Trattare con la nonna

Negli ultimi tre blog abbiamo parlato delle sfide che adolescenti e adolescenti affrontano, che vanno dall'adattamento, al consumo di droghe e alcol e al rapporto con i propri amici, specialmente se si fa una minaccia suicida. Abbiamo sottolineato la necessità di comunicare con gli altri, di gestire le emozioni, di entrare in contatto con gli altri, anche con gli adulti, e di risolvere i problemi.

Le sfide che abbiamo presentato provengono da un gioco serio chiamato "Bounce Back" che chiede ai partecipanti di mettersi nei panni di qualcun altro e di cercare di capire come questa persona avrebbe pensato e sentito nella situazione presentata. La sfida richiede all'individuo di rispondere alla sfida utilizzando le abilità e gli atteggiamenti di resilienza.

In questa sfida parleremo delle relazioni con gli altri membri della famiglia. Hai avuto la tua pagina di Facebook per circa un anno. Tua nonna ti ha inviato una "richiesta di amicizia" e tu hai accettato a malincuore perché non volevi ferire i suoi sentimenti. Fa molti commenti personali sui membri della famiglia che trovi imbarazzanti. Vuoi "non amarla", ma sai che sarà arrabbiata o ferita, o forse entrambe le cose. Come gestisci questa situazione?

Ok, prima di tutto, questo è quello in cui probabilmente devi parlare con altre persone su come affrontare questa situazione. Puoi comunicare con i tuoi amici su questo e connettersi con loro e possono avere idee. Potresti anche parlare con altri adulti. Forse con altri membri della famiglia. Se lo spieghi, forse a tua madre oa qualcun altro in famiglia, potrebbero capire il dilemma che stai affrontando. E potrebbero avere qualche idea o la volontà di intercedere a vostro nome. Questo potrebbe risolvere il problema per te.

Devi anche essere sicuro di te in quello che fai in questa situazione. Se ti siedi a parlare con tua nonna della situazione e le spieghi che trovi alcuni dei commenti che lei rende imbarazzanti, forse lei capirà. Probabilmente sarebbe meglio parlare con lei che no. E potresti anche essere in grado di usare l'umorismo nel trattare con tua nonna se senti che ha un buon senso dell'umorismo. Spero che lo faccia. Puoi spiegarle che capisci alcune delle cose che sta dicendo su alcuni membri della famiglia e sei d'accordo con lei, ma dirlo su Facebook probabilmente non è la migliore idea.

Ancora una volta, nel trattare questa situazione, la comunicazione è fondamentale, parlare con gli altri e chiedere loro di aiutarti a risolvere il problema ed essere disposto a parlare con tua nonna della situazione. Ricorda, sii sicuro di te stesso e della tua capacità di essere in grado di affrontare la situazione. È la tua pagina di Facebook e hai certamente il diritto di decidere quali informazioni ci sono e chi vi partecipa.

Nei blog che seguiranno nei prossimi mesi, continueremo a esplorare come abilità resilienti possano essere utilizzate in diverse situazioni con diversi gruppi di persone. Ci concentreremo su argomenti come: essere diversi in America e come affrontare la politica di ciò e gestire il dolore cronico.

Solutions Collecting From Web of "Trattare con la nonna"