian / Ci sono bozze poco profonde che intossicano il cervello, E bere in gran parte ci scalda di nuovo.- Alexander Pope

Quanto è pericoloso essere troppo sicuro di sé?

Mentre possiamo essere impressionati da persone disposte a fare audaci dichiarazioni (specialmente al momento delle elezioni), il fatto è che, il più delle volte, essere troppo sicuri di sé può essere un grave errore. Non stupisce quindi che il premio Nobel Daniel Kahneman abbia dichiarato nel suo libro del 2011, Thinking Fast or Slow , che, se avesse una bacchetta magica per bandire un pregiudizio giudicante dal mondo, avrebbe scelto l'eccessiva sicurezza.

Ironia della sorte, tuttavia, le persone che hanno maggiori probabilità di essere troppo sicuri di sé sono i principianti che hanno appena ricevuto un assaggio di qualsiasi abilità o argomento che stanno cercando di imparare. Secondo il popolare modello "quattro stadi di competenza" sviluppato negli anni '70 da Noel Burch e Thomas Gordon, il primo e, probabilmente, il più pericoloso stadio è quello che definivano l'incompetenza inconscia. In altre parole, quando qualcuno è nelle prime fasi dell'apprendimento di una nuova abilità, potrebbe non rendersi conto di quanto c'è di più da imparare.

Guardando alla cultura popolare, un classico esempio di un incompetente inconscio è l'apprendista stregone che, decidendo di salvarsi un po 'di lavoro, usa il libro magico del suo maestro per fare il lavoro per lui e, naturalmente, fallendo miseramente. Un altro meme popolare che sottolinea l'incapacità di molte persone di riconoscere la propria incompetenza è il famoso effetto Dunning-Kruger, che si è evoluto da un classico studio del 1999 condotto dagli psicologi sociali David Dunning e Justin Kruger. Mentre tende ad essere applicato in gran parte a persone mediocri che sovrastimano le loro capacità, l'effetto può essere applicato a qualsiasi principiante in un nuovo campo che potrebbe non rendersi ancora conto di aver bisogno di più formazione.

Un nuovo articolo di ricerca pubblicato su The Journal of Personality and Social Psychology presenta i risultati di sei studi che testano l'eccessiva sicurezza nei principianti e cosa significa per le loro prestazioni. Gli autori, Carmen Sanchez della Cornell University e David Dunning dell'Università del Michigan, hanno fornito prove impressionanti di ciò che hanno definito l' ipotesi della " bolla del principiante " . "Secondo questa ipotesi, le persone che iniziano a imparare un compito o abilità di solito iniziano con un sentimento di cautela o incertezza fino a quando, dopo alcuni primi successi, inizia la" bolla del principiante ". A questo punto, ciò che inizialmente sembrava difficile appare molto più facile di quanto inizialmente temuto. Questo è quando l'overconfidence prende il via e i principianti diventano incompetenti inconsci. Naturalmente, quello che segue di solito è un "periodo di correzione" quando l'eccesso di sicurezza si appiattisce e l'abilità continua a migliorare.

Secondo Sanchez e Dunning, è probabile che questo tipo di eccessiva sicurezza precoce si verifichi nel trattare con ciò che chiamano compiti di apprendimento probabilistico . Ciò comporta il tentativo di fare previsioni su eventi incerti sulla base di qualsiasi indizio su cui le persone possano fare affidamento per indovinare cosa succederà in futuro. Se il compito consiste nell'indovinare quale direzione prenderà il mercato azionario nei prossimi sei mesi, chi vincerà le prossime elezioni, quale candidato dovrebbe essere assunto, ecc., Ci sarà sempre qualche incertezza e non sorprendentemente, il danno che può derivare da un'eccessiva fiducia nel fare tali previsioni a volte può essere disastroso.

Per testare l'ipotesi della bolla del principiante, Sanchez e Dunning hanno progettato quattro studi di laboratorio e due studi del mondo reale che esaminano specificamente come le persone hanno sviluppato l'esperienza nel tempo e cosa significasse in termini del tipo di giudizi che hanno fatto. I quattro studi di laboratorio hanno esaminato come le persone facevano previsioni su eventi incerti (utilizzando scenari che vanno dalla diagnosi di qualcuno durante un'apocalisse zombi a quanto accurato fosse un rilevatore di bugia).

Come previsto, tutti e quattro gli studi hanno mostrato forti prove per la bolla di un principiante e hanno anche permesso loro di testare una possibile spiegazione del perché si sarebbe formata una bolla per principianti: un processo che hanno definito teorizzazione esuberante . Ciò suggerisce che le persone spesso sviluppano le proprie teorie su come interpretare le informazioni che ricevono e, basandosi su alcuni primi successi, diventano molto più fiduciosi nella validità di quelle teorie che i fatti reali potrebbero giustificare. Anche se queste teorie erano sbagliate più spesso di quanto avessero ragione, la gente continuava a crederci finché altre esperienze non le insegnavano diversamente.

Riconoscendo i limiti di questo tipo di ricerche di laboratorio, Sanchez e Dunning hanno deciso di testare l'esistenza di una bolla per principianti con un'abilità che le persone potrebbero richiedere nel mondo reale, ovvero la competenza finanziaria misurata utilizzando l'Autorità regolatoria per il settore finanziario 2012 e 2015 (FINRA sondaggio sulla capacità finanziaria. Questo sondaggio annuale esamina le abitudini finanziarie delle persone negli Stati Uniti. Insieme alle domande di base sui fattori demografici (età, sesso, istruzione, ecc.), Il sondaggio ha testato gli intervistati in termini di alfabetizzazione finanziaria (utilizzando voci come "Se i tassi di interesse salgono, cosa accadrà di solito ai prezzi delle obbligazioni?") come chiedendo loro di stimare la loro competenza finanziaria percepita su una scala di sette punti.

Guardando i 24.814 americani intervistati nel 2012 e 25.901 nel 2015, i ricercatori hanno confrontato il modo in cui gli intervistati hanno percepito la loro competenza finanziaria percepita (quanto finanziariamente astuta credevano) alla loro vera alfabetizzazione finanziaria (come hanno fatto sulle domande finanziarie poste nel sondaggio Come previsto, i partecipanti alla fascia d'età compresa tra i 18 e i 24 anni hanno mostrato un forte aumento del modo in cui hanno considerato le proprie competenze finanziarie solo per appiattirsi o declinare fino alla mezza età (da 45 a 54 anni).

Anche quando sono state prese in considerazione le reali conoscenze finanziarie, il reddito e il livello di istruzione, le prove di una "bolla per principianti" sono rimaste forti. Quando si guarda all'alfabetizzazione finanziaria, tuttavia, l'età e l'esperienza sembrano vincere. In altre parole, le attuali conoscenze finanziarie aumentarono man mano che le persone diventavano più anziane e più esperte indipendentemente da altri fattori come il genere, il livello di istruzione e il reddito.

Quindi cosa possiamo concludere da questa ricerca? Come Sanchez e Dunning sottolineano nel discutere i loro risultati, alle persone nella loro terza decade di vita spesso manca l'esperienza per prendere le giuste decisioni finanziarie; sfortunatamente, anche loro sono meno inclini a rendersene conto. Se non altro, sono spesso inclini ad eccessiva sicurezza. Mentre all'inizio possono essere titubanti, questo passa rapidamente quando la bolla del principiante inizia e le conseguenze possono essere, beh, disastrose. Purtroppo, anche gli esperti possono essere inclini a questo tipo di errori a causa della loro esuberante teorizzazione quando si tratta di fare previsioni su mercati finanziari, eventi politici, risultati elettorali, ecc.

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche, questi risultati di ricerca mettono in evidenza i pericoli dell'eccesso di sicurezza, specialmente per le persone appena agli inizi che possono avere una visione gonfiata delle proprie capacità. Anche se il tempo e l'esperienza possono aiutare in una certa misura, le persone devono anche rendersi conto che saremo sempre vulnerabili a teorie esuberanti, indipendentemente da quanto ci sentiamo esperti.

Quindi pensa a lungo e duramente a prendere quella decisione rischiosa che stavi contemplando, sia finanziaria che di altra natura. Le probabilità sono, potrebbe essere necessario un po 'più di esperienza prima.

Solutions Collecting From Web of "Una piccola conoscenza è davvero una cosa pericolosa?"