Una malattia nelle scuole

È difficile tenere il passo con le prove crescenti che quando i bambini lasciano il bozzolo protettivo di casa per il college, le patologie mentali sbocciano. Nel numero di gennaio / febbraio di Psych Today, riporto come le università stanno diventando incubatrici di disordini alimentari. Ora un nuovo studio condotto dall'università presso l'Istituto di ricerca sulle dipendenze di Buffalo e comparso nel Journal of Studies on Alcohol and Drugs mostra che il consumo di alcol tra le donne si aggrava seriamente nella transizione dalla scuola superiore all'università e spesso mette a rischio le femmine di matricola per motivi fisici o violenza sessuale. Nel campus studiato, ben il 22% di loro è stato vittima di lesioni fisiche o sessuali.

I tassi di aggressione sono alle stelle nelle scuole di tutto il paese. Il mese scorso ho partecipato a un incontro a Washington, dove un vice presidente universitario ha rivelato che in un anno, violenti assalti al suo campus sono raddoppiati. Potevo vedere le teste annuire in accordo. Tra la classe media e sopra, gli studenti sono troppo protetti dai genitori, così preoccupati del loro successo accademico da fare tutto il possibile per smussare il percorso dei loro figli verso di essi, il che lascia ai giovani senza opportunità di sviluppare abilità di coping. E così, l'amministratore ha osservato, i bambini arrivano al college senza alcuna idea di come risolvere anche le più piccole differenze con compagni di stanza o altri studenti attraverso la negoziazione o il compromesso, in modo da spingere tende a venire a spintoni, o peggio. Le aggressioni sessuali sono altamente correlate con il binge-drinking, un'attività anche drammaticamente in aumento perché gli studenti mancano delle abilità interpersonali di base e non sanno come stabilire un terreno comune in altro modo.

La crescente fragilità psicologica degli studenti è oggetto di un articolo premiato che ho scritto per Psych Today che è stato notevolmente ampliato in un libro di prossima uscita, A Nation of Wimps: The High Cost of Parenting Invasive. In esso non solo esploro le cause e gli effetti ma suggerisco alcuni rimedi. Tuttavia, mentre il libro accelera verso la pubblicazione (15 aprile), le mie fonti in prima linea su questi temi continuano a bombardarmi di prove che le cose stanno solo peggiorando. Nel fine settimana, ecco cosa mi ha detto un amministratore di scuola superiore della sua città, noto per le sue eccellenti scuole e per i suoi residenti orientati al successo.

"Abbiamo avuto un anno fa, compreso il suicidio di un anziano, la scorsa primavera, e un ex studente che era al secondo anno della scuola Ivy League si è suicidato quest'autunno. L'angoscia residua, il puntamento del dito e la ricerca dell'anima sono stati estenuanti.

"Gran parte del lavoro che ho svolto è stato in giro per cercare di aiutare i bambini a trovare un equilibrio nella nostra scuola. Solo quest'anno ho avuto 11 studenti ospedalizzati e domani probabilmente arriverà il numero 12. Questo numero include solo gli studenti sul mio carico di lavoro. Non sono sicuro di quale sia il numero per la mia controparte, ma immagino che sia simile. In realtà sono incoraggiato da questi numeri perché ovviamente siamo in grado di ottenere aiuto per questi studenti.

"Sono stato anche in una campagna per facilitare le conversazioni con genitori, studenti e insegnanti su come rendere questo liceo un posto più equilibrato per esistere. I genitori vogliono che la scuola realizzi che i loro figli hanno più cose da fare nella loro vita che solo lezioni e compiti. Gli insegnanti vogliono che i genitori capiscano che il loro "passaggio del mouse" non è utile a nessuno e che gli orari di sovraccarico per i bambini stressano i bambini più di ogni altra cosa. Il messaggio generale era che i bambini dovrebbero fare quello che vogliono fare e non preoccuparsi di come sembra il college ".

Forse questa follia non finirà finché i college non cambiano i criteri di ammissione.

Solutions Collecting From Web of "Una malattia nelle scuole"