Un nuovo farmaco all'orizzonte per la depressione

Olimpik/Bigstock
Fonte: Olimpik / Bigstock

Di solito non scrivo sui farmaci perché non li prescrivo. Sono uno psicologo e tratta le persone con metodi di psicoterapia. La ricerca mostra costantemente che la psicoterapia è incredibilmente utile per le persone con depressione, ma non è tutto ciò di cui le persone possono aver bisogno quando soffrono di depressione grave e cronica. Quindi i farmaci sono necessari. Le attuali opzioni terapeutiche non sono sufficienti per tutti i tipi di persone che soffrono di depressione, ed è con interesse che ho seguito notizie sul potenziale della ketamina poiché uno studio nel 2008 lo ha suggerito come promettente per una rapida riduzione della depressione grave.

Questo è un problema irresistibile perché la ketamina è un anestetico animale, abusato da alcune persone come un farmaco da club, indicato come Special K o K (e molti altri nomi). Ha effetti collaterali pericolosi. Quando ingerito provoca allucinazioni, esperienze dissociative, percezioni distorte e in eccesso può essere letale. Eppure ha raccolto interesse nella comunità della salute mentale per un impatto sorprendente su episodi di depressione grave e suicida. Negli ultimi anni, alcuni studi hanno mostrato un rapido sollievo dalla depressione suicida che è durata brevemente – una settimana circa – prima che il sollievo svanisse. È eccitante pensare che esista un farmaco con un sollievo così rapido ed efficace dalla depressione refrattaria (difficile da trattare). Ma nessuno ha saputo perché ha quell'effetto, ipotizzando che abbia qualcosa a che fare con il blocco dei recettori del glutammato (NMDA). Il glutammato è un neurotrasmettitore eccitatorio.

Mantenere la promessa non significa che sia la prossima cosa giusta da usare. In effetti, ho letto di recente in Medscape Medical News (25 aprile 2016) Charles Nemeroff, MD, PhD., Saggi commenti sulla preoccupante tendenza dei medici che prescrivono la chetamina "off-label" per il sollievo dalla depressione grave o suicida. (Uso off-label significa che i medici lo prescrivono per usi diversi da quelli per cui è stato approvato.) Le persone sono impazienti di rispondere all'epidemia di depressione e, ragionevolmente, vogliono risposte per aiutare con questa condizione devastante. Ma usarlo off label significa fare una supposizione sulla dose e sperare in un buon risultato pur non sapendo molto su di esso, o perché funzioni o su potenziali effetti collaterali dannosi – non è davvero un buon piano per l'uso sicuro di un farmaco.

Fino a due settimane fa, c'era una promessa senza una chiara conoscenza del perché, ma il 4 maggio 2016 un comunicato stampa del National Institute of Mental Health ha riportato che un gruppo di scienziati, lavorando su studi correlati, ha scoperto l'antidepressivo l'azione della ketamina non si verifica dalla ketamina, ma dall'azione di un metabolita della ketamina, l'idrossynorketamina, creata quando il corpo distrugge la ketamina. Attiva il recettore AMPA, un recettore diverso dal recettore del glutammato NMDA che i blocchi di chetamina. Quel metabolita può invertire la depressione senza innescare uno qualsiasi degli effetti collaterali negativi della ketamina. Gli sforzi congiunti del team o dei ricercatori hanno fatto questa scoperta e hanno coinvolto i ricercatori Carlos Zarate, Todd Gould, Irving Wainer, Ruin Moaddel.

Kasia Bialasiewicz/Bigstock
Fonte: Kasia Bialasiewicz / Bigstock

L'azione ora è molto più comprensibile, ma siamo ancora lontani dall'avere un farmaco sicuro per l'uso umano. Lo scenario di buone notizie / cattive notizie per chi soffre di una grave depressione che non ha risposto al trattamento è che i ricercatori ritengono di avere un nuovo farmaco da sviluppare per un rapido sollievo dalla depressione. La cattiva notizia è quanto tempo ci vuole per arrivare al mercato in sicurezza. È qui che entra in gioco il Centro nazionale per lo sviluppo delle scienze della traslazione (NCATS). Il loro sito web afferma che "l'NCATS consiste nell'ottenere più trattamenti per più pazienti più rapidamente. Diverse migliaia di malattie genetiche colpiscono l'uomo, di cui solo circa 500 hanno un trattamento. Un nuovo farmaco, dispositivo o altro intervento può richiedere circa 14 anni e $ 2 miliardi per svilupparsi, con un tasso di fallimento superiore al 95%. NCATS affronta direttamente questo problema scoprendo nuove tecnologie e altri approcci che potrebbero accelerare enormemente il processo di sviluppo e distribuzione di soluzioni che possono essere utilizzate da tutti i ricercatori di traduzione. […] NCATS studia la traduzione a livello di sistema come un problema scientifico e operativo. "Usare fondi di ricerca governativi per spostare progetti quando hanno le stesse promesse che questo ha un senso e i risultati della ricerca di questa squadra, lavorando separatamente ma in concerto, riflette quanto bene possa funzionare.

Nel frattempo, nel campo della salute mentale, lavorare con persone che soffrono di depressione non sono prive di opzioni. Molte persone con depressione significativa rispondono agli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e altri farmaci possono essere utilizzati per aumentare l'impatto di tali farmaci. Ma voglio mettere in una parola per incoraggiare i clienti che soffrono di eseguire l'auto-cura che è davvero promessa per il sollievo, se non la completa remissione della depressione. Quindi, come promemoria, e anche se stai tenendo fermo, in attesa del prossimo farmaco benefico, controlla queste opzioni:

  • David Burns nuovo metodo TEAM per un rapido sollievo dalla depressione: è molto ottimista su questo metodo e attualmente sta allenando i terapisti per utilizzare questo approccio.
  • Consapevolezza: la ricerca supporta pienamente la consapevolezza come un modo per allentare immediatamente la morsa di una concentrazione cognitiva neurobiologicamente basata su aspetti negativi di una situazione che sembra essere un segno distintivo della cognizione depressiva. L'apprendimento della consapevolezza è facile, sicuro e non ha effetti collaterali negativi.
  • Esercizio: quasi ogni giorno, c'è più scienza sui profondi benefici mentali di un vigoroso esercizio fisico. Ad esempio, studi recenti indicano che è uno dei mezzi più efficaci per aumentare la galanina e il neuropeptide Y, due peptidi che proteggono dall'impatto neurobiologico dello stress e dalla sua conseguente depressione. Inoltre, dopo l'esercizio della capacità del cervello di aumentare la produzione di serotonina è migliorata, così come l'atteggiamento della persona che ha esercitato. È improbabile che le persone con depressione vogliano esercitarsi in questo modo, ma conoscere le possibilità di miglioramento può fare la differenza, spostandole nella direzione di provare, Questo è lo scenario perfetto per un allenatore o un amico per incoraggiare una persona depressa a muoversi minerale spesso e più energicamente.
  • Mangia bene: sei quello che mangi Quindi assicurati di assumere nutrienti, non solo calorie. Ma ancora di più, la ricerca sui microbi intestinali e la loro connessione alla produzione di serotonina sufficiente (un neurochimico coinvolto nella regolazione dell'umore) si sta riversando. È possibile che l'uso dei probiotici aiuti la depressione, soprattutto se c'è un motivo per credere che l'intestino non sia pieno di microbi sani a causa di disturbi digestivi, stress significativo o uso estensivo di antibiotici. Mentre questa è ancora una scienza nuova, prendere un probiotico non è un trattamento con un grande potenziale di danno.
  • Sonno: i cittadini statunitensi sono in genere sotto sonno, e non c'è dubbio che il sonno sia riparativo a tutti i livelli, inclusa la salute mentale.

Mentre la scienza ricerca farmaci che possono aggirare la depressione grave e refrattaria, ci sono cose che ognuno di noi può fare per promuovere la salute del cervello. Ricorda che una caratteristica della depressione è letargia e volontà, quindi qualsiasi persona che soffre di questo disturbo può aver bisogno dell'aiuto di quelle famiglie e amici che possono incoraggiarle nelle abitudini quotidiane che potrebbero creare la migliore salute del cervello possibile senza farmaci.

pressmaster/Bigstock
Fonte: pressmaster / Bigstock

Solutions Collecting From Web of "Un nuovo farmaco all'orizzonte per la depressione"