Una guida di sopravvivenza all'era di Trump: abbraccia l'incertezza

Fotolia, with permission
Fonte: Fotolia, con autorizzazione

Una settimana prima dell'inaugurazione di Donald Trump, ero su un aereo diretto in Florida. C'è stata un'enorme quantità di turbolenze durante il viaggio, quindi ho afferrato saldamente entrambi i miei braccioli. Mentre mi preparavo, il mio corpo divenne molto teso e iniziai a sentirmi stressato e preoccupato. Mi venne in mente dopo alcuni minuti mentre le mie spalle si irrigidivano per il fatto che era ridicolo tenere i miei braccioli per sicurezza – ero a 30.000 piedi in aria! Ho liberato le mie mani e le ho messe nel mio grembo. Ho iniziato solo a respirare profondamente. Sono diventato lentamente più calmo mentre cercavo di lasciar andare la mia paura. La turbolenza è durata per la maggior parte, ma non per tutto il volo. Quando siamo atterrati in Florida, era 80 gradi, soleggiato e molto piacevole.

Immagino che molte persone possano identificarsi. La turbolenza sull'aereo mi ha reso scomodo perché ha innescato sentimenti di incertezza sulla mia sicurezza. Nella vita di tutti i giorni, molti di noi sentono una turbolenza emotiva quando la vita è incerta. Cerchiamo di evitare questi sentimenti prendendo decisioni oculate sui nostri lavori, sulle nostre relazioni e sui nostri figli. Anche se intellettualmente sappiamo che la certezza non esiste, ci sforziamo, cercando di giocare sul sicuro e di prendere confidenza con le nostre decisioni. Ma la vita è piena di eventi imprevisti, e nel momento in cui accade qualcosa di imprevedibile, l'incertezza della situazione può attivare la paura e la negatività di ciò che potrebbe accadere in futuro.

Questo è uno dei motivi per cui Donald Trump mette a disagio così tante persone. Porta ogni giorno la nostra paura dell'incertezza proprio davanti al nostro naso. Lui ci porta turbolenze. Che ti piaccia Donald Trump o no, lui ci ricorda che non abbiamo idea di cosa succederà domani o anche nel prossimo minuto.

Anche se ho avuto i miei momenti, nel complesso non ho sentito molta paura dall'elezione di Donald Trump. Credo che questo sia perché ho passato gran parte dell'ultimo decennio della mia vita a lavorare per sentirmi a mio agio e persino confortato dall'ignoto. Non sapere il futuro è liberatorio e tranquillizzante perché mi ricorda, ad esempio, che se non mi piacciono i tweet del Presidente Trump o le decisioni che ha preso oggi, c'è ancora la possibilità che le cose possano cambiare domani e magari migliorare! Questo approccio all'incertezza non mi rende compiacente o sciocco. Invece, mi dà energia per agire e non essere paralizzato dalla paura e dalla preoccupazione.

Arrivare a questo punto di conforto è stato un processo lungo per me. Mi piacerebbe condividere un po 'di come l'ho fatto, quindi forse ci arriverai prima. Quindi, con questo spirito, ecco alcuni primi consigli per sopravvivere a questa nuova era di incertezza. Possa tu trovare potere e forza nei giorni a venire.

1. Respira, respira e respira ancora . Dopo aver letto qualcosa nelle notizie o aver visto qualcosa in televisione che ti turba, fai un lungo respiro dentro e fuori lentamente. Ripeti cinque volte. Non puoi mai sbagliare con questa tattica. La respirazione profonda dissipa l'energia nervosa dalla tua mente. Rallenta i tuoi pensieri e ti permette di vedere una situazione più chiaramente, aiutandoti a diventare meno reattivo verso l'inaspettato e più pensieroso su come risponderai.

2. Adotta una mentalità di gratitudine . Potresti chiederti perché la gratitudine è il secondo suggerimento in questa guida alla sopravvivenza per l'incertezza, ma la mentalità della gratitudine è una piattaforma meravigliosa e forte su cui stare quando il terreno si sente un po 'traballante. La verità è che a volte siamo così occupati a pensare a cosa c'è di sbagliato in noi stessi, Donald Trump e il mondo, che dimentichiamo di guardare a ciò che è giusto nella nostra vita. Il fatto è che abbiamo ancora un posto solido su cui stare. Quando abbiamo paura dell'ignoto, ci fissiamo su ciò che non abbiamo, ciò che non funziona e ciò che non può cambiare. Quando elenchiamo quelle cose per le quali siamo grati, possiamo vedere le cose che hanno funzionato nel passato e le benedizioni che già esistono nelle nostre vite. Quindi, ogni mattina quando ti svegli e la notte prima di andare a dormire, fai un elenco di tutto ciò che funziona nella tua vita. Potrebbe essere la tua famiglia, la tua salute, il tuo lavoro, la Costituzione, il sistema giudiziario o semplice come l'ultimo pasto che hai mangiato. Sì, può anche essere qualcosa che Donald Trump ha fatto che potrebbe piacerti. Perché questo? È importante per noi essere completamente onesti su tutto ciò che funziona nelle nostre vite. Mi piace pensare che questa mentalità ci aiuti a radicarci. Ci impedisce di "riempire le nostre tazze" con la sola negatività ogni giorno. La gratitudine ti consente di iniziare ogni giornata con una prospettiva solida e solida e ti aiuta ad addormentarti di notte. Dopo tutto, avremo tutti bisogno del nostro riposo per il viaggio che ci aspetta!

3. Separa le proiezioni spaventose dal momento in cui ti trovi . Alcune persone potrebbero obiettare che vivono con paura e ansia a causa di tutte le cose cattive che Donald Trump ha detto e che cosa potrebbero significare queste cose per il futuro del Paese. Sebbene Donald Trump abbia emesso ordini esecutivi drammatici durante la sua prima settimana di mandato, la maggior parte dell'ansia e della paura che alcuni di noi sentono è una proiezione di ciò che questi ordini potrebbero significare per il nostro futuro. Puoi discutere su dove porteranno queste azioni, ma finché non accade qualcosa che le imponga, stai mettendo le tue emozioni davanti agli eventi futuri. Questo crea un terreno fertile per la paura e la preoccupazione, non una base solida per intraprendere la tua azione. Certo, possiamo e dobbiamo agire per proteggere i nostri diritti in quanto donne, minoranze, cittadini e anche non cittadini, ma la paura di ciò che sarà è solo nelle nostre menti. L'idea di ciò che pensiamo di sapere è paralizzante; in realtà, il fatto che non lo sappiamo è liberatorio. Significa risultati diversi da quelli che temiamo di più sono possibili. Quindi continua a chiederti: "Cosa sta succedendo in questo momento? Quali sono le mie emozioni che proiettano nel futuro? "Questa pratica ridurrà paura e preoccupazione. Il momento presente è dove siamo più potenti!

4. The Maybe Practice . Usa la filosofia e la pratica di Forse per fermare le proiezioni negative, tornare al momento e sentirsi fiducioso. Scrivo le mie più grandi paure, come "Il mondo sta andando giù per i tubi; non siamo più al sicuro; e l'ambiente sarà distrutto. "Poi mi chiedo se sono assolutamente certo che queste affermazioni sono vere. Se non sono assolutamente certo che questi pensieri siano veri, allora mi chiedo: "Quali sono le altre possibilità?". Prendo quindi da cinque a dieci minuti e scrivo Forse affermazioni su un pezzo di carta. Queste sono affermazioni come "le cose di MAYBE andranno bene," "FORSE le cose saranno orribili e poi miglioreranno", "FORSE le mie azioni possono fare la differenza" o "FORSE c'è ancora speranza per qualcosa che non possiamo nemmeno immaginare. "In seguito, sono molto specifico con passaggi di azione che sembrano buone idee. Esempi di questi: "Forse dovrei iniziare un gruppo di azione politica", "Forse posso aiutare a impedire che alcune leggi passino", "Forse posso fare causa al governo" (l'avvocato in me non riposa mai!), O "Forse io Dovrei andare ad una riunione del municipio. "Questa" Forse Mente "mi lascia anche molto aperto a tutto ciò che Donald Trump potrebbe fare che è positivo, una possibilità che esiste a cui rimango aperto. La verità è che non possiamo vedere la sua intera presidenza in questo momento. Se smettiamo di proiettare tutte le cose brutte che possono accadere, avremo più forza e visione per agire. E anche se accadono cose brutte, l'idea di Maybe ci darà la forza per capire cosa dobbiamo fare dopo. Il futuro contiene infinite possibilità, sia buone che cattive. Ma il fatto che ci siano buone possibilità dovrebbe darti speranza, forza e più capacità di rimanere nel momento. Non lasciare che la paura superi le tue emozioni. Fino al nostro ultimo respiro, la vita ha forse.

Non c'è niente "Pollyanna" nel trovare conforto nell'ignoto. Invece, così facendo ci permette di sfruttare le nostre forze e di essere completamente onesti nel momento. Quindi smetti di cercare certezza e sicurezza quando non ce n'è. Fai un respiro profondo. Realizza che la vita ha Forse. E agisci sulle questioni che vuoi cambiare. Se qualcosa non va come pianifichi, abbraccia Forse e continua a provare. Non puoi sapere che cosa porterà il viaggio che hai davanti, e questa è una buona cosa adesso. Dovresti allacciare le cinture di sicurezza? Assolutamente. Ma concediti di lasciar andare quei braccioli.

Torno al check-in con altri consigli di viaggio per te la prossima settimana!

Per informazioni settimanali su come ridurre lo stress e le preoccupazioni seguimi su Twitter https://twitter.com/giftofmaybe o consulta il mio libro The Gift of Maybe.

Solutions Collecting From Web of "Una guida di sopravvivenza all'era di Trump: abbraccia l'incertezza"