Un intimo sbirciare nel cervello di un introverso

Quando la blogger Sophia Dembling e l'introverso blogger di Psychology Today hanno recentemente chiacchierato per telefono, abbiamo scoperto che entrambi amiamo comunicare in morsi sonori, un uso efficiente dell'energia dei nostri introversi. Così ho intervistato Dembling, autore più recentemente di The Introvert's Way: Vivere una vita tranquilla in un mondo rumoroso , su Twitter. Nel caso in cui l'avessi perso, ho discusso il nostro scambio in merito a divertimento, flâneur, telefoni e sentirsi bene per gli introversi, anche se la vita intorno a te è, nelle parole di Dembling, "uno spot di Mountain Dew". t usa Twitter, il simbolo @ prima che il nostro nome sia il modo in cui i nostri handle appaiono su quella piattaforma.)

@NancyAncowitz: Posso farti alcune domande sulla tua visione del mondo come autore introverso e blogger che illumina altri introversi?

@SophiaDembling: Chiedi via. Mi piace essere senza parole qui su Twitter. Pontificerò brevemente.

@NancyAncowitz: Sì. La mancanza di velocità è l'ideale. Cosa ti ha ispirato a scrivere il libro?

@SophiaDembling: ho imparato tonnellate di introversione attraverso il mio blog; leggere, pensare e specialmente Commenti. Volevo condividere idee e strategie.

@NancyAncowitz: Non vedo l'ora di saperne di più sulle tue intuizioni e strategie. Per iniziare, come hai capito che eri un introverso?

@SophiaDembling: ho sempre saputo che ero ma non mi ero reso conto di quanto ciò abbia influito sulla mia vita fino al 2008, quando ho letto Laurie …

@NancyAncowitz: Dr. Helgoe, le flâneur?

@SophiaDembling: Oui. Ci sono così tante interessanti voci introverse che scrivono oggi, proprio come ci sono così tanti tipi di introversi.

@NancyAncowitz: d' accordo. Sì, come granelli di sabbia. Tranne che su una spiaggia tranquilla. In autunno. Qual è la tua attività preferita per la ricarica?

@SophiaDembling:

Per ricaricare ogni giorno, camminare. Decisamente. Da solo o con il cane. A volte con la musica, altre volte anche questo è troppo.

@NancyAncowitz: in che modo introversi ed estroversi definiscono il divertimento in modo diverso?

@SophiaDembling: Extrovert fun è uno spot di Mountain Dew. Il divertimento introverso è uno spot internazionale di caffè. Rumoroso vs pacifico.

@NancyAncowitz: Che consiglio puoi offrire agli introversi che vivono all'interno di quella pubblicità Mountain Dew ogni giorno al lavoro ea casa?

@SophiaDembling: c'è un enorme potere di comprendere e rispettare la propria introversione.

@NancyAncowitz: Eppure le idee sbagliate sugli introversi abbondano. Che cosa hai imparato dalla tua ricerca sulla timidezza e l'introversione?

@SophiaDembling: Le mie definizioni preferite: la timidezza è il comportamento (paura nelle situazioni sociali), l'introversione è la motivazione (possiamo prenderla o lasciarla).

@NancyAncowitz: Ben messo. So che molte persone trovano sconcertante che anche gli estroversi possano essere timidi.

@SophiaDembling: esattamente! E che gli introversi possono essere non-timidi. Penso che sarebbe terribile essere un timido estroverso. Per temere ciò che brami.

@NancyAncowitz: Al contrario, puoi essere un introvert sociale (a dosi) e molto sensibile. In che modo le persone comunicano meglio con te?

@SophiaDembling: la comunicazione si sta evolvendo per me. Ora che mi sento a mio agio a non piacere al telefono, sono diventato più comodo con le telefonate.

@NancyAncowitz: Sì. Sei stato gentile con me al telefono. E non una parola sprecata.

@SophiaDembling: adoro il testo per comunicare informazioni, e-mail per chitchat. Amo il faccia a faccia per una vera conversazione. Il telefono è una necessità.

@NancyAncowitz: paragoni alcuni estroversi che cercano di comunicare con introversi come "turisti che maneggiano una lingua straniera". Di più.

@SophiaDembling: l'ho detto? Gli estroversi significano bene, cercando di tirarci fuori dai nostri gusci, ma a volte sono troppo insistenti e non ci sentono.

@NancyAncowitz: Sì. E allo stesso tempo, hai un grande vantaggio nel non colpire estroversi.

@SophiaDembling: assolutamente. Se vogliamo rispettare i nostri modi introversi, dobbiamo dare lo stesso rispetto agli estroversi. Siamo yin e yang.

@NancyAncowitz: Ben messo. Cosa possono imparare gli estroversi dagli introversi?

@SophiaDembling:

A volte le persone ascoltano di più se parli di meno.

@NancyAncowitz: Sì. Sono un fan della "regola dei tre secondi" in cui contate fino a 3 (in silenzio) per lasciare che l'altra persona finisca di pensare.

@SophiaDembling: lotto con quella regola dei tre secondi quando sono davvero interessato a una conversazione! Sono un terribile interruzione.

@NancyAncowitz: Sì, l'interruzione è difficile per molti introversi. Lo aggiorno come interjecting in modo da poter contribuire a una discussione.

@SophiaDembling: Interjecting! Lo adoro. È tutto nel modo in cui lo inquadra.

@SophiaDembling: E a volte, devi solo attingere al tuo interiore estroverso e parlare ad alta voce e con forza.

@NancyAncowitz: Cosa possono imparare gli introversi dagli estroversi?

@SophiaDembling: Che devi chiedere quello che vuoi! Il linguaggio del corpo da solo non lo taglierà. A volte devi solo parlare.

@NancyAncowitz: Su quella nota, che consiglio hai per introversi che lottano per farsi sentire durante le riunioni (di lavoro o altro)?

@SophiaDembling: A volte il problema è che la discussione si muove troppo velocemente per saltare dentro. Non abbiate paura di dire "Tornando a un punto precedente …"

@NancyAncowitz: Questo è un altro buon punto. Mi piace anche dire il nome di qualcuno alla riunione per attirare la loro attenzione.

@NancyAncowitz: Che cosa hai imparato su introversi e felicità?

@SophiaDembling: quando si guarda la definizione di felicità usata nella ricerca, sembra molto estroverso. È energico e …

@SophiaDembling: molte ricerche sulla felicità ci dicono che gli introversi sono meno felici degli estroversi. ma è proprio vero?

@SophiaDembling: Propongo che la felicità introversa sia diversa e possa essere misurata in modo diverso. D'altra parte, tendiamo a rimuginare.

@SophiaDembling: E la ruminazione può renderci infelici con qualsiasi misura.

@NancyAncowitz: buon punto a rimuginare. E questo può diventare negativo. Qualche consiglio per la gestione di quelle voci che si annidano tra le nostre orecchie?

@SophiaDembling: Boy, se potessi insegnare alla gente come fermare quelle voci sarei un miliardario. Sto imparando a meditare e praticare la consapevolezza.

@SophiaDembling:

E auto-compassione. Siamo molto più difficili con noi stessi che con chiunque altro.

@NancyAncowitz: Trovo che sia particolarmente vero lavorare con i clienti sulle loro capacità di presentazione. Pensano che sembrano peggio di loro.

@SophiaDembling: puoi convincerli a riguardo ?

@NancyAncowitz : Sì. Li riprendo mentre provano e / o fanno finte interviste. E guardiamo le prove di ciò che funziona realmente.

@SophiaDembling: Sì, e trovo che più sono vero per me stesso, meno è stressante stare fuori nel mondo.

@NancyAncowitz: Quando sei fuori nel mondo e vuoi leggere, scrivere o essere semplicemente un flâneur in un bar, come chiedi di essere solo?

@SophiaDembling: Onestamente, non è mai stato un gran problema. Devo spegnere l'atmosfera lascia-me-solo. Ma un libro o auricolari possono aiutare.

@NancyAncowitz: che ne dici di questo commento dal tuo libro? "Potremmo sviluppare spinose difese per proteggerci dagli assalti degli estroversi …".

@SophiaDembling: Penso che quando siamo a nostro agio e rispettosi della nostra introversione, possiamo deviare gli estroversi troppo zelanti con più calma.

@NancyAncowitz: Sembra che stia cominciando a sentirsi a proprio agio nella nostra stessa pelle, nonostante lo stigma intorno al bisogno di fare rifornimento in silenzio.

@SophiaDembling: Se siamo a nostro agio e aperti sul bisogno di fare rifornimento in silenzio, gli altri si abitueranno e lo stigma svanirà.

@NancyAncowitz:

In un'altra nota, che cosa hai imparato su introversi, estroversi e creatività? Gli introversi sono più creativi?

@SophiaDembling: Niente mi ha convinto che gli introversi siano intrinsecamente più creativi. Potremmo passare più tempo in uno spazio di testa creativo.

@NancyAncowitz: Sono d' accordo con te. Facciamo il nostro processo creativo in modo diverso rispetto agli estroversi, più internamente che ad alta voce.

@ SophiaDembling: esattamente. E la creatività non va bene senza l'azione, che gli estroversi possono portare alla collaborazione creativa.

@NancyAncowitz: Grazie mille per aver condiviso tutti questi approfondimenti. C'è qualcos'altro che vorresti aggiungere?

@ SophiaDembling: questo è il momento degli introversi. Le persone stanno riconoscendo, stanno imparando l'introversione. Presto non dovremo lottare per il rispetto.

@ SophiaDembling: è stato davvero divertente, Nancy. Grazie.

@NancyAncowitz: Allo stesso modo. Grazie per il nostro scambio Possa la tua stella silenziosa continuare a brillare vivacemente!

@SophiaDembling: Back at you!

© Copyright 2013 Nancy Ancowitz

Sono state apportate modifiche minori allo scambio di cui sopra.

Solutions Collecting From Web of "Un intimo sbirciare nel cervello di un introverso"