Una lettera aperta ai genitori che lottano con la disciplina

Jordan Whitt/unsplash.com
Fonte: Jordan Whitt / unsplash.com

Come psicoterapeuta che lavora con ragazzi scontrosi e i loro genitori frustrati e stressati, mi fa male scrivere questo.

Negli ultimi dieci anni, ho ricevuto innumerevoli richieste di aiuto con la domanda in cima alla mente di ogni genitore:

"Come faccio a convincere mio figlio a seguire le mie regole?"

Ma è la domanda sbagliata.

E fidati di me, scoprire la risposta corretta è stata la lezione più difficile che ho imparato come terapeuta principiante quando consulto le famiglie.

All'inizio ho notato una tendenza con la disciplina delinquente. Dopo alcune sedute, una grande percentuale di adulti non riusciva ancora a far cambiare i figli, non importa quanto duramente ci provassero.

E la parte peggiore:

Non era del tutto colpa loro.

Sono venuti in terapia, hanno letto i libri, i blog e tutti i Parenting Dos e Dont's in mezzo.

"Cosa mi manca qui? " Mi preoccuperei. Forse avevo bisogno di lavorare di più, rileggere i miei libri di testo …

Nonostante i miei sforzi maggiori, sono stati fatti pochi progressi con il rispetto delle regole – peggio ancora, i genitori sono diventati più frustrati dopo ogni sessione stanca. Chi potrebbe biasimarli?

La grazia salvifica stava incontrando il mio supervisore clinico e mi ero allenato nel modello Parenting di Back to Basics.

Ha cambiato tutto.

Si scopre che la chiave per disciplinare i figli ha poco a che fare con dire a Sara o Ken cosa fare e cosa non fare, o doverli doverosamente portare alla consulenza ogni settimana.

La chiave per sbloccare il cambiamento consisteva nel fare una serie di domande sull'infanzia dei genitori.

La brutale verità sull'essere un buon genitore

Nessuno sta per crescere tuo figlio, ma tu. Ed è così che dovrebbe essere.

La mia supervisore Reevah Simon, LCSW, era solita dire che se avesse dovuto scegliere tra lavorare con il bambino o lavorare con il genitore, avrebbe scelto il genitore.

"Ma come mai questo impedirà a Ken di lanciare libri durante le lezioni di biologia o di aiutare Sara a smettere di fumare erba nei fine settimana?" Mi chiesi.

Sono imbarazzato nell'ammettere che ci sono voluti alcuni anni per integrare i principi del modello Parenting Back to Basics . Purtroppo, dopo troppe sessioni frustranti, la lampadina si è spenta.

I seguenti cambiamenti di mentalità sono i cambi di gioco, sia che tu sia un terapeuta di famiglia appena nato, o un genitore alla fine della tua corda.

Tre passaggi genitoriali fondamentali per stabilire regole efficaci e coerenti

1. Il genitore deve essere disposto a cambiare prima il loro comportamento, in modo che il bambino possa cambiare. Un trabocchetto comune confonde la disciplina con la punizione.

"La disciplina è la struttura che aiuta il bambino ad adattarsi al mondo reale felicemente ed efficacemente. È il fondamento per lo sviluppo dell'autodisciplina del bambino. Una disciplina efficace e positiva riguarda l'insegnamento e la guida dei bambini, non solo costringendoli a obbedire ".

Gli studi dimostrano che i bambini tendono a comportarsi meglio se i loro genitori combinano il calore con regole e limiti chiari e coerenti. Per alcuni, questo significa riconoscere che le minacce vuote potrebbero aver funzionato quando Sara aveva nove anni, ma non ha più lavorato a tredici anni.

"Se avverti tuo figlio che lo disciplinerai ma poi non seguirai, non avrai credibilità", afferma l'autore Rex Forehand, Ph.D. "Si potrebbe anche indossare un grande cartello che recita, 'Non ascoltare nulla che dico!'"

Per gli altri, affrontare il trauma infantile è giustificato, soprattutto se l'obiettivo era quello di crescere il loro bambino nel modo opposto in cui sono stati cresciuti. Indipendentemente dalle motivazioni, la genitorialità "tutto o niente" porta i bambini ad avere troppa energia, o troppo poco spazio per imparare dai loro errori.

Un suggerimento utile è considerare che tutto il comportamento nei bambini è correlato a un problema nel genitore. Avvertenza: la connessione è raramente lineare. Ad esempio, mamma e papà non approvano Sara con una folla turbolenta. Tuttavia, non controllano adeguatamente la sua ubicazione, né controllano costantemente le sue proprietà per l'armamentario della droga.

2. Il genitore è incoraggiato a esaminare la propria infanzia e in che modo le loro prime esperienze influiscono sul loro stile genitoriale.

Molti adulti non si rendono conto di quanto siano radicati nella loro stessa famiglia d'origine. Dato che i problemi psicologici sono profondamente radicati e spesso inconsci, la terapia è altamente raccomandata per ridefinire il significato di relazioni sane e buona genitorialità.

La maggior parte degli adulti sa che è perfetto per definire i limiti del comportamento indisciplinato. Tuttavia, il consiglio non si attacca se i genitori non capiscono perché dire di no, deludendo il loro bambino, o non essere graditi è difficile per loro in primo luogo.

Le seguenti domande adattate da Back to Basics Parenting aiuta i genitori a connettere i punti:

  • Volevi allevare i tuoi figli in modo diverso da come sei cresciuto?
  • Come si è espressa la rabbia nella tua famiglia?
  • Cosa è successo quando ti sei arrabbiata crescendo?
  • Quali meccanismi di coping hai imparato a gestire lo stress da bambino?
  • Attualmente stai usando una di queste abilità di coping ora come genitore?
  • Cosa ti spaventa di più se ti arrabbi con il tuo bambino?
  • Quale reazione hai più paura nel tuo bambino quando si arrabbia con te?

La rabbia è un'emozione forte e spesso spaventosa. Crescere in una famiglia con un genitore scatenato e infuriato potrebbe aver significato camminare sui gusci d'uovo per evitare la punizione. Oppure, urlare e fare il prepotente ai tuoi genitori potrebbe aver provocato sentimenti di empowerment perché alla fine hai ottenuto ciò che volevi.

Entrare in contatto con la rabbia, oltre ad affrontare le tue più grandi paure riguardo a ciò che accadrebbe se stabilissi la legge, sono elementi critici del puzzle genitoriale. Praticare la calma nell'occhio della tempesta (un compito erculeo, se mai ce ne fosse uno) è anche essenziale. (Questa risorsa contiene esercizi di rilassamento, consapevolezza e meditazione.Se si lotta con la gestione della rabbia, questo articolo può aiutare).

3. Il genitore esamina onestamente il motivo per cui non vuole cambiare il loro stile genitoriale (o perché il cambiamento desiderato è secondario rispetto a quello che è in grado di evitare non applicando le regole). A proposito, un altro processo altamente inconscio. Un terapista esperto è la scommessa per ottenere comprensione e supporto per essere a proprio agio con i conflitti e per affrontare altre aree problematiche della casa. Per esempio:

Essere troppo consumato dai problemi di mio figlio significa che non devo affrontare il fatto che non voglio più essere nel mio matrimonio.

Posso continuare a incolpare il mio partner quando nostro figlio viene sorpreso a combattere a scuola. Dopotutto, se non avesse lavorato così tanto, avrebbe avuto più energia per aiutare a crescere i nostri figli.

Non dovrò passare tanto tempo con i miei figli. Insistere a fare i compiti a casa ogni sera significa supervisionarli e impegnarsi in discussioni sul lavoro scolastico. Preferirei essere solo.

Ancora una volta, i genitori potrebbero non essere consapevoli degli ulteriori vantaggi di non impostare le regole. Rafforzare il modo in cui l'ambivalenza è una parte normale della vita, unita al supporto empatico per le sfide dei genitori, fa molto. Una volta che i genitori comprendono la connessione tra ciò che hanno appreso dai loro genitori crescendo, e come queste abilità di coping non li servano più, aumenta la motivazione al cambiamento.

Imparare a disciplinare con una mano calma, amorevole e ferma non avviene da un giorno all'altro. Tuttavia, il profitto sta generando bambini educati, emotivamente stabili e autonomi. E per i dormienti, sopraffatti, "Ma ho provato tutto e niente funziona!" Genitori, vi sfido rispettosamente a cambiare la vostra mentalità.

Dopotutto, i bambini hanno una possibilità durante l'infanzia.

*****

  • "Calmare la tua mente ansiosa" aiuta i genitori frustrati e stressati a far fronte alle richieste del lavoro più duro del mondo. Clicca qui per maggiori informazioni.
  • Per approfondimenti psicologici settimanali + registrazioni audio Mp3 gratuite, iscriviti a WiredforHappy.
  • Segui Linda su Facebook, Twitter e Instagram.

Copyright 2017 Linda Esposito, LCSW

Solutions Collecting From Web of "Una lettera aperta ai genitori che lottano con la disciplina"