Un promemoria duro

Tra la devastazione in seguito ai tornado in Oklahoma, emergono alcuni momenti importanti e d'oro. Mentre le immagini di morte e distruzione rimangono nel mio cervello, non posso fare a meno di attenermi alle parole dei soccorritori, degli insegnanti, dei genitori e dei bambini che hanno vissuto questa tragedia. Ho sentito una madre rispondere a un giornalista che ha chiesto della sua casa cancellata; la sua risposta è stata perfetta. In sostanza, lei disse: "A chi importa della casa, i miei figli sono al sicuro. "Un bambino intrappolato a scuola ha parlato della sua insegnante, che ha ricoperto i suoi studenti con il suo corpo. Un risponditore con due bambini in braccio pianse apertamente. Le famiglie si stringevano l'un l'altra, i loro spiriti si univano, anche di fronte alla completa distruzione dei loro quartieri e delle loro case.

Di fronte alla tragedia, le persone trovano le radici dei loro valori e si uniscono per aiutarsi e sostenersi a vicenda. Il desiderio di ricchezze guidate dall'ego non si vede da nessuna parte; riguarda la vita, la famiglia e la sicurezza. Ci vuole un disastro per riportare quei valori al nostro pensiero. Il pensiero basato sui valori è ciò che allinea il nostro cuore e le nostre azioni. Ho assistito troppo spesso alla disconnessione che disallinea le nostre azioni dai nostri valori e, con la sorpresa di nessuno, il denaro diventa il punto di svolta.

Molte delle nostre decisioni sono guidate non dai nostri valori, ma dalla nostra paura. La paura delle percezioni e dei giudizi degli altri crea decisioni che ci portano lontano da ciò che ci interessa di più. Durante un recente incontro con un potenziale cliente, è emerso quanto segue:

"Aiutami a capire", chiesi, "cosa vuoi di più? Cosa considereresti successo? "

Dopo una pausa riflessiva, la risposta fu: "Voglio mettere la testa sul cuscino di notte e dormire sonni tranquilli. Voglio smettere di preoccuparmi dei collezionisti, delle telefonate, di non averne abbastanza per coprire le mie spese di base. Voglio respirare senza sentire questo enorme peso sul mio petto. "

Era un'ammissione lacrimevole e dolorosa dello stato delle loro vite.

Se dovessi giudicarli con i loro vestiti, penseresti che fossero nel bel mezzo di essere finanziariamente a proprio agio invece di raschiare, vivere stipendi in busta paga.

Esaminando le loro biografie di denaro, è stato facile capire perché:

Entrambi i coniugi sono cresciuti in famiglie in cui il denaro era al centro di crisi e conflitti, che in genere si traducono in difficoltà nella comunicazione di denaro.

Uno dei coniugi è cresciuto in una famiglia in cui i soldi venivano usati per mostrare il loro "successo". Quindi, questo divenne il suo "normale".

L'altro sposo crebbe dove nessuno dei due genitori parlava di soldi: era un argomento tabù.

Mentre questi clienti di prospettiva volevano davvero una vita finanziaria che fosse libera dal terribile stress che stavano vivendo, nessuno dei due sapeva come andare avanti e fu incatenato dalla loro storia passata.

Durante il corso del nostro incontro, ho potuto vedere la consapevolezza iniziare a prendere piede. Stavano giocando le lezioni apprese che erano inefficaci e distruttive. C'era un accordo completo sul fatto che il vero cambiamento doveva verificarsi. Avevano bisogno di prendere il controllo della loro vita monetaria, dei loro atteggiamenti nei confronti del denaro e mettere i loro veri valori al centro delle loro credenze e azioni. Il loro tornado finanziario personale li ha lasciati con nient'altro che l'opportunità di ricostruire.

Solutions Collecting From Web of "Un promemoria duro"