Twin Olympics!

Twin Olympics!

Le Olimpiadi di Londra 2012 sono quasi qui. I punti salienti della vita di quattro coppie gemelle olimpioniche identiche sono riassunte di seguito. I risultati della loro partecipazione ai giochi saranno affascinanti da seguire. Sollevano le domande: come e perché hanno così tanto successo? La ricerca scientifica gemellare nel mondo dello sport è utile per spiegare perché alcune persone diventano atleti e altre no. Può anche dirci perché alcune persone si trasformano in performance d'elite, mentre le prestazioni sportive di altre persone variano da sotto la media a molto bene. I punti salienti di ricerca da due panoramiche scientifiche di questo argomento sono forniti.

Ulteriori informazioni sui gemelli olimpici possono essere trovate in un prossimo numero di Twin Research e Human Genetics (Cambridge University Press). Maggiori informazioni sui gemelli in generale si possono trovare anche nel mio nuovo libro Born Together-Reared Apart: The Landmark Minnesota Twin Study e su drnancysegaltwins.org.

• Grant e Ross James. I gemelli James furono reclutati per la squadra di canottaggio dell'Università del Wisconsin quando un allenatore individuò gli alti gemelli magri in fila per la registrazione. Hanno continuato a vincere campionati mondiali di canottaggio nel 2008, 2009 e 2011. I gemelli hanno detto di essere "fraterni, ma sembrano molto simili." Ho studiato le immagini dei gemelli e credo che siano identici. Il loro allenatore, che li ha spesso confusi, in realtà è un giudice migliore di quelli che li conoscono bene da quando la famiglia e gli amici sono stati sensibilizzati a sottili differenze tra i due.

• Carol e Helen Galashan. Carol e Helen Galashan sono sommozzatori sincronizzati dalla Gran Bretagna. Rappresentarono la Scozia nello sport della ginnastica, poi si ritirarono nel 2006. I gemelli divennero sub elite solo due anni e mezzo fa. Le loro caratteristiche fisiche abbinate potrebbero teoricamente dare loro un vantaggio visivo rispetto ad altri concorrenti.

• Jonathan e Kevin Borlées. Jonathan Borlées è uno dei corridori più veloci del Belgio. Lui e il suo identico fratello gemello, Kevin, e la sorella Olivia parteciperanno alle Olimpiadi di Londra. I tre fratelli si fidano l'uno dell'altro per averli stimolati a lavorare il più duramente possibile nelle competizioni atletiche.

• Peter e Pavol Hochschomer. I gemelli Hochschomer rappresenteranno la Slovacchia nello sport della canoa. I gemelli hanno vinto lo slalom C-2 durante le ultime tre partite estive, e quindi sono favoriti per la medaglia d'oro. Una quarta vittoria sarebbe la prima.

Una revisione del 2012 è stata preparata da Aldo M. Costa del Dipartimento di Scienze Sportive dell'Università di Beira Interior, a Covithã, in Portogallo. Costa ha riportato l'influenza genetica sul picco di assorbimento di ossigeno, sebbene il grado di influenza genetica vari negli studi. Anche la genetica del sistema cardiovascolare è stata di interesse. La struttura, la massa e la funzione del muscolo cardiaco mostrano tutti effetti ereditari. La funzione polmonare mostra anche l'influenza genetica, ma non sembra influenzare le prestazioni sportive. Tuttavia, ripetuti brevi intervalli di riduzione dell'ossigenazione, con o senza attività di resistenza intensa, possono mantenere le prestazioni se i livelli di ossigeno nell'atmosfera sono bassi.

Una seconda ricerca di gemellaggio del 2012 condotta da Vilhena e Santos dell'Università di Porto, a Porto, in Portogallo, ha esaminato la genetica dell'attività fisica e dell'inattività. L'attività fisica riguarda i movimenti del corpo prodotti dai muscoli scheletrici che portano a dispendio di energia. L'inattività fisica si riferisce al comportamento sedentario che differisce dall'attività fisica, in altre parole, non rappresenta l'altra estremità dello spettro di attività fisica.

Confronti gemello identico-fraterno hanno mostrato influenza genetica sull'attività fisica, sull'attività fisica totale, sulla partecipazione sportiva e sull'attività fisica del tempo libero, con alcune eccezioni. L'aumento degli effetti genetici sulla partecipazione sportiva è stato notato per i gemelli che entrano nella tarda adolescenza e nella prima età adulta, rispetto ai gemelli più giovani. Ciò può riflettere il maggior controllo delle persone sul loro ambiente mentre invecchiano e alla fine lasciano la casa. I bambini più piccoli che vivono con le loro famiglie sono spesso tenuti a partecipare a attività sportive di cui potrebbero non godere o potrebbero non avere la possibilità di partecipare quando li desiderano.

Le Olimpiadi sono un momento emozionante. Con lo svolgersi dei giochi è probabile che altre coppie gemelle d'élite affiorino, portando forse a vittorie senza precedenti. Questi gemelli possono anche dare ai ricercatori nuove idee sulle origini di grandi prestazioni atletiche. Gli articoli originali che hanno fornito gran parte di questo materiale sono elencati di seguito.

Costa, AM, Breitenfeld, L., Silva, AJ, Izquierdo, M., & Marques, MC (2012), effetti ereditari genetici sulla resistenza e forza muscolare: un aggiornamento. Medicina dello sport, 42, 449-468.

de Vilhena e Santos, D., Katzmaryzk, PT, Deabra, AFT, e Maia, JAR (2012). Genetica dell'attività fisica e dell'inattività fisica nell'uomo. Behavior Genetics, 42, 559-578.

Behavior Genetics, 42, 559-578.

Douglas, S. (27 giugno 2012). "Olimpiadi di Londra 2012: Anteprima della canoa". Http://www.wdtn.com/dpp/sports/summer_games/2012-london-olympics-canoein …

Hart, S. (2 febbraio 2009). "Galashan Twins in Sync for London," 2012, "http://www.telegraph.co.uk/sport/olympics/diving/4436121/Galashan-twins-…

St. Clair, S. (7 luglio 2012). "DeKalb Twins in Sync per Olympic Rowing Team," http://articles.chicagotribune.com/2012-07-07/sports/ct-spt-0708-olympic… (18 luglio 2012). "Two Lithe Crew", Los Angeles Times, p. C6.

Van de Velde, H. (15 marzo 20120. Londra 2012: Borlées Mirano a rendere il 2012 una gita in famiglia. "

Solutions Collecting From Web of "Twin Olympics!"