Un nuovo modo di vedere lo sviluppo (suggerimento: We Make It Happen)

Cosa evoca l'occhio della tua mente quando senti o vedi la frase "fasi di sviluppo"? Una scala a pioli o un teatro? Per la maggior parte delle persone, è una scala o altra immagine graduale. E perchè no? Da Freud, Piaget ed Erikson agli esperti di oggi sullo sviluppo umano, ci è stato detto che il processo della vita umana è una serie di fasi progressivamente più alte che le persone attraversano.

Ma ho un'immagine diversa. Insieme a molti altri, inclusi psicologi, terapeuti, educatori e genitori, vedo invece una scena teatrale. Ispirato alla psicologia socio-culturale di Lev Vygotsky, crediamo che lo sviluppo non ci capiti, ma che lo creiamo attivamente. Il modo in cui lo creiamo è creando degli scenari in cui possiamo realizzare la nostra crescita. In questo frangente, le fasi di sviluppo sono come spazi di performance che possiamo allestire a casa, a scuola, sul posto di lavoro, ovunque.

Questa idea di spazi di performance ci apre a vedere l'ambiente in modi nuovi. Nelle parole del grande filosofo, Ludwig Wittensteain, ci può liberare da "l'immagine che ci teneva prigionieri". Per l'ambiente, quell'immagine accattivante è un luogo, una posizione, uno sfondo o un contesto in cui le cose accadono, le cose che "incidono su "noi e il nostro sviluppo. E ciò che otteniamo con questa immagine è un certo tipo di ricerca evolutiva che rivela che certi "fattori ambientali" accelerano e altri ritardano il normale processo di sviluppo. Ci è stato detto che le case piene di libri favoriscono lo sviluppo dell'alfabetizzazione. Crescere in un ambiente abusivo è un buon indicatore del fatto che un bambino sarà eccessivamente aggressivo o violento. Parlare molto ai bambini è fondamentale per uno sviluppo cognitivo arricchito in seguito. Questa comprensione convenzionale dell'ambiente e della ricerca che ne deriva sostiene la convinzione che lo sviluppo ci capiti.

Ma cosa succede se, instabile, il nostro sviluppo è stato creato da noi? Allora anche i nostri ambienti creati da noi. Gli ambienti diventano spazi di performance o "stadi" che le persone creano, modellano e rimodellano insieme, non separati da, precedenti o aggiunti a vivere le nostre vite e crescere e cambiare, ma proprio accanto e come parte di esso.

I libri come fattori ambientali o contesto fanno poco. I libri come oggetti di scena in palcoscenici creati da genitori e bambini fanno molto!

Per saperne di più sul nuovo modo di vedere le "fasi di sviluppo" e su come aiuta le persone a imparare e crescere, vedi Vygotsky al lavoro e il gioco e le scuole per la crescita: alternative radicali ai modelli educativi attuali. E prova tu stesso.

Solutions Collecting From Web of "Un nuovo modo di vedere lo sviluppo (suggerimento: We Make It Happen)"