Una borsa di patatine e una di quelle giornate di "perdita di consapevolezza"

Sono passato vicino al corridoio dei chip già due volte cercando di evitare la tentazione. Ma sapevo che stavo cercando quel suono croccante e il sapore salato. Oggi mi ha trovato vulnerabile ai miei "cibi di conforto".

Volevo scegliere di NON mangiarli, ma alcuni giorni è più difficile. La Diet Coke è un altro grande grilletto con una presa psicologica su di me. Almeno ero in un negozio di alimenti biologici dove non vendevano coca cola dietetica, quindi le patatine erano il mio principale concorrente. Dopo aver raccolto frutta e verdura, mi sono voltato di scatto e ho afferrato con sfida le patatine. Perché oggi?

In precedenza, mi era stato ricordato attraverso il post di Facebook di qualcuno sulla gravidanza e sulla giornata della consapevolezza della perdita infantile. Huh. Per me, ogni giorno è la gravidanza e il giorno della consapevolezza della perdita infantile.

Ora alcuni di voi potrebbero pensare che fosse il "promemoria" che era difficile; come se mi fossi dimenticato della morte di mio figlio, che era nato morto, fino a quando non avevo visto la "gravidanza e la giornata della consapevolezza della perdita infantile" pubblicizzata. Ti sbaglieresti.

Ciò che disturba è la riduzione della perdita in un tema commerciale. Per un giorno. Veramente? Un giorno è quello che otteniamo? Ovviamente ci sono molte cose che dobbiamo ricordare ufficialmente, quindi tutti i dolori, i tumori, le discriminazioni, le violenze domestiche e così via possono avere solo così tanto tempo di "consapevolezza" nella nostra cultura.

Mi sono seduto in macchina con il sacco di patatine in mano che avevo afferrato quando sono entrato. Avevo una scelta da fare in quel momento. Be ', intendo più che "li mangio ora o aspetto fino a quando torno a casa?" Potrei scegliere di non mangiare per la frustrazione e la tristezza quel giorno.

Poi ho iniziato a pensare di più a cosa sia realmente "la consapevolezza della perdita". Ad esempio, proprio oggi mi è stata ricordata la perdita:

Quando la cassiera di Target mi ha chiesto se avessi dei figli.

Quando ho visto la donna incinta riempire il suo drink.

Quando ho ascoltato due donne parlare di quanto fosse morbida una coperta per bambini quella che aveva appena ricevuto in dono.

Quando vedo un ragazzo vicino per età a quello che sarebbe stato mio figlio se fosse vissuto.

Quando cammino accanto ai vestiti per la maternità.

Quando cammino accanto ai vestiti per bambini.

Questi sono solo alcuni esempi da una mattina.

Abbiamo tutti questi giorni ufficiali di "sensibilizzazione" per dare alla gente qualcosa da fare? Ci aiuta a sapere che abbiamo indossato il rosa, abbiamo postato una nota su Facebook o acceso una candela per un particolare problema?

Ogni giorno, possiamo raggiungere le persone intorno a noi. Alcuni di loro già conoscono la perdita, le difficoltà o la malattia che stanno portando. Possiamo ascoltare. Possiamo essere presenti. Possiamo tenere una mano. Non abbiamo nemmeno bisogno di indossare il rosa per farlo. Per gli altri, anche se non li conosci, puoi scommettere con sicurezza che c'è una lotta che stanno portando avanti. Sii gentile e consapevole. Non sai mai quando avrai la possibilità di offrire supporto.

Ogni giorno è un momento per essere consapevoli della perdita. Mi aspetto che molte persone lo troverebbero troppo opprimente perché spesso ci assumiamo l'onere di "aggiustare" il dolore delle persone. Le persone che fanno del male non hanno bisogno che tu le aggiusti, ma possono apprezzare che tu ascolti loro condividere il loro dolore. Non hanno bisogno che tu li spinga a "superarlo", ma possono apprezzare che tu sia al loro fianco o che cammini con loro nel loro lungo viaggio.

Oggi, la mia giornata non è affatto male. E presto vedrò le mie divertenti e dolci figlie quando le raccoglierò da scuola. Ho molte benedizioni e gioia nella mia vita. Ho anche una perdita. Ricordo quella perdita ogni giorno perché amo mio figlio ogni giorno.

Forse avere una "giornata di consapevolezza della perdita della gravidanza infantile" ufficiale aiuta gli altri ad essere educati su quello che passano ogni giorno tanti uomini e donne. Se è così, bene. Forse un "giorno speciale" aiuta ad affermare coloro che fanno del male e da soli nel loro dolore. Lo spero. Ma ancora di più, prego che gli uomini e le donne che fanno del male facciano salire le persone e siano al loro fianco più di un giorno.

Ora che mi dici di quei chip? Non solo ho aperto la borsa e iniziato a mangiarli, ma mi sono anche fermato sulla strada di casa per una coca-cola dietetica. Mangio e bevo in solidarietà con tutti quelli che conoscono l'angoscia di perdere un figlio.

Solutions Collecting From Web of "Una borsa di patatine e una di quelle giornate di "perdita di consapevolezza""