Tre strategie per superare gli svantaggi

"Cambiamo e cresciamo quando possiamo e abbiamo una buona ragione per farlo" è un modo sintetico e utile di guardare allo sviluppo umano. 1 La maggior parte di noi prosperano quando ci vengono forniti ampi strumenti e amore, perché il brivido di crescere in un adulto è di solito una ragione sufficiente. Per lo più, cresciamo sviluppando i nostri punti di forza esistenti, che Malcolm Gladwell chiama "apprendimento della capitatizzazione". 2 È divertente, ovvio e relativamente facile. Ci piace fare ciò che siamo già bravi e sentirci sicuri in ogni passo verso una maggiore competenza.

La psicologia positiva ha spinto questo tipo di apprendimento per un po 'di tempo. Invece di concentrarsi su ciò che è andato storto, gli psicoterapeuti dovrebbero dedicare più tempo a concentrarsi su ciò che è andato bene. Pertanto, la promozione della gratitudine tende a migliorare il benessere soggettivo. Trovare i nostri punti di forza e applicarli alle nostre vite è spesso un modo più costruttivo per avanzare rispetto al piangere sui nostri difetti.

Però.

Quando non hai ricevuto l'amore, quando non ti sono stati consegnati gli strumenti giusti, quando soffri di deficit cronici e svantaggi dolorosi, "l'apprendimento della capitatizzazione" non è un'opzione. Secondo Gladwell, questo è il caso per le persone che sono nate con dislessia, hanno perso un genitore nella loro giovinezza o hanno subito traumi o negligenza. Cosa c'è da fare quando ci è stata data una mano difficile?

La maggior parte delle persone che si trovano di fronte a grandi svantaggi subiscono conseguenze negative. Potrebbero non eccellere a scuola – è difficile comprendere un testo quando le parole inciampano. I dislessici affrontano una dura battaglia nel nostro sistema scolastico basato sulla lingua. Quindi e forse non sorprendentemente, un'incredibilmente alta percentuale di detenuti soffre di dislessia, trauma infantile o perdita di un genitore.

È estremamente difficile avere fiducia nelle altre persone e in se stessi se non si è amati da bambini. Da dove dovrebbe venire il coraggio quando non si è mai stati incoraggiati? Parlo per esperienza. So quanto sia stato difficile per me concentrare la mia mente mentre c'era il caos in casa. Non ho capito in che altro modo le persone potrebbero interagire; come potrebbe sembrare una comunicazione costruttiva; cosa potrebbe voler dire amare me stesso.

Cosa c'è da fare quando abbiamo acquisito modelli negativi a causa del nostro deficit? Invece di aver costruito sui nostri punti di forza, potremmo aver basato su punti deboli. Il mondo potrebbe apparire cupo, oscuro, ingiusto o spaventoso per coloro che soffrono di svantaggi. Che tipo di apprendimento è meglio ora? Ecco tre strategie che le persone usano nelle loro vite per superare ostacoli apparentemente insormontabili:

UNO: APPRENDIMENTO DI COMPENSAZIONE

Invece di rafforzare i punti di forza, "l'apprendimento compensativo" significa recuperare i punti di forza. È molto più difficile affrontare e lavorare con i nostri deficit. Non sembra naturale. Non sembra ovvio. Non è divertente In effetti, la compensazione di un deficit è spesso imbarazzante e dolorosa. Come sottolinea Gladwell, "l'apprendimento della compensazione" ti pone di fronte ai tuoi limiti: "Richiede che tu superi la tua insicurezza e umiliazione". 3 Tuttavia, per quanto questo tipo di apprendimento sia difficile, le persone possono stare meglio di quanto non farebbero altrimenti. L'apprendimento compensativo è altamente gratificante alla fine, anche se questo fine può essere lontano e distante.

Quindi, invece di arrendersi, vuoi affrontare la sfida di dover risarcire. Potrebbe essere necessario fare il miglio supplementare, nel mio caso alla lettera. Ho camminato fino alla biblioteca quando ho dovuto. Ho pedalato per miglia e miglia per arrivare a un computer per scrivere la mia tesi. Ho frequentato workshop, mi sono sottoposto a programmi di terapia e formazione in altri paesi, spendendo ogni centesimo guadagnato in lavori di più giorni, così ho potuto studiare di notte.

Nel buddismo diciamo: niente fango – niente loto. Il fiore di loto, così pulito e bello, è venuto da radici ancorate nel fango sul fondo di un oscuro corpo d'acqua. È difficile o impossibile vedere la luce quando si inizia nel fango. Ma quando conosci "l'apprendimento compensativo", quando sai che la tua difficoltà è un'opportunità per diventare un loto, puoi optare per questa strategia più volentieri.

DUE: FINE CATTIVE PATTERN

D'altra parte, superare le difficoltà potrebbe dipendere dalla strategia opposta. Invece di cercare di lottare e migliorare, potresti dover rinunciare a qualcosa. Tutti acquisiscono cattive abitudini nei tempi moderni. Dovremmo essere qualcuno; lo stato e le ricchezze sono gli obiettivi più stimati. Quando hai affrontato grandi difficoltà nella vita, l'acquisto di questa nozione può essere ancora più dannoso.

Obiettivi non salutari potrebbero ostacolarti. I tuoi schemi di percezione del mondo come pezzi spezzati invece di un'immagine bella e intera potrebbero farti sentire insaziabile, bisognoso di un numero sempre maggiore di pezzi. La fine dei cattivi modelli può essere un grande sollievo. Una volta che lo riconosci, potresti voler imparare a meditare. La meditazione calma la mente con attenzione focalizzata sul momento presente. (Per imparare a meditare, potresti trarre beneficio dal capitolo "Tranquillità" in A Unified Theory of Happiness ).

Un altro modo per terminare gli schemi è guardare le origini di essi ed esprimere i sentimenti che hai mentre lo fai. Molte persone beneficiano della psicoterapia qui. Ma puoi anche trovare il modo di esprimerti con arte e musica. Essere creativo. Quando metti il ​​tuo dolore in argilla, lo dipingi su una tela o lo trasformi in una canzone, puoi guardarlo da un nuovo punto di osservazione. Lasciar andare è più facile con una prospettiva diversa.

TRE: AMORE

Potresti non essere stato amato, ma puoi familiarizzare con questo stile di vita al momento. Invece di essere pazzi o tristi per troppo tempo su un passato che ha passato o aspettato l'amore nel futuro, crea l'amore nella tua vita ora. Ama qualcuno. Incoraggia qualcun altro a non sfuggire alla verità della tua oscurità, ma a scoprire la verità della tua luce. Ascolta attentamente. Dare. C'è sempre qualcosa che puoi fare per invitare l'amore nella tua vita. Questa è la bellezza dell'amore: non è mai troppo tardi. (Per ulteriori informazioni su: amore).

Trovare il tuo percorso è l'avventura della tua vita personale e non può essere prescritto. Spero che conoscendo queste tre strategie, il tuo percorso diventi un po 'più percorribile.

FONTI:

  1. La psicologa tedesca Gisela Ulman (1987) ha fornito questa concisa teoria in Über den Umgang mit Kindern: Orientierungshilfen für den Erziehungsalltag .
  2. Malcolm Gladwell (2013). David e Goliath: Underdogs, Misfits e The Art Of Battling Giants , New York: Back Bay Books, p. 112.
  3. Ibid., P. 113.
  4. Riconoscere il tuo problema è sempre il primo passo. Per favore non trascurare uno dei più grandi nei tempi moderni: la solitudine cronica. Per ulteriori informazioni su "Come superare la tua solitudine", fai clic qui.)

NOTA: se questo post in qualche modo "parla" a te, e tu credi in potrebbe anche agli altri, per favore considera di inviare loro il suo link. Inoltre, se ti piacerebbe leggere altri articoli che ho scritto per Psychology Today, clicca qui.

© 2017 Andrea F. Polard, PsyD. Tutti i diritti riservati.

– Invito i lettori ad unirsi a me su Facebook e seguire le mie varie riflessioni psicologiche e filosofiche su Twitter.

Solutions Collecting From Web of "Tre strategie per superare gli svantaggi"