Un regalo per mia figlia: sto per perdere peso

Ho in programma di regalare a mia figlia un regalo speciale in più durante le festività natalizie: farò perdere peso.

Ma il peso che sto pianificando di perdere non si riflette su nessuna scala. Non comporta drastiche misure di riduzione delle calorie. Invece, perderò il peso degli obblighi che non si adattano più alla mia vita.

Tutto è iniziato circa una settimana e mezzo fa, quando mi sono trovato a battere forte le mani e urlare ai miei figli: "Spostalo. Andiamo. Dobbiamo andare. "E quando mia figlia ha parlato di quanto fosse stressata e di come volesse semplicemente sedersi e guardare la TV con me, spingendola a chiedere:" Hai qualche appuntamento stasera, mamma? "E solo alcuni giorni fa, quando per metà scherzosamente ho cambiato il mio stato di Facebook per riflettere sul fatto che dovevo letteralmente essere in tre posti contemporaneamente.

Come succede a tante donne, tutto è iniziato con le migliori intenzioni: un invito a servire in questo consiglio, a far parte di questo comitato, a svolgere questo compito. È lusinghiero essere chiesto, e quando è una causa che sostengo, è sbagliato dire di no. Quindi ho detto sì a tutto, ed ecco cosa è successo nel tempo: sono irritabile, sono stressato e sento che non sto facendo nulla di buono.

Suona familiare?

La situazione è arrivata all'inizio di questa settimana, quando ho capito che mi sarei "dimenticato" di pranzare … e che non ero riuscito a trovare il tempo per un allenamento in diversi giorni. Questo è stato un modello per me nel tempo; l'auto-cura scivola in fondo alla mia lista di priorità. È stato un problema che ho lavorato molto duramente per superare durante il mio anno come editorialista di Weight-Loss Diary della rivista Shape. Ma le vecchie abitudini e comportamenti hanno un modo di riaffiorare quando non tendiamo alle cause alla radice. Fortunatamente, ho imparato abbastanza durante quell'anno per sapere cosa deve succedere dopo.

Esaminerò tutti i miei impegni di volontariato e di lavoro, con l'obiettivo di concentrare i miei sforzi nei luoghi in cui sento che il mio coinvolgimento fa davvero la differenza. Quindi è sì alla commissione che progetta e realizza progetti che fanno davvero la differenza nella vita delle persone che hanno bisogno del nostro aiuto. Ma non è il consiglio a cui piace sentirsi parlare. Sì al progetto a breve termine con risultati visibili. No alla riunione dopo l'incontro.

Sarò onesto: è un po 'scomodo per me scrivere anche questo. Sembra egoista. Ma in fondo, so che deve essere fatto. In un'altra stagione della mia vita, ci sarà tempo per un livello più profondo di impegno verso cause al di fuori della mia famiglia e del mio lavoro. Ma ho capito che non è quella stagione.

Ora, tornando all'inizio … perché la mia "perdita di peso" è un regalo per mia figlia? Perché lei merita una mamma che non è stressata al massimo, per una cosa. Ma, cosa più importante, lei merita un modello femminile che le mostri che dedicare tempo a se stessa e prendersi cura di sé è importante e OK.

Solutions Collecting From Web of "Un regalo per mia figlia: sto per perdere peso"