Trovarti nel nuovo tribalismo

PIxabay/CC0 Public Domain
Fonte: PIxabay / CC0 Public Domain

Il neotribalismo è un termine sociologico che descrive il modo in cui molti paesi si frammentano in risposta a una società globale in cui è difficile trovare le nostre identità individuali con così tanto a venire da noi a scegliere in termini di stile di vita, valori e credenze. Le antiche identità etniche e razziali stanno riemergendo a livello internazionale, accompagnate da violenze reali o, più vicino a casa, dalla violenza retorica. In tali sistemi tradizionali, la lealtà verso la famiglia e il gruppo in genere è valutata oltre la scoperta della propria identità personale. Inoltre, nuovi tipi di tribù si stanno formando attorno a aree di interesse personale condiviso e convinzioni che non richiederebbero intrinsecamente tale lealtà o animosità verso i gruppi in competizione. Tuttavia, la rabbia tra i gruppi è stata messa in atto per servire gli interessi delle varie organizzazioni dei media e dei movimenti politici, che possono far sì che le persone agiscano di più come membri di tribù legati l'uno all'altro da sangue e storia.

In una controtendenza, le persone nei paesi sviluppati sono incoraggiate a sviluppare le loro identità individuali raggiungendo un senso di chiamata e scopo, e di trovare e vivere una vita autentica. Quindi, come può essere fatto nel contesto di questo nuovo tribalismo? Le psicologie di profondità e archetipiche sono particolarmente utili qui, poiché aiutano la formazione di identità che va più in profondità della lealtà tribale o della dipendenza dell'ego nel trovare una base per sentirsi più corretti e preziosi di altri.

Archetipi che ti aiutano a trovare te stesso

Nei vent'anni dell'adolescenza, un'importante sfida per la crescita è trovare te stesso – sviluppare un senso di identità e imparare a fare le scelte che sono giuste per te in settori come il lavoro, l'amore, lo stile di vita, i valori e le convinzioni. Alcuni anni dopo, molti di noi scoprono che abbiamo bisogno di riscoprire noi stessi e fare nuove scelte. Due archetipi primari svolgono un ruolo fondamentale in questo processo in ogni momento della vita: il Cercatore e l'Amante.

Quando l'archetipo Seeker è attivo, ci troviamo differenziando dagli altri, esplorando nuove possibilità, e vedendo ciò che ci sta bene e cosa no. Proteggiamo costantemente la nostra libertà e individualità. Quando ci si unisce a un gruppo, è probabile che notiamo come siamo diversi. Sia che la nostra famiglia di origine sia o meno di supporto, percepiamo i modi in cui differiamo da loro e cerchiamo di "trovare la nostra tribù", cioè coloro che sono più come noi. Nei nostri anni dell'adolescenza, è il gruppo con cui siamo in giro, soprattutto se vediamo questo gruppo come qualcosa di importante per noi. Di solito entro i vent'anni queste scelte diventano più consapevoli, ma se il nostro Cercatore tende a predominare sul nostro Amante, possiamo spostarci da un gruppo all'altro, sempre alla ricerca della migliore corrispondenza, o persino identificarci come solitari, evitando di sentirci veramente parte di qualsiasi gruppo Se vogliamo un partner a lungo termine, è importante che sostengano la nostra indipendenza e non ci leghino troppo. Nel lavoro, gravitiamo su ruoli che riflettono i nostri talenti unici e in cui possiamo svolgere il nostro lavoro a modo nostro, permettendoci di continuare ad esplorare sempre cose nuove.

Quando l'archetipo Lover è attivo, ci troviamo scoprendo chi e cosa amiamo. Nell'adolescenza, questo può determinare la nostra scelta della folla con cui andiamo in giro, o in seguito, qualsiasi gruppo che ci fornisca un senso di appartenenza e una stretta amicizia. Il processo di ricerca di noi stessi può iniziare con l'identificazione di amici con cui amiamo davvero, che possono persino diventare amici durante tutta la vita. Nel romanzo, sarà espresso nel desiderio di trovare un "custode" e impegnarsi nel tempo, valorizzando una relazione forte e intima. Può anche essere riconosciuto nel desiderio di fare un lavoro che amiamo e una preferenza per trovare un posto di lavoro in cui possiamo essere parte di una comunità in cui le persone conoscono e si prendono cura l'una dell'altra. Il nostro impegno è tale che, sia che si tratti di un coniuge / partner, di una famiglia, di amici intimi, di un campo di lavoro o di varie comunità prescelte, perdere qualcuno di questi sembra di perdere parte di noi stessi.

Molti di noi conducono di più con l'uno o l'altro di questi archetipi. Tuttavia, se questo risultato è troppo assoluto, possiamo finire senza amici e soli o così invischiati in una relazione o in un gruppo che ci perdiamo.

Più qualcuno di noi conosce questo equilibrio, migliori sono le scelte che possiamo fare per noi stessi e più onesto e autentico possiamo essere con altre persone nelle nostre vite e carriere personali. Questo è importante in modo che non li leghiamo inavvertitamente, confidando che otterranno qualcosa da noi che è improbabile che accada. Inoltre, può essere utile notare quando uno di questi due archetipi è così attivo da sopprimere l'altro. In tali situazioni, il Cercatore può rovinare le tue relazioni, e l'Amante, la tua capacità di sperimentare il mondo più ampio.

Cercatore e amante nel mondo oggi

Sei perplesso su ciò che sta accadendo negli Stati Uniti, in Europa e nel resto del mondo? Comprendere le dinamiche di questi archetipi complementari può aiutare. Le persone con alti archetipi di Cercatore hanno un tempo più facile con il globalismo rispetto a quelli con più amante. Il Cercatore ama avere nuove esperienze, conoscere persone diverse da loro, cambiare lavoro e convinzioni, persino crescere per incontrare nuove situazioni. Tuttavia, il globalismo può essere più una minaccia per coloro che conducono con Lover, se incontrare molte culture diverse con vari valori sminuisce la loro fede nel primato, o persino nei valori, dei loro gruppi di identità tribali. Quelli con un Lover molto alto – anche quando trovano l'identità nei loro rapporti personali e lavorativi – possono anche sentirsi parte di una tribù: il loro gruppo religioso, la loro identità razziale, sempre più negli Stati Uniti il ​​loro partito politico o un sottogruppo all'interno quella festa, e potenzialmente anche attraverso la loro identificazione con una squadra sportiva che sostengono o la scuola da cui si sono diplomati. (Tuttavia, se tali associazioni sono meno profonde e correlate solo al desiderio di appartenere piuttosto che alla formazione dell'identità, la lealtà di gruppo diventerà un povero sostituto per il fatto di trovare veramente se stessi e la propria autenticità).

Sogno fondatore di un cercatore / amante di un Paese

Il sogno fondatore degli Stati Uniti incorporava entrambi gli archetipi, come espresso nella Dichiarazione di Indipendenza, secondo cui tutte le persone avevano diritti inalienabili a "Vita, libertà e ricerca della felicità". Patriottismo, nel contesto di questo sogno informativo, si tratta di favorire l'accesso di tutti a questi diritti, un obiettivo che richiede sia il Cercatore che l'Amante. Mantenere che questo sogno si applicasse a tutti gli americani favorì un senso di mutualità, poiché il mio avere i miei diritti dipende dal fatto che tu abbia il tuo. E poiché la maggior parte dei nostri antenati era cristiana, l'impegno di "amarsi gli uni gli altri come se stessi" (un comandamento che è centrale per le religioni moderne) offriva un obiettivo complementare di prendersi realmente cura gli uni degli altri.

Allo stesso tempo, il focus sulla libertà e sulla ricerca della felicità è direttamente uscito dal libro dei giochi di Seeker – intraprendendo un viaggio per la realizzazione e il successo, in cui la gioia nell'esperienza dell'avventura è valutata per il proprio interesse. In questo modo, l'archetipo Seeker è di particolare aiuto nel soddisfare le esigenze contemporanee di vivere in un contesto globale perché confrontarsi con l'ignoto è considerato eccitante piuttosto che spaventoso.

Al momento, il tribalismo che caratterizza le nostre vite civili e politiche sta minando il senso dell'identità nazionale americana, creando inimicizia tra e tra di noi, simile a come l'identità nazionale si sta frammentando in paesi di tutto il mondo. Tuttavia, il nostro attuale contesto globale ci sfida a preoccuparci che questo sogno sia disponibile per coloro che in tutto il mondo lo vogliono, per alcuni attraverso l'immigrazione in questo paese, ma ancora di più attraverso la promozione dei diritti umani e della democrazia a livello internazionale. Il fatto triste è che la frammentazione tribale di coalizioni più grandi continuerà a meno che e fino a quando noi, come individui, troviamo una fonte di identità e autenticità che ci possa radicare in ciò che siamo. Senza questa base, siamo destinati a regredire ad accettare le false identità offerte dai gruppi tribali antichi e nuovi e le opzioni limitate che forniscono.

Solo l'equilibrio dell'avventurismo del Cercatore e la capacità dell'Amante di prendere impegni autentici possono impegnarci a trarre vantaggio dalle molte scelte che un mondo globale e la società libera ci offrono su ciò che possiamo pensare, fare e essere.

Trovare il tuo equilibrio più autentico di Cercatore e Amante è buono non solo per te; è anche un bene per il mondo. Ognuno di noi deve iniziare a trovare noi stessi e la nostra autenticità. Solo allora potremo muoverci per promuovere questa opportunità per gli altri e diventare cosmopoliti nella nostra prospettiva. Lo facciamo in spirali che si espandono verso l'esterno dai nostri gruppi tribali alla nostra nazione e potenzialmente al mondo.

Domande di pensiero:

Cosa ti rende, tu?

Dove trovi la tua identità seguendo il desiderio che porta all'impegno?

Dove stai scoprendo chi sei attraverso la differenziazione dagli altri?

C'è qualche situazione nella tua vita in cui uno di questi archetipi si sta affollando l'altro in un modo che ti crea problemi?

Con quali gruppi tribali, antichi o nuovi, provi un'identità?

Fino a che punto ti senti leale e connesso al tuo paese, ovunque si trovi?

Dove ti trovi nel continuum dal posizionarti prima a proteggere anche il bene degli altri? La persona più vicina a te? I tuoi amici intimi e la tua famiglia? Vari gruppi di cui fai parte? Il tuo paese? Persone in tutto il mondo?

Solutions Collecting From Web of "Trovarti nel nuovo tribalismo"