Un libro da questo blog

Per un po 'di tempo ho pensato di scrivere un libro basato su questo blog, e in questo momento mi sembra di avere un po' di tempo in cui potrei davvero gestirlo. Quindi voglio chiedere i tuoi pensieri.

L'idea sarebbe quella di selezionare e ordinare i post del blog esistenti in cluster tematici – "iniziare il recupero da un disturbo alimentare", per esempio, "disturbi dell'alimentazione e altre persone" o "sintomi fisici nella malattia e nel recupero" – e modificare leggermente e aggiorna i post che fanno il taglio con riferimenti a ricerche pertinenti che sono state fatte da quando le ho scritte (o che ho scoperto solo da allora). Includerei anche una selezione di commenti dei lettori e le mie risposte per arricchire ogni capitolo con alcune delle cose che hai trovato interessanti, difficili o utili (o addirittura inutili).

Non ho ancora elaborato i dettagli – quanti temi di quale ampiezza cercare di coprire, per esempio; quanto cambiare da post precedenti quando sapevo molto meno sull'argomento più ampio e sulle esperienze di altre persone di quanto non lo sia ora. Ma il principio di base sarebbe lo stesso del blog: portare l'esperienza personale in dialogo con la ricerca scientifica per cercare di migliorare la nostra comprensione di quali sono i disturbi alimentari e come recuperarli.

Uno dei principali vantaggi che vedo per un libro sul blog sarebbe la libertà di creare nuovi raggruppamenti di capitoli con connessioni che possono perdersi nell'ordine cronologico predefinito del formato del blog, in cui di solito ho fatto solo collegamenti all'indietro alle cose già scritto. Essere in grado di fare un cross-reference completo all'interno di una struttura significativa potrebbe, credo, dare l'esperienza di leggere l'intera cosa "cover to cover", come so che alcune persone fanno il blog, un arco più soddisfacente.

I collegamenti tra il testo principale e la discussione generata dal post originale potrebbero anche essere resi molto più rigorosi e più suscettibili di visione d'insieme; così com'è, lunghe discussioni di commenti che affrontano questioni correlate e / o distinte sollevate dal post, a volte anni di distanza, possono essere un po 'scoraggianti per navigare.

Ovviamente, le cose andranno perse e acquisite. Un libro non avrà mai il respiro vivo e la flessibilità di un blog; e l'omissione di un sacco di materiale ricco sarà il prezzo della coesione. Ma vincere e perdere è solo il modo giusto di pensare alla loro relazione se vedi il libro in sostituzione del blog, che non sarà. Ovviamente continuerò a postare su Psychology Today , e spero che il libro possa semplicemente servire alcune funzioni utilmente diverse: essere qualcosa di fisico da portare sul treno o in giardino, mostrare ad amici o parenti, offrire un ambiente meno esteso cristallizzazione di idee, scoperte e riflessioni che ho esplorato durante i sei anni (quasi al giorno) da quando ho iniziato a scrivere questo blog.

Ad ogni modo, la ragione principale di questo post è chiedere i tuoi pensieri. Ti sembra una buona idea? Se sì, ci sono argomenti che ti piacerebbe in particolare vedere trattati o ampliati oltre a ciò che c'è nel blog? E quando si tratta della mia inclusione di alcuni dei tuoi commenti, vorrei anche offrirti l'opportunità di dirmi se preferisci che non ho usato qualcosa che hai scritto, o preferirei che io lo anonima ( se hai incluso un nome in origine). Si prega di commentare qui sotto o scrivere a me privatamente tramite il modulo di contatto entro sei mesi (da oggi, quindi 13 gennaio 2016) con i dettagli del tuo commento (s) se vuoi che non consideri di includerli, e mi assicurerò che io non lo fanno. Ma spero che non molti di voi si sentiranno in questo modo. Penso che la ricca discussione che c'è stata negli anni con e tra voi, miei lettori, sia una parte importante del valore del blog, e sarebbe anche del libro – per i futuri lettori che potrebbero essere alle prese con un disturbo alimentare, o guardare un amico o un fratello o una sorella, e trovare intuizione e speranza in quello che hai trovato il tempo e il coraggio di condividere con gli altri.

Mi fermerò qui. Spero davvero che questa sia un'idea fondamentalmente valida e attendo con ansia le tue idee su come renderla ancora migliore. Oh, e qualche idea su un buon titolo ?!

Solutions Collecting From Web of "Un libro da questo blog"