Una nuova soluzione per l'educazione

Nel mio post della scorsa settimana ho preso un colpo di arma da fuoco all'educazione; un obiettivo apparentemente facile in questi giorni. Il sistema educativo – sia che si tratti di affollate scuole del centro città o di istituzioni sub-standard di istruzione superiore – è da molto tempo oggetto di analisi da parte di una vasta gamma di critici sociali. Jonathan Kozol, ad esempio, ha fatto carriera per raccontare storie strazianti su bambini emarginati che sono scivolati attraverso le fessure del sistema educativo. Il recente film documentario "Waiting for Superman" racconta i numerosi ostacoli sistematici alla correzione di ciò che molti credono sia un sistema rotto per fornire ai nostri figli conoscenze e abilità.

È facile vedere dove potrebbe incolpare la colpa e sembra non esserci carenza di spiegazioni per i deficit educativi americani. I rapporti insegnante-studente stanno crescendo in una direzione sfavorevole. distric i budget si stanno riducendo in un'economia ristretta. Il sistema di gestione degli insegnanti può inavvertitamente proteggere i soggetti con scarso rendimento. Le strutture di invecchiamento stanno cadendo in rovina. Una mancanza di investimenti dei genitori trattiene i bambini che potrebbero altrimenti avere successo. La crescente popolarità di bande, violenza e uso di droghe pone nuove distrazioni per gli studenti che vogliono imparare in un ambiente sicuro. In effetti, ovunque tu ti volti, sembra che ci sia un nuovo colpevole nell'erosione della qualità del nostro sistema educativo.

Come psicologo positivo, sono interessato a "riempire i buchi", come sono a indicare i buchi. È facile essere un critico da poltrona e un po 'più impegnativo offrire soluzioni. Mi prendo la responsabilità di trovare soluzioni seriamente e nel corso dell'ultimo anno il mio team di Positive Acorn ha intervistato istruttori e studenti dell'istruzione superiore per avere un'idea più precisa delle loro effettive esperienze educative. Certo, abbiamo limitato le nostre conversazioni a studenti universitari e universitari e non pretendiamo di avere approfondimenti per gli studenti della scuola primaria. Abbiamo contattato persone presso università e università pubbliche e private, nonché presso college comunitari. Inoltre, i nostri partecipanti andavano da un punto di vista geografico, dalla California e dal Texas al Tennessee, fino all'Oregon, all'Illinois e alla Pennsylvania. Le nostre interviste sono state condotte in modo da poter catturare le esperienze di studenti con prestazioni elevate, underperformer, istruttori di talento e professori che dovevamo – diciamo – meno dotati. Abbiamo posto domande come "come definiresti il ​​successo scolastico?" "A cosa serve il college?" E "cosa rende un buon insegnamento?"

Come psicologo ero interessato a qualche tratto interiore che avrebbe potuto distinguere i buoni studenti da quelli che avevano difficoltà. È facile immaginare che il duro lavoro, l'intelligenza o una grande memoria di lavoro possano distinguere tra studenti superiori e inferiori. Ho imparato presto, tuttavia, che il mio approccio basato sui tratti era troppo semplicistico. Avevo fatto il classico errore di cercare una spiegazione semplice in un mondo in cui persone e variabili si scontrano. In breve, avrei dovuto osservare le interazioni tra insegnanti e studenti piuttosto che alcune caratteristiche degli istruttori o degli studenti stessi. Una volta che il mio gruppo di ricerca spostato la nostra attenzione verso il modo in cui gli studenti e istruttori superiore e inferiore interagiscono, abbiamo appreso che ci sono stili di lavoro prevedibili che suggeriscono il successo e il suo contrario.

Quello che abbiamo scoperto è che è meno una questione di se uno studente è ad alto rendimento o basso rendimento, o se un istruttore è di talento o cinico. La vera azione è ciò che accade quando questi due tipi di studenti interagiscono con i due tipi di istruttori. Come puoi immaginare, i migliori risultati arrivano quando gli studenti con doti accademiche sono accoppiati con i migliori insegnanti. A Positive Acorn chiamiamo questa combinazione "fiorente" perché è caratterizzata da un apprendimento accelerato e da un senso di soddisfazione sia per la facoltà che per gli studenti. Al contrario, quando gli istruttori a basso rendimento sono accoppiati con studenti poco performanti, tutti perdono. Non c'è una motivazione sufficiente per avere veramente un ambiente di apprendimento arricchito e lo chiamiamo "languente".

Le altre due combinazioni possibili sono, forse, le più intriganti. Quando i migliori istruttori sono accoppiati con studenti poco brillanti, noi chiamiamo questo "impegnativo" perché entrambe le parti si sentono indebitamente sfidate dal disallineamento. I membri della facoltà sono spesso frustrati dall'apparente mancanza di iniziativa degli studenti e gli studenti, a loro volta, possono essere esasperati da ciò che percepiscono come una pressione dei loro insegnanti. Entrambe le parti possono venire via sentendosi sopraffatte e scoraggiate. Nell'associazione finale, gli studenti migliori vengono messi insieme con istruttori poco performanti che non hanno la capacità o l'inclinazione di coltivarli adeguatamente. Chiamiamo questo "salto di qualità" perché gli studenti con le stelle tendono a legare direttamente ai loro professori come se fossero un ostacolo all'apprendimento.

Questa comprensione di ciò che porta al coinvolgimento degli studenti (e anche alla soddisfazione delle facoltà!) È un importante complemento dell'attenzione tradizionale a fattori esterni come i finanziamenti e le risorse scolastiche. In un gioco di biasimo in cui è facile scegliere gli studenti, gli insegnanti o il sistema educativo stesso, può essere utile ricordare che le interazioni e i contesti sono anche vitali per il successo accademico. I migliori studenti della nostra ricerca erano quelli che avevano la spinta e l'iniziativa interne per rendere la loro esperienza di apprendimento straordinaria anche quando si trovavano di fronte a limiti del mondo reale.

Solutions Collecting From Web of "Una nuova soluzione per l'educazione"