Una dieta per lo stress

Un mio amico mi ha chiamato e mi ha chiesto se avessi avuto il tempo di andare a fare una passeggiata con lei. Aveva appena saputo che a un giovane parente era stata diagnosticata una malattia neurologica inabilitante.

"Se rimango in casa, probabilmente mi mangerò in cucina", mi disse. "Mi impedisce di piangere".

Durante la nostra passeggiata, dopo aver parlato della malattia e delle informazioni condivise che speravamo fosse accurata, le ho chiesto di mangiare. Era una persona che normalmente evitava i cibi spazzatura e mangiava raramente i dolci. "Trovo che semplicemente mettere qualcosa nella mia bocca, qualunque cosa sia, aiuta. Mi distrae dall'ossessione per la situazione. Così apro il frigorifero e comincio a mangiare quello che vedo. Immagino che l'unica cosa che mi impedisce di trasformarmi in un dirigibile è che non c'è niente da ingrasso. Ma suppongo che mangio abbastanza formaggio e carote? Prenderò comunque peso. Il problema è che non appena smetto di masticare la mente ricomincia a correre. "

È stato facile simpatizzare con la sua situazione. Molti di noi hanno sperimentato l'ansia che deriva dall'ignoto o dall'inconoscibile, anche se la nostra soglia per farlo varia. Se le circostanze che causano lo stress sono di breve durata; forse ti stai preoccupando di un computer che minaccia di chiudere, o di un adolescente che avrebbe dovuto essere a casa entro le 1 del mattino e non è ancora tornato alle 1:45 del mattino? Di solito riusciamo a superare questo stress con telefonate, messaggi di testo e sicuramente non ricorriamo al mangiare.

Ma sfortunatamente, le circostanze stressanti non si risolvono sempre così rapidamente. E soprattutto quando malattie, problemi finanziari o anche cambiamenti politici causano ansia, preoccupazione, impotenza e umore depresso? La qualità della tua vita è influenzata. Il sonno, il livello di energia, la concentrazione e l'appetito possono essere modificati per lunghi periodi di tempo. I tranquillanti sono spesso prescritti, insieme ai farmaci per dormire. Si suggerisce anche la meditazione, anche se, come un amico mi ha detto, "Se potessi stare seduto abbastanza a lungo da meditare, potrebbe essere d'aiuto … ma non posso impedirmi di camminare avanti e indietro senza meta. “

L'esercizio è anche utile, poiché può rimuovere la tensione che fa sentire rigido tutto il corpo. Il problema con l'esercizio è che a volte è impossibile trovare il tempo e il luogo; soprattutto quando si affrontano i bisogni immediati di qualcuno che è malato o quando si affrontano le conseguenze di una catastrofe naturale.

Come il mio amico, molti ricorrono al mangiare … o, più precisamente, a mangiare troppo. Mi disse che il suo costante masticare le ricordava uno dei suoi figli che, da bambino, succhiava sempre un ciuccio. "Lo ha calmato e … non ridere", ha detto, "A volte, quando ero stressato a prendermi cura di lui e di suo fratello maggiore, avrei desiderato di poter schioccare il ciuccio in bocca!"

Mangiare è il comportamento più comune, "Go-To", quando stressato, tranne da coloro che non riescono a mangiare affatto.

Tutti a distanza preoccupati di prevenire l'aumento di peso, tuttavia, mirano a evitare l'eccesso di cibo emotivo. In effetti, come prevenire questo tipo di alimentazione è un argomento sempre discusso nei programmi di perdita di peso, e i suggerimenti su come farlo vanno dal pratico al ridicolo. Fare il bagno è una delle mie idee preferite, poiché mi chiedo spesso quante persone si trovano a contatto con lo stress si trovano vicino a una vasca da bagno, o quante volte al giorno si può fare un bagno. Ci sono ancora posti, di solito nelle grandi città, dove uno (di solito un maschio) può sedersi in bagni di vapore, saune e / o vasche idromassaggio per tutto il pomeriggio. Forse il calore e il sudore spazzano via lo stress. Ma secondo alcuni che sono andati in questi stabilimenti, sono disponibili anche spuntini sostanziosi, quindi forse questo tipo di balneazione non elimina il mangiare.

La natura, i cui modi sono spesso così ovvi da essere trascurati, ha dato a tutti noi un modo semplice e conveniente di diminuire l'angoscia in situazioni stressanti. La neurotrasmettitore serotonina funziona per calmarci, per spostarci da agitati a controllati, dall'ossessione al concentrarsi su soluzioni realizzabili, oltre che dal teso al tranquillo. L'aumento della sintesi di serotonina nel cervello aumenta l'attività di questo neurotrasmettitore. La serotonina è prodotta quando il suo precursore aminoacido, il triptofano, entra nel cervello. E il triptofano entra nel cervello quando si consuma qualsiasi carboidrato, ad eccezione dello zucchero nella frutta, il fruttosio.

"Ma ingrasserò!" È la risposta quando viene suggerito questo approccio. "I carboidrati sono dannosi per il mio cervello … .PLUS Svilupperò il diabete!" La risposta a tutto questo ragionamento è "No". La quantità di carboidrati necessaria per aumentare la serotonina è minuscola, circa la quantità trovata in un pacchetto di farina d'avena istantanea o un muffin inglese. Meno di una tazza di cereali per la colazione senza grassi, o metà di una grande patata dolce, offre anche abbastanza carboidrati per aumentare l'ingresso di triptofano nel cervello e avviare la sintesi di serotonina.

L'effetto durerà due o tre ore e può essere ripetuto secondo necessità.

Nessun cibo, bagni, lunghe passeggiate o meditazione rimuoverà le ragioni dello stress. E in alcune circostanze solo il tempo guarirà il dolore, il dolore, la frustrazione e la rabbia causati da alcune situazioni stressanti. Ma se qualcosa di semplice come una ciotola di riso o un pezzo di pane tostato può togliere le emozioni che sembrano superare le nostre vite, non vale la pena provarlo?

Solutions Collecting From Web of "Una dieta per lo stress"