Una nazione di narcisisti?

Di Amy Broadway, ricercatrice presso il Brogaard Lab per la ricerca multisensoriale .

we-are-a-nazione-of-narcisisti

Nel nostro ultimo post, abbiamo considerato i segni che Elliot Rodger aveva un disturbo di personalità narcisistico (NPD), secondo i criteri del DSM-5 di NPD. I ricercatori stimano che l'1% della popolazione generale ha un NPD permanente. Quella è una persona su cento. E la prevalenza del narcisismo potrebbe aumentare. (Twenge et al, 2014) Ciò significa che tu e io incontriamo spesso l'NPD, in altre persone e forse in noi stessi.

Non tutto il narcisismo è patologico. Oltre a quelli con un disturbo, molti di noi presentano comportamenti narcisistici meno frequentemente o intensamente rispetto ai comportamenti che costituiscono il disturbo ufficiale. Potremmo persino passare attraverso fasi di essere più narcisiste, come nell'adolescenza. Alcuni addirittura sostengono che ci sono benefici per un po 'di narcisismo. Tuttavia, se qualcuno sperimenta le tre D (disfunzione, angoscia e devianza) da cinque o più comportamenti di NPD, gli psicologi considerano questa persona malata. Per trattare una malattia mentale, è importante capire le sue possibili cause.

CAUSE: la maggior parte degli psicologi oggi comprende la malattia mentale attraverso il modello biopsicosociale . Il modello biopsicosociale (BPS) presuppone che una combinazione di fattori contribuisca al benessere fisico e mentale di una persona. Questi fattori possono essere biologici (ad esempio una predisposizione genetica), psicologici (ad es. Modelli di pensiero) o sociali (ad esempio l'ambiente familiare). Ecco   solo alcuni possibili fattori che supportano NPD.

  • Biologico: I ricercatori hanno scoperto che parte del cervello associata all'empatia, l'insula anteriore sinistra, ha meno materia grigia in quelli con NPD. La materia grigia è costituita da corpi di cellule neuronali e cellule cerebrali non neuronali, che forniscono nutrienti ed energia ai neuroni. I neuroni inviano e ricevono informazioni nel sistema nervoso. I ricercatori hanno trovato il grado in cui le persone si immedesimano con gli altri in relazione alla dimensione della materia grigia in questa regione. MEDIUM_429_2010_260_Fig5_HTML
  • Psicologico: nella NPD, la malattia può anche essere una delle sue cause. Praticando il pensiero auto-assorbito, le persone potrebbero avere più probabilità di avere pensieri auto-assorbiti in futuro. Non prestando attenzione ai sentimenti e agli interessi delle altre persone, le persone non rafforzano la loro capacità di immedesimarsi o di assimilare un'abitudine. Nel caso di Elliot Rodger, ha ripetutamente detto a se stesso che le persone lo hanno offeso e sono indegni di rispetto. Ciò potrebbe aver solidificato quelle credenze, facendolo sentire giustificato nel trattare le sue vittime come oggetti piuttosto che come individui con diritti.
  • Sociale: c'è una lista di modi in cui i ricercatori hanno scoperto che i genitori possono contribuire all'NPD. Questo elenco potrebbe essere applicato a qualsiasi caregiver e non solo ai genitori. Ci sono anche contributori sociali al narcisismo. Le culture individualistiche, come gli Stati Uniti, insegnano a cercare di essere speciali o migliori dei nostri pari. Jean Twenge, professore di psicologia all'Università statale di San Diego, afferma che genitorialità, cultura delle celebrità e Internet sono tra le cause dei casi in aumento di NPD.

TRATTAMENTI: gli psicologi hanno problemi a trattare quelli con NPD. Un ostacolo è che quelli con NPD in genere non cercano un trattamento. Quelli con NPD possono a un certo livello detestarsi ma consapevolmente pensano di essere superiori e irreprensibili. Se hanno problemi, è colpa del mondo, non loro. Quando un narcisista grave cerca un trattamento, è spesso a causa di una grave crisi o perché qualcuno lo costringe al trattamento. Una volta in trattamento, i narcisisti hanno difficoltà a ricevere un trattamento, perché non collaborano. Ci vuole umiltà per cercare di cambiare. La prognosi dipende dalla gravità dei sintomi di una persona e dalla sua volontà di cambiare. Ecco alcuni possibili modi per migliorare i sintomi narcisistici.

  • Praticare la consapevolezza: in precedenza abbiamo parlato di come la consapevolezza aiuti le persone ad accedere alla conoscenza di sé. Alcuni pensano che i narcisisti costruiscano un'immagine superiore di se stessi per contrastare un sottostante senso di inferiorità. Praticando la consapevolezza, i narcisisti possono osservare i loro comportamenti senza valutazione, il che innesca l'impulso di auto-gonfiarsi. Se possono osservare se stessi senza giudicare se stessi, i narcisisti hanno meno motivi per ingannare se stessi su chi sono.
  • Terapia di gruppo: i narcisisti tendono a non avere relazioni intime. Questo perché non gli piace interagire con persone che minacciano la loro immagine di sé gonfiata. Se qualcuno conosce bene un narcisista e vede oltre l'immagine che vuole presentare, quella relazione potrebbe costringere un narcisista a considerarsi meno che perfetto. Tuttavia, le relazioni e le interazioni sociali possono effettivamente avvantaggiare i narcisisti. Nella terapia di gruppo, l'obiettivo di qualcuno con NPD è quello di sviluppare un sano senso di sé all'interno del gruppo e riconoscere le altre persone come persone separate. Interagendo ripetutamente con le persone a livello intimo, i narcisisti sono costretti a vedere ripetutamente le prove per l'umanità degli altri e se stesso all'interno di un gruppo.
  • Terapia cognitivo-comportamentale: utilizzando la terapia cognitivo-comportamentale, gli psicologi insegnano ai pazienti a identificare credenze false e disadattive e a sostituirli con credenze vere e sane. Questa forma di terapia può essere complicata per i narcisisti, dal momento che comporta un confronto diretto con le loro convinzioni, che possono renderli difensivi e meno cooperativi.

Riferimenti

Twenge, Jean M; Miller, Joshua D; Cambell, W. Keith, "The Narcissism Epidemic: Commentary on Modernity and Narcissistic Personality Disorder," Personality Disorders: Theory, Research, and Treatment Vol. N. 5, n. 2 , 227-229

Solutions Collecting From Web of "Una nazione di narcisisti?"