Un Creatore Dog-Maker rimpiange la sua creazione

dog canine pet designer labradoodle mixed breed allergy shedding
labradoodle

Ero nell'atrio di un hotel a Toronto in attesa di essere prelevato e portato nel luogo in cui dovevo tenere un discorso. Una donna di mezza età ben vestita era in piedi nelle vicinanze con un cane dai capelli ricci color sabbia. Mentre mi chinavo per dare al cane una pacca amichevole, mi annunciò: "Molly è un Labradoodle di razza, proprio come quello che ha Jennifer Aniston."

Mi stupisce il modo in cui le persone intelligenti possono riferirsi a un cane intenzionalmente ibrido, come il Labradoodle, come "purosangue". Il Labradoodle è un incrocio tra il Labrador Retriever e il Barbone. Evita l'etichetta negativa di "mutt" o "bastardo" perché è un incrocio intenzionale, e coloro che commercializzano tali cuccioli sono venuti a chiamarli "cani da designer", un'etichetta progettata per dare loro un tocco di raffinatezza ed elitarismo . Ci sono molti cani designer ora disponibili e la maggior parte coinvolge barboncini incrociati con altre razze. Forse il primo di questi è apparso negli anni '50, ed era il Cockapoo, una croce Cocker Spaniel / Poodle, che non ha mai ottenuto molta popolarità. Al giorno d'oggi si può trovare un Goldendoodle (Golden Retriever / Poodle), Schnoodle (Miniature Schnauzer / Barboncino), Cavoodles (Cavalier King Charles Spaniel / Barboncino), Roodles (Rottweiller / Barboncino), Yorkiepoo (Yorkshire Terrier / Barboncino), Shihpoo (Shih Tzu / Poodle), Maltipoo (Maltese / Poodle), Poochon (Bichon Frise / Poodle), Lhasapoo (Lhasa Apso / Poodle) per citarne alcuni. Sebbene ci siano altre croci per cani di design, il barboncino viene frequentemente inserito nel mix per fornire una qualità di mantello senza spargimento e un presunto tratto ipoallergenico ai cuccioli che ne risultano.

dog canine pet designer labradoodle Wally Conron allergy
Wally Conron

Ho avuto la fortuna di essere in grado di intervistare Wally Conron qualche anno fa – l'uomo stesso ha creduto nella creazione del Labradoodle. Conron era il manager dell'allevamento dei cuccioli per la Royal Guide Dog Association of Australia negli anni '80, quando il suo capo gli aveva dato un compito difficile. Una donna cieca delle Hawaii aveva scritto per chiedere se potevano fornire un cane guida che non avrebbe perso i capelli, perché suo marito era allergico ad esso. Per citare Conron, "ho detto, 'Oh sì, questo sarà un pezzo di torta. Il barboncino standard è un cane da lavoro; non perde i capelli, quindi sarà fantastico. " Ho provato 33 cani nel corso di tre anni e tutti hanno fallito. Semplicemente non hanno fatto il voto come cani guida. Nel frattempo, la donna alle Hawaii stava invecchiando e il mio capo stava salendo sulle mie spalle ".

La disperazione ha spinto Conron a prendere in considerazione una linea di condotta alternativa. Il risultato è stato che ha preso la sua migliore femmina Labrador Retriever e l'ha accoppiato con un barboncino standard. Ciò ha provocato una cucciolata di tre cuccioli. Con una lunga lista d'attesa per le persone che desiderano allevare cuccioli di cane guida, Conron era sicuro che non avrebbe avuto problemi a mettere i loro tre nuovi cani ibridi con una famiglia per essere addestrati e socializzati prima di essere arruolati nel programma di cani guida. Sfortunatamente, nessuno li prenderebbe da quando tutti volevano un cane di razza. Così è stato quando Conron ha inventato il nome Labradoodle. Secondo lui, "Sono andato dal nostro team di PR e ho detto: 'Vai alla stampa e dì loro che abbiamo inventato un nuovo cane, il Labradoodle.' Era un trucco e andò in tutto il mondo. Durante le settimane che seguirono, il nostro centralino fu inondato da chiamate da potenziali case di cura per cani, altri centri per cani guida, persone con problemi di vista e persone allergiche ai peli di cane che volevano sapere di più su questo "cane delle meraviglie". "

Conron ha immediatamente scoperto che dal momento che Labradoodle è una razza ibrida e non pura, i cuccioli risultanti non hanno caratteristiche costantemente prevedibili. Sebbene tutti i Labradoodle abbiano alcuni tratti comuni, il loro aspetto, le capacità lavorative e le caratteristiche comportamentali rimangono in qualche modo imprevedibili. Anche nella natura del loro mantello – il motivo per cui il barboncino era originariamente parte del mix – c'è molta variabilità. I cappotti di Labradoodle possono variare da filati a morbidi e possono essere ricci, ondulati o dritti. Si dice che i Labradoodles con rivestimento rettilineo abbiano cappotti "a pelo", che i cani con rivestimento ondulato abbiano un mantello "in felpa" e che i cani con la pelle arricciata abbiano un mantello "di lana". Molti Labradoodle fanno capannone, anche se il mantello di solito perde meno e ha meno odore di cane rispetto a quello di un Labrador Retriever. Nel Labradoodle, non vi è alcuna certezza che il cane sarà ipoallergenico. Conrad spiega che la ragion d'essere di avere queste croci in primo luogo era di prevenire i sintomi di allergia e che questa caratteristica non può essere garantita semplicemente creando una croce di barboncini. Si lamenta: "Questo è ciò che mi alza il naso, se mi perdoni l'espressione. Quando i cuccioli avevano cinque mesi, mandammo i ritagli e la saliva alle Hawaii per essere testati con il marito di questa donna. Dei tre cuccioli, non era allergico a uno di loro. Nella prossima cucciolata che avevo, c'erano 10 cuccioli, ma solo tre avevano cappotti anallergici. Ora, le persone allevano questi cani e li vendono come anallergici e non li stanno nemmeno testando! "

Continua il suo lamento dicendo: "Vai su internet e verificalo da solo. Tutti questi allevatori sono saltati sul carro, e stanno incrociando qualsiasi tipo di cane con un barboncino. Li stanno vendendo per più di una razza vale la pena e non stanno andando nei retroscena dei genitori dei cani. Ci sono così tanti cross barboncini che hanno crisi, problemi con gli occhi, i fianchi e i gomiti, e molti hanno l'epilessia. Ci sono alcuni allevatori etici, ma molto pochi.

"Ho aperto un vaso di Pandora, questo è quello che ho fatto. Ho pubblicato un Frankenstein. Così tante persone si stanno appena riproducendo per i soldi. Molti di questi cani hanno problemi fisici e molti di loro sono semplicemente pazzi.

"Sai che il presidente americano Obama ha annunciato che stava pensando di ottenere un Labradoodle. Così gli ho scritto una lettera che diceva quali fossero le insidie. Ho detto 'Se hai intenzione di acquistare un Labradoodle, controlla entrambi i genitori, assicurati che abbiano un certificato. Molti di loro non sono allenabili e molti di loro non sono adatti a chi soffre di allergie ". Non so se mi stesse ascoltando ma alla fine non ne ha ricevuto uno.

"Oggi sono riconosciuto a livello internazionale come la prima persona ad allevare il Labradoodle. Le persone mi chiedono 'Non sei orgoglioso di te stesso?' Dico loro 'No! Non in minima parte. Ho fatto molto male alla pura riproduzione e ho reso così tanti ciarlatani piuttosto ricchi. Mi chiedo, nel mio ritiro, se alleviamo un cane da designer o un disastro! "

Ho finito la mia intervista chiedendogli se ha mai tenuto un Labradoodle come animale domestico. "Assolutamente no!" Mi disse in tono scioccato. "I miei cani sono Labrador Retrievers: Rocky e Jazz. Ho sempre allevato solo 31 Labradoodles. Sono in pensione e vivo in un piccolo appartamento da scarpe. Se fossi andato a allevare Labradoodles per vivere, sarei sulla strada facile. Ma non c'era modo di farlo. La mia coscienza non me lo permetterebbe. "

Stanley Coren è l'autore di molti libri tra cui: The Wisdom of Dogs; Do Dogs Dream? Nato per Bark; The Modern Dog; Perché i cani hanno i nasi bagnati? The Pawprints of History; Come pensano i cani; How To Speak Dog; Perché amiamo i cani che facciamo; Cosa sanno i cani? L'intelligenza dei cani; Perché il mio cane agisce in questo modo? Capire i cani per i manichini; Ladri del sonno; La sindrome di sinistra

Copyright SC Psychological Enterprises Ltd. Non può essere ristampata o ripubblicata senza autorizzazione

Solutions Collecting From Web of "Un Creatore Dog-Maker rimpiange la sua creazione"