UN PADRE EI SUOI ​​FIGLI

Un uomo coraggioso ha commentato anonimamente sul mio blog, "I genitori hanno figli preferiti." Avendo forse un figlio trascurato o più probabilmente un bambino sfavorito, lui e i suoi fratelli hanno preso il calore dal padre per qualsiasi cosa facesse la sorella. Da adulto, lui e i suoi fratelli continuano ad essere incolpati quando sua "sorella o qualcuno dei suoi familiari fa incazzare qualcosa". Ora, come genitore con suo figlio e figlia, Anonymous si trova a preferire suo figlio a sua figlia nonostante i suoi migliori sforzi per trattare i suoi figli allo stesso modo.

Teme che la verità del suo favoritismo finirà per diventare evidente a sua moglie e ai suoi figli. Anonymous vuole essere più simile a sua madre che rispetta per aver fatto sentire tutti i suoi figli preferiti. Ha paura delle critiche, "si sente già schifo", ma sta chiedendo aiuto nel pensare attraverso la sua situazione. Di seguito è la lettera che voglio che lui legga:

Caro anonimo,

Per prima cosa, voglio rassicurarti che non sei solo. Ovunque io parli di bambini preferiti, la gente viene avanti odiando il fatto di avere un figlio prediletto, soprattutto sapendo quanto sia stato terribile sentirsi crescere in una famiglia in cui le dinamiche del favoritismo erano così dolorose. Dopo aver scritto la tua verità, ti unisci a questa fraternità di uomini e donne onesti e coraggiosi, e puoi iniziare un percorso per sentirti meglio con te stesso.

Secondo, tu non sei tuo padre. Come spiegherò più dettagliatamente nel mio libro, The Favorite Child , il favoritismo è una dinamica familiare che influisce sul benessere psicologico di tutti i membri della famiglia. Tuo padre era ignaro o indifferente al dolore e al dolore che il trattamento preferenziale riservato a tua sorella aveva inflitto a te e ai tuoi fratelli (e forse anche a tua madre). Non sei inconsapevole o indifferente alle potenziali conseguenze negative dei tuoi sentimenti.

Terzo, è importante ricordare il principio di base del complesso infantile preferito: i sentimenti di favoritismo sono normali. Non ci sono due bambini identici e nessun bambino può evocare in te sentimenti identici. Il favoritismo intrinsecamente non è male, ma diventa problematico quando conduce coerentemente a un trattamento preferenziale: quando il bambino preferito non è ritenuto responsabile del suo comportamento e cresce non sapendo che ci sono conseguenze negative per comportamenti inaccettabili, il bambino preferito cresce sentendosi autorizzato.

In quarto luogo, l' amore e il favoritismo sono diversi. Puoi amare allo stesso modo tuo figlio e tua figlia, andando in modo affidabile a battere tutti, desiderando fare ciò che è necessario affinché entrambi i tuoi figli si sentano al sicuro nel mondo. È diverso dall'avere una particolare risonanza con tuo figlio. Forse tu e tuo figlio siete collegati in modo simile, condividendo un temperamento o interessi. Quando i bambini si sentono sicuri nell'amore dei loro genitori, e quando il favoritismo non diventa problematico come descritto sopra, di solito i bambini non sono psicologicamente feriti se non sono i favoriti. Mi chiedo se questo sia un aspetto di ciò che sentivi provenire da tua madre.

Ora, per raggiungere il tuo obiettivo dichiarato di essere "il miglior padre e il marito che puoi essere" richiede che le informazioni che ho dimostrato ti aiutino a diventare meno critico nei tuoi confronti e più aperto alla tua crescita psicologica. Dalle informazioni limitate che ho dai commenti del tuo blog, suppongo che la tua crescita richieda di considerare più onestamente la relazione dei tuoi genitori tra loro e con te, così come il tuo rapporto con tuo figlio.

Colpisce il fatto che i tuoi genitori siano genitori così diversi. Da quello che scrivi, non sembra che fossero molto di una squadra. Mi chiedo perché tua madre non sia stata più impegnativa per l'atto distruttivo del favoritismo di tuo padre, e se lo fosse, perché non ha avuto più successo. Tuo padre ha usato tua sorella per riempire un vuoto nella sua vita che tua madre non era in grado o non voleva riempire? Indipendentemente da ciò che è successo tra i tuoi genitori, tuo figlio è a rischio di essere il tuo partner inconscio o silenzioso, intralciando potenzialmente il tuo rapporto con tua moglie. Ciò sarebbe distruttivo per lui e dannoso per il benessere di tutti i membri della famiglia.

Mentre rifletti sui tuoi rapporti con tua moglie, figlio e figlia, ti suggerisco di pensare a quanto segue:
1. Considera tua moglie il tuo partner. Non tenere segreti da lei. Probabilmente avverte comunque la tua tensione. Falle conoscere i tuoi sentimenti e le tue paure riguardo alla tua preferenza per tuo figlio. Se tua moglie non può supportarti mentre lavori per risolvere i tuoi demoni, allora, come punto di partenza, tu e lei potresti voler lavorare sulla tua relazione. Come ho elaborato in The Favorite Child , i genitori che lavorano come un gruppo fiducioso, aperto e collaborativo sono la migliore assicurazione contro le potenziali ripercussioni negative del favoritismo.
2. I genitori generalmente preferiscono un bambino durante uno stadio e altri bambini durante altre fasi. Forse è più facile relazionarti con tuo figlio alle sei di tua figlia alle quattro. La posizione del bambino preferito può essere ruotata da bambino a bambino man mano che i bambini evolvono attraverso le diverse fasi della crescita. Quindi, non farti prendere dal panico. Perché tu preferisci tuo figlio ora non significa che sarà sempre il favorito.
3. Quando un bambino è amato ma non favorito, sii più deliberato nell'esprimere il tuo amore . Trova un'attività che sia al contempo speciale per il bambino e accettabile per te. A volte attività semplici, come dipingere con le dita insieme o condividere una pinta di gelato, sono più memorabili di quelle elaborate. Ciò che è importante è che tu e il bambino abbiate un tempo di qualità insieme e che il bambino sappia che apprezzi il tempo trascorso con lei.
4. I tuoi sentimenti riguardo a tuo figlio probabilmente giustificano ulteriori riflessioni. Lo favorisci nel modo in cui desideri che tuo padre ti abbia favorito? Di quali tuoi bisogni rientra tuo figlio? Ti fa sentire felice in modi particolari o ti afferma? In cambio di farti sentire bene, lo ricompensi in modi – come non ritenerlo responsabile dei suoi comportamenti – che gli osservatori considererebbero inappropriato?
5. Si consiglia di cercare una consulenza professionale . Le tue preoccupazioni sono tra le più importanti che una persona possa avere, in quanto genitore tuo figlio e partner con tua moglie. Pur includendo il tuo coniuge nel tuo modo di pensare è essenziale se la sua crescita psicologica è complementare al tuo, questa esplorazione non è un sostituto per l'obiettività e la guida fornita da un professionista.

Spero che i miei commenti ti aiutino a iniziare a ordinare le tue reazioni a tua figlia e al tuo figlio. Leggo regolarmente i commenti pubblicati su questo blog, quindi fammi sapere se posso aiutarti ulteriormente.

Solutions Collecting From Web of "UN PADRE EI SUOI ​​FIGLI"