Tuo figlio è dotato? Cosa cercare e perché dovresti sapere …

Tuo figlio è dotato?

Come fai a sapere se tuo figlio è dotato? Le scuole che hanno programmi per studenti dotati sono spesso in grado di identificare i bambini dotati utilizzando metodi di screening tradizionali come i test di QI di gruppo, la revisione dei punteggi dei test di rendimento e dei voti passati, l'osservazione e l'inserimento di insegnanti e genitori. Quindi, quando si tratta di scoprire se il proprio figlio è dotato, una possibilità è aspettare per vedere se gli insegnanti o altri della scuola di tuo figlio consigliano di provare per un programma educativo dotato.

Tuttavia, non dovresti essere del tutto dipendente dalle scuole quando si tratta di identificazione. Tieni presente che molti programmi di formazione per insegnanti richiedono poco (se non altro) lavoro di corso in doti, quindi alcuni insegnanti e amministratori scolastici potrebbero non disporre di tutte le informazioni necessarie per riconoscere i bambini dotati. Per questo motivo, le tue intuizioni sono importanti e più conoscenze hai, migliore è la tua posizione in partnership con gli altri quando selezioni i migliori programmi per tuo figlio.

Infatti, i genitori dovrebbero familiarizzare con i segni del talento anche prima che il loro bambino inizi la scuola. La maggior parte dei distretti scolastici non inizia nemmeno a identificare i bambini per i programmi dotati fino alla seconda o terza elementare e i genitori di bambini eccezionalmente brillanti o dotati potrebbero voler prendere in considerazione test privati ​​o opzioni di collocamento alternative (come un programma privato prescolare o accelerazione precoce) quella volta.

I primi test e l'identificazione possono essere un argomento controverso, ma molti sostenitori di bambini dotati credono che dovrebbero essere identificati il ​​prima possibile in modo che i loro bisogni e talenti unici possano essere riconosciuti e coltivati ​​fin dall'inizio.

L'identificazione precoce è importante anche quando un bambino mostra differenze comportamentali o sociali – non è appropriato, è molto concentrato su interessi insoliti, appare più distratto o disattento di altri della stessa età – ei genitori vogliono capire la causa. Queste caratteristiche possono essere caratteristiche di talento o possono essere segni di un problema emotivo o condizioni come Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD) o Disturbo di Spettro Autistico (ASD) come Sindrome di Asperger. Conoscere il QI di un bambino può consentire di approfondire lo sviluppo atipico di un bambino e aiutare a evitare diagnosi errate potenzialmente dannose.

Bambini sotto-identificati

Alcuni bambini dotati non possono essere particolarmente alti in classe. Questi studenti possono avere problemi di attenzione (che possono o meno essere correlati all'ADHD), avere scarse capacità organizzative o semplicemente non "ingranare" con lo stile di insegnamento in classe, e quindi possono essere trascurati quando si tratta di selezionare candidati al programma.

Ricordo un ragazzo che ho provato privatamente su richiesta di sua madre. Il ragazzo, Mike, era in quarta elementare all'epoca. Sua madre era preoccupata perché Mike stava diventando povero, avendo conflitti con l'insegnante e diventando sempre più disinteressato a scuola. Stava avendo anche conflitti sociali, presi in giro e presi in giro da altri studenti che amavano vedere le sue "reazioni eccessive" quando lo provocavano. Era arrivato al punto in cui la scuola a casa veniva presa in considerazione dal momento che diventava sempre più difficile persino portare Mike fuori dalla porta per andare a scuola, che considerava "tortura".

La scuola non aveva mai testato Mike per il talento. A prescindere da quale fosse il processo di selezione in atto, lo aveva mancato. Forse perché non si adattava all'immagine di alto livello, cooperativa, prodigio che alcuni insegnanti cercano quando formulano raccomandazioni per lo screening di talento. Eppure si è scoperto che il suo QI misurato nella gamma Eccezionalmente Gifted (meno di 1 su 1000 bambini ha ottenuto questo punteggio con un test del QI). I suoi problemi a scuola non erano atipici per questi bambini. Se fosse stato identificato prima e inserito in un programma alternativo, molti dei suoi problemi accademici e sociali avrebbero potuto essere evitati. Per lo meno, i genitori e gli insegnanti di Mike avrebbero avuto una migliore comprensione dei suoi problemi e sono stati in grado di collaborare da una prospettiva più informata per trovare soluzioni.

Questi tipi di scenari non sono inusuali. In effetti, alcuni stimano che la maggior parte dei bambini dotati nelle scuole non siano mai identificati. Questa potrebbe non essere una tragedia per alcuni, ma potrebbe benissimo essere per altri come Mike che ha davvero bisogno di programmazione e supporto speciali per superare con successo la scuola.

I genitori che sono consapevoli dei segni del talento possono collaborare meglio con le scuole per assicurare che il potenziale del proprio figlio e le sue esigenze di apprendimento non siano trascurate.

Come puoi sapere se tuo figlio è dotato?

Come probabilmente hai intuito, senza una valutazione adeguata, non c'è una risposta facile. Non ci sono tratti universalmente accettati che puoi cercare e nessun segno definitivo che ti dica per certo se tuo figlio è dotato. Tuttavia, molti bambini dotati condividono alcune caratteristiche comuni e sapendo che è un buon punto di partenza.

La ragione di questi tratti comuni può avere molto a che fare con le caratteristiche fisiche del cervello. Il Giftedness è il risultato di fattori sia ambientali che genetici, e entrambe queste influenze possono portare a differenze nel modo in cui il cervello lavora e si sviluppa. Alcuni ricercatori ritengono che le abilità cognitive avanzate dei bambini di talento in realtà provochino – almeno in parte – dalla capacità dei loro cervelli di elaborare le informazioni più velocemente e in modo più efficace di altre della loro età.

Il cervello è costituito da miliardi di cellule nervose, o neuroni, che comunicano tra loro rilasciando e ricevendo sostanze chimiche chiamate neurotrasmettitori. Queste sostanze chimiche viaggiano attraverso dendriti, strutture simili a radici che si diramano e cercano connessioni con neuroni vicini in corrispondenza di giunzioni chiamate sinapsi. Più di questi dendriti e sinapsi abbiamo, maggiore è il nostro "potere del cervello" – la nostra capacità di elaborare informazioni, di percepire, interpretare, ragionare, risolvere problemi, ricordare e svolgere tutti i tipi di compiti associati all'apprendimento. Sembra che ogni volta che facciamo o sperimentiamo qualcosa – legga un libro, abbia un'emozione, guardi un'immagine – un gruppo specifico di neuroni associati a quell'attività "si accenda", stimolando la crescita di più dendriti e "esercitando" quelli già sul posto, rendendoli migliori processori di informazioni. A parità di tutti gli altri, più densa e più efficiente è la connessione neurale, più è facile fare ciò che è associato a quell'area del cervello.

Le abilità dei bambini dotati possono essere in parte collegate a queste connessioni neurali potenziate, sia perché:

• Sono nati con una boscaglia più densa del normale di connessioni neurali associate ai tratti in cui sono dotati e avevano il giusto tipo di esperienze per consentire loro di usare e conservare, o sviluppare ulteriormente, queste connessioni; o

• Sono nati con una quantità sufficiente di connessioni neurali e hanno avuto ampie opportunità di formare connessioni sempre più efficienti attraverso un ambiente arricchito.

Le connessioni neurali più dense ed efficienti condivise da bambini dotati potrebbero aiutare a spiegare le caratteristiche comuni che molti di questi bambini condividono. Ma tieni presente che non tutti i bambini dotati mostreranno tutti, o anche la maggior parte, queste caratteristiche, e alcuni mostreranno tratti che sono alquanto contrari a ciò che potresti aspettarti in un bambino dotato. È risaputo che Albert Einstein ha imparato a parlare in età avanzata e non ha letto fino all'età di sette anni. I bambini dotati possono essere tanto diversi l'uno dall'altro quanto dal resto della società.

Di seguito, esaminerò alcuni tratti che i bambini dotati possono possedere. Ma tieni presente che cercare di identificare i bambini dotati confrontando i loro comportamenti e tratti contro liste come quelle presentate in questo libro può essere complicato. Dopo tutto, molti o anche molti bambini mostreranno molte di queste stesse caratteristiche. La cosa più importante da fare quando si considera il proprio bambino è guardarlo nel contesto di altri bambini della stessa età. Se ci sono differenze consistenti e evidenti, allora possono essere presenti capacità mentali avanzate. Un altro indizio potrebbe essere che gli altri – amici, parenti, insegnanti, vicini – notano e commentano gli stessi tratti che stai vedendo.

Abilità linguistiche

Mentre la maggior parte dei bambini è in grado di formare frasi riconoscibili e comprendere un linguaggio complesso di circa due anni, i bambini dotati spesso raggiungono queste pietre miliari prima. Quando si avvicinano all'età scolare, altre abilità linguistiche possono apparire avanzate o sofisticate.

Alcuni dei tratti di talento da cercare quando si considera lo sviluppo del linguaggio di tuo figlio in relazione ad altri di età simile includono:

• Un vocabolario altamente sviluppato e la capacità di apprendere nuove parole facilmente.

• La tendenza a parlare rapidamente.

• L'uso precoce di frasi più lunghe e più complesse usando la grammatica appropriata.

• Lettura anticipata, se data qualche istruzione e opportunità. Molti bambini dotati hanno già imparato a leggere prima di entrare a scuola.

• Fare continuamente domande su ciò che vedono e ascoltano, e vogliono ricevere risposte e spiegazioni approfondite.

• La capacità di comprendere e realizzare direzioni in più fasi in tenera età. (ad esempio, vai nella sala da pranzo, prendi il libro blu sul tavolo e rimettilo sullo scaffale nella tua stanza, poi portami i vestiti sul tuo letto così posso lavarli).

• La capacità di comprendere e partecipare alle conversazioni degli adulti. I bambini dotati spesso prendono presto sfumature o doppi significati – quindi guarda cosa dici!

• La possibilità di cambiare la lingua che usano quando si parla a un pubblico diverso. Per esempio, un bambino di quattro anni dotato potrebbe usare parole e struttura delle frasi più avanzate quando parla con adulti o bambini più grandi, e poi parlare in modo più semplice, più infantile, quando si rivolge al cugino di tre anni.

Capacità di apprendimento

Tutti i bambini (tutte le persone in realtà, grandi e piccoli) hanno un desiderio innato di conoscere il mondo che li circonda, di cercare nuove esperienze, capire la relazione tra loro e l'ambiente circostante, scoprire e imparare. Ciò che distingue i bambini dotati dagli altri è l'apparente naturale facilità e gioia con cui fanno questo. I loro cervelli sembrano essere spugne mentali, assorbendo senza sforzo e incorporando nuove informazioni e idee.

Molti bambini dotati sono studenti naturali che mostrano alcune delle seguenti caratteristiche:

• La capacità di imparare in modo rapido ed efficiente – per raccogliere idee e abilità senza sforzo.

• Tendenza a focalizzarsi su determinate aree di interesse (ad es. Bug, spazio, animali) e cercare in modo indipendente informazioni su questi argomenti.

• La capacità di porre domande che mostrano intuizione o comprensione avanzata.

• Un profondo bagaglio di conoscenze: sanno di più sul mondo che li circonda di quanto ci si aspetterebbe.

• Memoria eccellente e facile richiamo di ciò che hanno ascoltato, visto o imparato in precedenza.

• Una tendenza a leggere spesso da soli ea preferire frequentemente la lettura a più attività fisiche.

• Poco bisogno di direzione o istruzione quando si inizia una nuova attività, si impara un nuovo gioco o si acquisisce una nuova abilità. Possono anche insistere nel fare le cose da sole o a modo loro.

• Sviluppo precoce delle capacità motorie coinvolgenti equilibrio, coordinazione e movimento. I bambini dotati possono anche essere avanzati in alcune attività motorie di precisione come assemblare piccoli oggetti (ad esempio lego, trasformare giocattoli, blocchi) o mettere insieme i puzzle. Tuttavia, altre abilità motorie fini potrebbero non essere avanzate. Alcuni bambini dotati sono poveri di calligrafia, anche se questo può essere più legato alla mancanza di attenzione ai dettagli o all'impazienza con il lento e noioso compito della pratica della scrittura a mano che non con i problemi del controllo motorio.

• Piacere nel parlare ai bambini più grandi e agli adulti di argomenti che li interessano.

• Una comprensione dei propri processi di pensiero e apprendimento. Possono aver preferito modi di apprendimento e resistere all'utilizzo di altri metodi suggeriti da un insegnante o da un adulto. Sono in grado di percepire quanto e quale tipo di studio hanno bisogno per padroneggiare un'abilità o un argomento.

• Pensiero creativo. I bambini dotati possono divertirsi a escogitare i propri modi per risolvere i problemi e divertirsi nella complessità e fare collegamenti tra idee o concetti apparentemente non correlati.

• La capacità di concentrarsi su un argomento di interesse per un periodo di tempo insolitamente lungo. Tuttavia, i bambini dotati possono rapidamente spostare la loro attenzione o sembrare non focalizzati quando fanno qualcosa che percepiscono come incontrollabile o poco interessante.

• Una inclinazione a vedere l'apprendimento come divertente. Si divertono a scoprire nuovi interessi o a cogliere nuovi concetti.

Tratti emozionali e comportamentali

I bambini dotati sono spesso emotivamente più intensi di altri. Possono anche essere più sensibili ai sentimenti e alle circostanze altrui e possono mostrare una grande dose di empatia in situazioni in cui gli altri della loro età appaiono indifferenti.

Altri tratti emotivi o comportamentali da cercare includono:

• Un alto livello di attività. I bambini dotati possono sembrare avere una fonte infinita di energia: muoversi, parlare, chiedere ed esplorare costantemente.

• La tendenza a pensare e parlare velocemente. Poiché potrebbero cercare di parlare con la stessa rapidità con cui pensano, ai bambini dotati viene spesso chiesto di "rallentare" in modo che l'ascoltatore possa capirli. Possono anche diventare frustrati quando sentono che gli altri stanno parlando troppo lentamente, o impiegano troppo tempo per "arrivare al punto".

• Ottime doti di leadership. I bambini dotati diventano spesso leader naturali che prendono in mano e guidano gli altri in nuove direzioni.

• Capacità di relazionarsi con bambini più grandi e adulti. Poiché le loro capacità e interessi cognitivi possono essere avanzate per i loro anni, i ragazzi dotati hanno un tempo più facile per connettersi e imparare da quelli più grandi di loro.

• Godimento del tempo da solo. Mentre i bambini dotati possono divertirsi a passare il tempo con gli altri, compresi i compagni mentali (se hanno la loro età o gli adulti), possono anche passare il tempo in attività più solitarie come leggere, scrivere, sognare ad occhi aperti, osservare o semplicemente pensare.

• Apprezzamento della bellezza naturale e dell'arte. I bambini dotati possono apprezzare particolarmente il fatto di essere in giro e indicare alberi, tramonti, fiori, oceano, animali e altre cose di bellezza intrinseca. Possono anche mostrare un profondo interesse per alcune forme d'arte – dipinti, sculture o musica, per esempio.

Regali nascosti

Alcuni bambini dotati mostrano solo alcuni dei segni sopra elencati, o mostrano tratti che sono esattamente l'opposto di quello che ti aspetteresti. Ad esempio, alcuni inizieranno a parlare in ritardo piuttosto che in anticipo, alcuni saranno riservati emotivamente piuttosto che intensi, e alcuni sembreranno pensare e parlare lentamente piuttosto che rapidamente.

Ricorda inoltre che ci sono bambini che mostrano doti di talento quando si parla di tratti linguistici o emotivi, ma che non sembrano eccezionali quando si tratta di apprendimento o di studiosi. Mentre alcuni di questi bambini possono avere una specifica disabilità dell'apprendimento che ostacola le loro prestazioni a scuola, altri potrebbero aver imparato presto a nascondere le loro capacità per adattarsi meglio agli altri della loro età, o per evitare le pressioni delle aspettative più alte . E naturalmente ci sono bambini che mostrano qui molti dei segni che non misurano nella gamma di talento una volta che sono stati testati. Significa che non sono dotati? Non necessariamente. Molti bambini non brillano nei test del QI a causa di ansia da esame – o talvolta a causa delle qualità associate al talento. Ad esempio, i test IQ in genere hanno sottotest a tempo, il che significa che più velocemente un bambino risponde o completa correttamente un'attività, più punti guadagna. Tuttavia, i bambini dotati che sono perfezionisti possono rispondere più lentamente degli altri, prendendosi il loro tempo, lavorando con attenzione e metodicamente e controllando le loro risposte per la precisione. Un bambino dotato di un alto livello di energia che ha difficoltà a focalizzare l'attenzione sui compiti strutturati può anche essere svantaggiato quando si tratta di esibirsi nell'atmosfera rigidamente strutturata di un test del QI.

Inoltre, è vero che i bambini possono essere dotati in una zona (abilità verbali, per esempio) ma mostrano solo abilità medie in altri (come abilità percettive o non verbali di ragionamento, che sono importanti per il conseguimento di matematica). Sebbene il punteggio di QI su scala reale di questi bambini non possa misurare nell'intervallo di talento, possono comunque dimostrare alcuni tratti comuni di talento. Ad esempio, un bambino con un talento verbale con capacità di ragionamento medio non verbale può essere ancora emotivamente sensibile e avere una memoria eccellente.

Identificare il talento può essere difficile, in particolare per quanto riguarda coloro che testano proprio intorno a quel punto di cutoff "magico" di circa 130. E i test del QI sono certamente strumenti imperfetti e solo un pezzo del puzzle. La tua intuizione e il tuo istinto, insieme a quelli degli insegnanti di tuo figlio, possono spesso essere i pezzi più importanti necessari per capire veramente le doti e le potenzialità uniche di tuo figlio.

Solutions Collecting From Web of "Tuo figlio è dotato? Cosa cercare e perché dovresti sapere …"