Un abbraccio mortale di ignoranza

by flickr user Japanexperterna.se; Creative Commons SA
Fonte: per utente flickr Japanexperterna.se; Creative Commons SA

Nel mio libro Invisible Nature , ho scritto un brano che mi è tornato in mente di recente (pp. 65-66):

Spostare la nostra soggettività etica su organizzazioni [con cui intendo perdere il controllo della nostra vita perché permettiamo a società e governi di prendere molte decisioni importanti per noi] ostacola la pratica etica: ci impedisce di apprezzare appieno le conseguenze delle azioni che possiamo scegliere e ci isola dai risultati effettivi. Peggio ancora, ci apre alla manipolazione [enfasi aggiunta]. Più altri partiti, di solito organizzazioni come corporazioni e agenzie governative, intervengono tra di noi e le conseguenze delle nostre azioni, più informazioni possono essere manipolate per influenzare le nostre azioni. Gli esempi abbondano. Gli ultimi decenni hanno visto una miriade di aziende "greenwashing", pubblicizzando che le loro pratiche sono rispettose dell'ambiente. Alcune aziende hanno effettivamente migliorato le loro pratiche ambientali – a volte in modo drammatico … Le condizioni disaggregate ci rendono particolarmente vulnerabili alle organizzazioni il cui unico scopo è la produzione e la diffusione di informazioni: le società dei media … Consideriamo, ad esempio, i media conservatori negli Stati Uniti che danno il loro pubblico ha l'impressione che le principali domande sui cambiamenti climatici globali – siano esse reali o se siano causate da attività umane – sono sconvolte. Essi mettono facilmente in dubbio il dubbio fornendo uguale copertura e considerazione (sotto l'apparenza di "equilibrio") alla minuscola minoranza di scienziati che si chiedono se sta accadendo o se gli umani lo hanno causato. O più cinicamente, semplicemente mettono in ridicolo scienziati, politici e attivisti preoccupati. Il 10 febbraio 2010, Fox News Channel ha mostrato le immagini del libro del vicepresidente americano Al Gore An Inconvenient Truth … piantate in una banca di neve durante una tempesta di neve. In realtà, un aumento del numero e della gravità delle tempeste, comprese le tempeste di neve, è uno dei risultati attesi dal cambiamento climatico globale, quindi la tempesta non è stata una prova contro i cambiamenti climatici e al contrario potrebbe essere stato uno dei suoi effetti.

Facciamo un salto in avanti di un paio d'anni, ed eccoci oggi di fronte a un ramo esecutivo statunitense in arrivo che sembra deciso a eliminare qualsiasi nozione comunemente diffusa della verità e a creare la sua realtà da concedere al pubblico americano e al mondo. Il disassemblaggio dalla realtà rappresentata dall'amministrazione di Donald J. Trump rappresenta una grave minaccia per il futuro. Ma non è una sorpresa, potrebbe essere prevista dall'alienazione di persone dalla realtà al di là delle loro esperienze personali immediate, dai luoghi spesso lontani in cui si verificano il cambiamento climatico, l'inquinamento e la sofferenza animale.

by Madshurtie;  Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International
Fonte: da Madshurtie; Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International

Il nuovo divorzio dalla realtà inizia con una serie mozzafiato di fabbricazioni che proviene direttamente dallo stesso Trump e da alcuni membri della sua squadra (che possono essere visti immediatamente dalle sue continue auto contraddizioni) e solo un po 'più di ricerca rivela l'assalto completo dei suoi inganni).

Ma al di là di questa totale negazione dei fatti reali, implica una negazione totale persino dell'esistenza di qualsiasi fatto e l'affermazione che qualsiasi cosa il presidente affermi è abbastanza vera. Così, la surrogata di Trump Scottie Nell Hughes potrebbe dire in TV, "Non c'è più una cosa del genere, purtroppo, come fatti." [I] Tale conclusione deve naturalmente sorgere da qualsiasi portavoce del presidente eletto a causa del suo totale disprezzo per qualsiasi obiettivo , realtà condivisa e i suoi ovvi inganni, che praticamente tutti riconoscono (l'unica differenza è che i suoi sostenitori accettano la sua menzogna come uno dei suoi molti difetti che devono essere trascurati in favore dei vantaggi che presumibilmente conferirà o, in alternativa, come un segno della sua forza).

È importante non normalizzare le falsità di Trump come il lavoro di un politico. Nessun politico di rilievo è stato inaffidabile e disonesto. Factcheck.org, un progetto del Centro di politica pubblica di Annenberg, scrive che non hanno mai visto nessuno avvicinarsi al livello di disonestà di Trump: egli "si distingue non solo per il numero puro delle sue affermazioni fasulle, ma anche per i suoi sfacciati rifiuti di ammettere errore se dimostrato errato. "Politifact.com trova che la maggior parte delle sue affermazioni analizzate sono almeno in parte false, e oltre la metà è falso o falso" falso ", un livello eccezionale di inganno.

Ma, come scrive il giornalista della rivista newyorkese Justin Davidson, "Trump non mente per nascondere la verità; mentisce negando la possibilità che una cosa del genere esista persino. Le sue finte e inversioni sono l'essenza del suo sistema di credenze; lui sposa una filosofia di cazzate. "Trump suscita dubbi sulla possibilità di conoscere qualsiasi cosa in modo che possa creare una lavagna vuota sulla quale può essere costruita la sua versione della realtà, una con il potere nel mirino. Alla domanda sul cambiamento climatico ha detto: "Non lo so e tu non sai … Dobbiamo scoprirlo … Non ne abbiamo idea …" (E se non sei sicuro di quante "cazzate" sia, leggi per esempio il mio post precedente sul negazionismo sui cambiamenti climatici). Ma poi chiede, ripetutamente, "Credimi", che a causa del suo flusso di equivoci diventa impossibile da fare. Secondo Davidson, il flusso continuo di distorsioni di Trump equivale a una "guerra contro i fatti".

Forse il disprezzo di Trump per la verità nasce dal suo disperato bisogno di costruire un mondo in cui sia grande e buono, unico e superiore, come richiesto dal suo narcisistico disturbo di personalità.

Siamo così pedine?

Questo, si deve notare, è l'approccio di dittatori e tiranni. Controlla le persone e ottieni la loro obbedienza controllando la loro comprensione del mondo. Aggiunto al mix è il classico metodo di divisione e conquista dell'odio e della violenza del tiranno-incitamento (basato su tutti i tipi di differenze – religione, genere, sessualità, razza) e nel processo guadagna fanatismo devoto da una parte. Il totalitarismo è in aumento all'inizio del XXI secolo ?!

È fondamentale capire che l'inganno riguarda la manipolazione. Quindi la domanda diventa: Trump usa i suoi sostenitori come pedine? E nelle condizioni del mondo moderno, dove i problemi ambientali e sociali giocano principalmente fuori dalla nostra vista quotidiana, mentre scrivo in Invisible Nature , la porta si apre per permettere alle persone di manipolarci volontariamente, farci diventare le loro pedine nel loro gioco, usare noi per i loro fini perché non possiamo facilmente sapere vedendo per noi stessi. Non abbiamo conoscenza diretta, a differenza delle persone per la maggior parte della storia umana.

Trump sta installando il suo gabinetto per includere una serie di negazionisti sul cambiamento climatico. Tale smentita rappresenta un disastro, poiché la comunità mondiale ha solo recentemente raggiunto i primi tentativi di un piano coordinato a livello globale per affrontare i cambiamenti climatici, in modo che tutte le città costiere di tutto il mondo non siano sott'acqua nelle vite dei bambini di oggi (tra altri problemi incredibilmente sconvolgenti). Anche questo piccolo progresso sta arrivando tardi, alcuni scienziati del clima affermano che riuscirà a malapena a evitare i peggiori disastri. Una battuta d'arresto di soli quattro anni in questo programma, in questo momento cruciale, sarà devastante per le generazioni future e per i giovani viventi oggi. Otto anni sono quasi impensabili.

Un governo e un pubblico che operano senza una solida comprensione della realtà non riusciranno a rispondere alle sue sfide: il cambiamento climatico e altri problemi si intensificheranno e più persone ne soffriranno.

Che cosa faremo?

Riprendendo il controllo, abbracciando di nuovo la verità

Le organizzazioni della società civile di tutti gli Stati Uniti si stanno mobilitando per resistere ai diritti umani e ai danni ambientali che si aspettano da un'amministrazione Trump. Un'impennata senza precedenti dei contributi del lavoro e del denaro a queste organizzazioni sta attualmente avendo luogo mentre le persone con la più profonda conoscenza di tali problemi si preparano contro il nuovo ritiro dalla responsabilità per proteggere le persone e l'ambiente – e il regime già fiorente di odio e intolleranza.

Tutto ciò va per il meglio, ma per essere più efficaci, le persone devono andare oltre e attaccare il problema alla radice: diventare responsabili decisionali consapevoli anziché consumatori passivi di qualunque amministrazione entrante e dei suoi media di supporto. Ciò significa cercare e utilizzare numerose fonti di informazione, guardandole con occhio critico, confrontandole e comprendendo la scienza, tutte le tecniche del pensiero critico.

Ma anche a lungo termine significa colmare il divario – il "golfo" – che è stato riempito con notizie false, notizie oblique e le emanazioni di un bugiardo certificato al potere. Se e quando puoi direttamente e più immediatamente testimoniare cosa sta succedendo nel mondo, diventa più difficile per gli altri manipolarti. Non tutti possiamo vedere i cambiamenti climatici in azione direttamente, ma possiamo cercare prove documentali, testimonianze di testimoni oculari e così via che ci mostreranno cosa sta succedendo. Possiamo visitare i rifugi per senzatetto per vedere le sfide che devono affrontare le persone nelle nostre comunità. Possiamo rifiutare attivamente l'odio e la divisione. Possiamo spegnere la TV e uscire nel mondo per vedere il più possibile per noi stessi.

Guarendo la divisione distruttiva tra noi e la natura e le altre persone, possiamo costruire un pianeta più sano per tutti, superando gli ostacoli creati da inganni e manipolazioni intenzionali della scienza e della realtà.

Dai un'occhiata al mio libro : Invisible Nature

Seguimi : Twitter o Facebook

Leggi di più dei miei post : The Green Mind

[i] http://www.salon.com/2016/12/02/donald-trumps-surrogates-are-fighting-a- …

Solutions Collecting From Web of "Un abbraccio mortale di ignoranza"