Trumpcare: quando l'assicurazione sanitaria non è realmente assicurativa?

Il 4 maggio 2017, la Camera dei rappresentanti controllata dai repubblicani ha approvato con gioia l'American Health Care Act, noto anche come Trumpcare, e lo ha fatto in gran parte lungo le linee del partito. Così facendo, "ha avviato il processo di abrogazione dell'Academy Care Act, Obamacare".

"I legislatori e il presidente Trump hanno celebrato il voto giovedì, dicendo che migliorerà l'assistenza sanitaria per tutti. Ma l'American Health Care Act, come viene chiamato il disegno di legge, dovrebbe lasciare milioni di persone senza copertura. Quel fatto sembrava essere trascurato nella frenesia per le modifiche dell'ultimo minuto apportate alla legislazione che avrebbero indebolito le protezioni di Obamacare per chi aveva condizioni preesistenti.

Circa 24 milioni di persone in meno avrebbero un'assicurazione nel 2026 rispetto a Obamacare, secondo un'analisi del Congressional Budget Office di una prima versione del disegno di legge. Da allora la legislazione è cambiata un po ', con molti esperti che prevedono che il punteggio rivisto mostrerà ancora di più sarebbe interessato.

Un totale di 52 milioni di persone non sarebbe assicurato nel 2026, rispetto ai 28 milioni se Obamacare dovesse continuare, secondo il rapporto CBO, che è stato rilasciato a marzo ….

Il piano repubblicano … renderebbe la copertura inaccessibile in vari modi.

La legislazione consentirebbe inoltre agli assicuratori di addebitare premi più elevati nel mercato individuale a quelli dei loro anni '50 e primi anni '60, riducendo al contempo i tassi per i giovani americani. E cambierebbe il modo in cui il governo federale aiuta le persone a pagare per la copertura – fornendo crediti d'imposta a quelli più alti sulla scala del reddito, ma rendendoli meno generosi per molti iscritti a basso reddito e per i consumatori più anziani delle sovvenzioni di Obamacare.

La legge repubblicana ha lasciato gruppi dell'industria assicurativa e avvocati dei consumatori preoccupati per il massiccio aumento del numero di americani non assicurati ".

Sia che si parli di Obamacare, Trumpcare o di qualsiasi altra legislazione di questo tipo, il problema riguarda l'assicurazione sanitaria. In quanto tale, è essenziale comprendere lo scopo dell'assicurazione.

"Qual è lo scopo principale dell'assicurazione? Fornire un meccanismo per diffondere il rischio, condividere le perdite di pochi tra molti ".

Se questo è lo scopo principale dell'assicurazione, qualcuno deve spiegare perché le compagnie di assicurazione in genere realizzano enormi profitti.

Nel 2016, "il settore delle assicurazioni sanitarie ha incassato miliardi e ha accusato Obamacare di perdite …. Le maggiori compagnie di assicurazione godono di profitti record ma affermano che stanno perdendo soldi ai sensi dell'Affordable Care Act ".

Sedici miliardari del mondo hanno ricchezza legata all'assicurazione. Naturalmente, questo non include i multi-milionari che non sono ancora entrati nel club dei miliardari, supponendo che lo facciano mai.

Com'è possibile, a meno che qualcosa non sia giusto, considerando lo scopo dell'assicurazione?

Le compagnie di assicurazione realizzano questo in molti modi, alcuni dei quali sono i seguenti:

  • Negare l'assicurazione ad individui ad alto rischio. Ad esempio, è molto difficile ottenere l'assicurazione del proprietario di casa quando la tua casa si trova in una zona di zona ad alto fuoco. Per l'assicurazione medica, può darsi che neghino la copertura a quegli individui che hanno fattori di rischio come una storia familiare, scelte di vita (come fumare e non esercizio fisico) e condizioni preesistenti.
  • Pool di rischio omogeneo, che raggruppa quelli con qualità o disposizioni simili che influiscono sulla probabilità di incorrere in una perdita finanziaria e addebitano ai membri dei diversi gruppi di pool tassi diversi, in base al livello di rischio per la compagnia di assicurazione coinvolta.
  • Negare richieste legittime.
  • Ritardare il pagamento delle richieste legittime, in modo che la compagnia di assicurazione possa continuare a trarre profitto dall'investimento di tali fondi.
  • Escludendo le cose dalla copertura.
  • Aumentare i premi, i co-paga e le franchigie, mentre nichel e diming i loro assicurati e i fornitori di servizi quando vengono fatte delle richieste.

Considerando lo scopo principale dell'assicurazione, per le compagnie di assicurazione fare tali cose al fine di creare profitti enormi per le società, i loro dirigenti e i loro proprietari è incredibilmente offensivo. Ciò è particolarmente vero quando parliamo dell'accesso delle persone all'assistenza sanitaria, che influisce sulla qualità della loro vita e sulle loro stesse vite.

Per quanto difettoso potesse essere, Obamacare è stato progettato per realizzare lo scopo principale dell'assicurazione.

Uno di questi difetti spesso ignorato è il fatto che la maggior parte dei 23 scambi di assistenza sanitaria originali creati sotto la legge hanno fallito e molti altri "si ritiene che si trovino su un terreno finanziario traballante".

Oltre ai miliardi di dollari in fondi federali concessi agli stati per stabilire gli scambi di assicurazione sanitaria statale nell'ambito di Obamacare, nel 2015 il governo federale ha erogato circa 41 miliardi di dollari in sussidi per gli scambi di assicurazione sanitaria dell'Affordable Care Act.

Ciò di cui il pubblico non ha sentito molto è che i contabili forensi sono attualmente coinvolti in controversie derivanti da falliti scambi di assistenza sanitaria. Un mio amico è uno di quei contabili forensi. Quando abbiamo parlato di recente, mi ha parlato del livello di disgusto che provava per l'immensa quantità di denaro persa a causa dell'incompetenza, compreso il coinvolgimento di individui non qualificati nella creazione e nella gestione di tali scambi. Nel caso ti stia chiedendo come e perché le persone non qualificate sono state coinvolte in tali questioni, ha a che fare con la natura della politica e del capitalismo clientelare.

Sfortunatamente, il capitalismo clientelare dilaga nel nostro governo, il che è una delle ragioni principali per cui un segmento così ampio della nostra popolazione è stufo del nostro governo e del modo in cui opera.

Naturalmente, il fatto che le maggiori compagnie di assicurazione abbiano goduto di profitti record con Obamacare peggiora solo le cose.

Tuttavia, anziché risolvere i problemi per correggere i difetti di Obamacare, i repubblicani alla Camera dei rappresentanti hanno approvato Trumpcare, che avrebbe consentito alle compagnie assicurative, ai loro dirigenti e ai loro proprietari di realizzare profitti ancora maggiori.

Tutto su Trumpcare va contro lo scopo principale dell'assicurazione.

Ora, è vero che molti repubblicani credono che il governo dovrebbe uscire dal settore sanitario, tra molte altre cose.

Ciò che questa convinzione non tiene in considerazione è che "i cittadini in salute aumentano la ricchezza nazionale".

Quello che segue è un estratto da un articolo di Daniel J. DeNoon che è stato pubblicato da WebMD il 9 novembre 2006:

"Il rapporto della Commissione europea dimostra che gli investimenti nella salute possono aiutare l'economia

Il miglior investimento economico che una nazione può fare è investire nella salute dei suoi cittadini, conclude un rapporto della Commissione europea.

La maggior parte degli studi sul legame tra salute e ricchezza guardano ai paesi poveri, osservano l'economista dell'Organizzazione mondiale della sanità Marc Suhrcke e colleghi. Eppure le nazioni ricche devono molto della loro ricchezza ai precedenti guadagni di salute ".

Sulla stessa linea, nel 2008, George P. Schultz e John B. Shoven hanno pubblicato un libro intitolato Putting Our House in Order: una guida alla riforma della sicurezza sociale e dell'assistenza sanitaria, in cui hanno affermato, "l'economia statunitense è solo sana come i suoi cittadini. "

Poco dopo l'attacco terroristico dell'11 settembre 2001, il presidente George W. Bush ha pubblicato Securing the Homeland: rafforzare la nazione, che ha dichiarato quanto segue:

"Il governo degli Stati Uniti non ha una missione più importante della lotta al terrorismo all'estero e della protezione della patria dai futuri attacchi terroristici. Questo sforzo comporterà nuovi importanti programmi e importanti riforme da parte del governo federale ….

Rinnoveremo i nostri inadeguati sistemi di sicurezza pubblica, soprattutto la sanità pubblica, e miglioreremo il sistema di gestione delle emergenze in America ".

Salute pubblica e sicurezza nazionale: il ruolo fondamentale degli aumentati stati di sostegno federale in parte:

"Una forte infrastruttura sanitaria pubblica è importante non solo per salvaguardare e migliorare la salute pubblica, ma anche per la sicurezza della nazione. Pertanto, il governo federale deve lavorare con gli stati e le località per garantire queste capacità. I governi statali e locali devono assumersi la giusta parte degli obblighi finanziari per queste funzioni, ma richiederà una strategia rafforzata e prolungata affinché l'America riacquisti e mantenga la capacità necessaria per rispondere alle crescenti minacce bioterroristiche di oggi. Inoltre, se raggiungessimo il livello di preparazione necessario per rispondere a queste sfide, rafforzeremo simultaneamente la capacità del nostro sistema sanitario pubblico di contrastare epidemie di malattie infettive naturali e altre minacce ed emergenze per la salute pubblica ".

Mentre la Heritage Foundation, un think tank conservatore, sostiene che la salute pubblica è una questione di "sicurezza sociale", non di sicurezza nazionale, "riconosce che" sì, gli Stati Uniti potrebbero scegliere di fare cose per aiutare a migliorare la salute dei suoi cittadini …. Per quanto riguarda le implicazioni sociali, se gli individui hanno un'assicurazione sanitaria è vitale per la loro vita, ma questo è un problema per loro e per i loro agenti assicurativi o amministratori del programma presso il Dipartimento della salute e dei servizi umani ".

È interessante notare che le persone che sono in grado di permettersi una migliore assistenza sanitaria cercano e utilizzano i servizi di assistenza sanitaria, prevenendo così la diffusione della malattia, oltre ad essere più sani.

In effetti, gli Stati Uniti hanno storicamente investito nell'infrastruttura sanitaria dei paesi in via di sviluppo perché le malattie si diffondono da un paese all'altro.

Considera il seguente estratto da Development Derailed: Come mettere la politica degli aiuti stranieri degli Stati Uniti su una pista migliore :

"Anche se gli Stati Uniti vantano un sistema sanitario sviluppato e hanno in gran parte sradicato malattie pericolose sul proprio suolo, esistono molte malattie pericolose come l'Ebola e persino il Morbillo in altre parti del mondo. In un mondo sempre più globalizzato, i problemi di salute di un paese possono attraversare rapidamente le frontiere e entrare negli Stati Uniti. Gli aiuti esteri sono uno strumento che può rimediare a questa minaccia per gli Stati Uniti contribuendo all'eradicazione delle malattie e alla diffusione delle pandemie in tutto il mondo investendo nelle infrastrutture sanitarie dei paesi in via di sviluppo ".

Eppure, il GOP è deciso a "sventrare il nostro sistema di salute pubblica":

"È necessaria una buona salute per mantenere una forza lavoro forte e un sistema di sanità pubblica è vitale per la sicurezza nazionale. Fornire assistenza di base è economico e consente di risparmiare un sacco di soldi nel lungo periodo. Svernando la salute pubblica, stiamo esponendo il nostro paese a molteplici rischi …

Ci sono molti esempi in cui un forte sistema di sanità pubblica può ridurre la malattia e il conseguente costo. Il GOP è intenzionato a tagliare tutte le spese discrezionali e la salute pubblica per loro è un elemento discrezionale. Sfortunatamente, il loro attacco alla salute pubblica è un ottimo esempio di essere pignoli e sterili sciocchi ".

Non c'è dubbio che il nostro sistema sanitario, anche sotto Obamacare, fosse seriamente imperfetto.

In Universal Health Care negli Stati Uniti, pubblicato nel 1999, Lora Cicconi e Kerri Strug hanno dichiarato:

"Rispetto ad altri paesi occidentali, gli Stati Uniti spendono più pro capite sull'assistenza sanitaria di qualsiasi altra nazione. Nel 1990, le spese nazionali per l'assistenza sanitaria erano oltre il 40% in più rispetto al Canada, la cui spesa era la seconda più alta. Nonostante le enormi spese dell'assistenza sanitaria negli Stati Uniti, gli standard generali di salute, come l'aspettativa di vita e la mortalità infantile, non sono alti come quelli dei paesi che spendono meno. I costi sono enormi, eppure gli americani non vanno meglio, e spesso peggiorano, rispetto ai cittadini in paesi che spendono molto meno in sanità ".

Nel caso in cui pensassi che le cose siano migliorate nel corso degli anni, tieni presente che gli Stati Uniti non sono stati inclusi tra "i 16 paesi con i migliori sistemi sanitari del mondo", un elenco che è stato pubblicato all'inizio di quest'anno.

"Il Legatum Institute, un istituto di ricerca con base a Londra, ha pubblicato il suo decimo indice annuale mondiale sulla prosperità a novembre, un'enorme indagine che classifica i paesi più prosperi del mondo.

L'organizzazione confronta 104 variabili per ottenere la sua lista, suddividendole in nove sottoindici. Uno dei componenti principali della classifica è quanto sono sane le persone di un paese.

La salute è misurata da tre componenti chiave del Legatum Institute: la salute mentale e fisica di base di un paese, le infrastrutture sanitarie e la disponibilità di cure preventive.

Forse non sorprende che i paesi che hanno i migliori punteggi dell'Indice di prosperità, e quindi di essere i più sani al mondo, siano generalmente grandi economie sviluppate con grandi quantità di risorse ".

Per quello che vale, sia la Germania che il Canada sono stati inclusi in quella lista. "Canadesi e tedeschi hanno aspettative di vita più lunghe e tassi di mortalità infantile più bassi rispetto ai residenti negli Stati Uniti. [Tuttavia,] gli Stati Uniti si distinguono come il paese con le maggiori spese per l'assistenza sanitaria ".

Come hanno spiegato Cicconi e Strug nel 1999,

"Attualmente, gli Stati Uniti hanno un sistema di assistenza sanitaria basato sulla copertura assicurativa ….

Le assicurazioni non legate al lavoro sono spesso molto costose e le persone non assicurate non possono permettersi di pagarle. Tuttavia ricevono ancora assistenza sanitaria e i costi sono ancora sostenuti. Le bollette sanitarie non compensate che ne derivano sono pagate da ogni settore della società.

Senza assicurazione le persone hanno meno probabilità di andare da un medico se sospettano di essere ammalate perché sanno che dovranno pagare l'intero prezzo per una visita, spesso qualcosa che i non assicurati non possono permettersi. Di conseguenza, i problemi medici possono aggravarsi, con il paziente che va in ospedale solo quando è gravemente malato e richiede un trattamento immediato e costoso. Il problema principale è che non esiste un reale incentivo a vedere un medico finché non si è tanto ammalati da rendersi necessario. L'assistenza preventiva è fondamentalmente inesistente per i non assicurati, e le malattie che potrebbero forse essere facilmente prevenute diventano invece serie e più difficili da trattare, per non dire più costose ….

Gli Stati Uniti devono chiaramente dare un'occhiata ai fatti e alle cifre di se stessi e di altri paesi e chiedersi cosa si deve fare per migliorare lo stato di salute dei propri cittadini e ridurre i costi. I cittadini americani sembrano quasi ciecamente opposti alla copertura universale in quanto si scontra con i valori individualistici del paese. Tuttavia, se guardano ai successi sia della Gran Bretagna che del Canada, e anche della Germania con il suo programma mandatario dei datori di lavoro, si renderebbero conto che lo stato di salute del paese potrebbe aumentare notevolmente senza che i costi perdano il controllo. C'è chiaramente qualcosa di sbagliato in un sistema che spende quasi il 40% in più del suo PIL rispetto al prossimo paese che spende di più (Canada), eppure cade costantemente dietro a tre o quattro altri paesi nella salute dei suoi cittadini ".

Sembra che i nostri pregiudizi, convinzioni, ipotesi, aspettative e valori sociali interferiscano con il pensiero razionale.

Infatti, come hanno detto Cicconi e Strug,

"In contrasto con l'Europa occidentale e il Canada, gli Stati Uniti hanno una lunga storia di atteggiamenti antigovernativi. Il sospetto sul "grande" governo e la sua tassa sulle libertà individuali è un valore pervasivo americano. Gli Stati Uniti hanno una visione della cittadinanza meno egualitaria e unificata rispetto alla maggior parte dei paesi. Gli Stati Uniti hanno valori basati sull'individualità e sull'eterogeneità sociale, mentre nell'Europa occidentale e in Canada la comprensione della cittadinanza si basa sulla solidarietà e sui diritti universali di un certo tenore di vita. C'è una generale avversione tra gli americani verso qualsiasi tipo di diritti universali, che si tratti di assistenza sanitaria o integratori di reddito, sono spesso visti come dispense o doni che le persone poi sfruttano. "

Il "pervasivo valore americano [delle] libertà individuali" è un modo politicamente corretto per dire che diamo valore all'egoismo. Tuttavia, non ci vuole uno scienziato missilistico per capire che l'egoismo è incoerente con l'empatia verso gli altri e la collaborazione. In assenza di empatia verso gli altri, è impossibile sviluppare una profonda comprensione di una situazione perché non stai considerando tutte le prospettive e le informazioni. Come risolvi efficacemente un problema in tali circostanze?

Ho concluso il mio articolo The Power of Empathy come segue:

"Se un mediatore, un giudice, un politico, uno scienziato o qualcun altro, ha una visione del mondo limitata a causa del loro background personale e delle esperienze di vita, come questo influisce sui loro presupposti e, in definitiva, sulle decisioni che prendono personalmente e professionalmente? A meno che una persona non sia diventata più empatica essendo membro di una minoranza discriminata, quali relazioni personali hanno formato il loro processo di apprendimento? In una società diversa, in che modo le visioni del mondo limitate o altrimenti protette influenzano il livello di civiltà e l'impegno per l'equità? "

È interessante notare che l'anno scorso la dott.ssa Lynne Reeder, direttrice dell'Australia21, "un think tank pubblico senza scopo di lucro specializzato nella promozione di una nuova riflessione basata sulle prove sulle grandi questioni che affrontano l'Australia in un ambiente globale in rapida evoluzione" ha condotto uno studio pilota testare l'efficacia delle conversazioni sull'empatia come strumento di policy-making.

Lo studio afferma come segue:

"Nel mondo globale e incerto di oggi, si potrebbe sostenere che le sfide politiche richiedono una capacità di diventare più consapevoli e sensibili alla sofferenza degli altri. Affinché ciò accada, l'empatia e la compassione devono essere intenzionalmente incluse e premiate nelle impostazioni politiche e decisionali. Tuttavia, andare verso la sofferenza richiede un alto livello di intelligenza emotiva e una capacità di comprendere meglio come i nostri pensieri influenzano la nostra capacità di connetterci con gli altri ".

Lo studio ha chiesto, "Perché è utile dimostrare che le conversazioni empatiche potrebbero fornire un'altra risorsa per i responsabili politici?"

Sono orgoglioso di affermare che la conclusione che ho raggiunto nel mio articolo The Power of Empathy è stata utilizzata per rispondere a questa domanda, che è stata formulata nello studio come segue:

"Riteniamo che valga la pena considerarli perché usare le conversazioni di empatia come uno strumento politico considerato fornirà accesso diretto a una serie di esperienze vissute diverse a quelle in posizioni politiche; e ciò a sua volta fornisce informazioni avanzate su cui basare le decisioni pienamente prese in considerazione. Non sorprende che le nostre limitate visioni del mondo, basate sulle nostre particolari esperienze di vita, informino le nostre aspettative e ipotesi. Se quelli in posizioni politiche non sono stati membri di un gruppo discriminato o minoritario, e per lo più non lo sono, allora quali relazioni personali hanno plasmato i loro processi di vita? Di conseguenza, le conversazioni empatiche possono fornire un modo per coltivare la consapevolezza e la comprensione delle esperienze vissute degli individui in difficoltà finanziaria, da parte di coloro che sviluppano politiche di welfare che non hanno direttamente sperimentato la povertà o l'austerità ".

Eppure, 13 uomini repubblicani creeranno la legge sull'assistenza sanitaria del Senato.

Secondo la ricercatrice di scienze sociali Brene 'Brown, l'empatia è un insieme di competenze, il cui nucleo è l'assunzione di prospettiva. L'assunzione di prospettiva è normalmente insegnata o modellata dai genitori. Più la tua prospettiva è in linea con la cultura dominante, meno probabilmente ti è stato insegnato come prendere una prospettiva. Negli Stati Uniti, la cultura di maggioranza è bianca, giudeo-cristiana, borghesia, istruita e retta.

Non sembra un gruppo molto vario. In realtà, quasi tutte le membrane del gruppo sanitario repubblicano sono membri della cultura dominante.

Che cosa potrebbe andare storto?

Solutions Collecting From Web of "Trumpcare: quando l'assicurazione sanitaria non è realmente assicurativa?"