Tra "vecchie coppie sposate", la qualità sessuale declina?

Un vecchio scherzo chiede: "Come possono gli amanti distruggere la qualità del loro sesso?" Risposta: Sposati.

Certo, non è tutta la storia. Dopo il matrimonio, la stragrande maggioranza delle persone sposate continua a fare l'amore e ad apprezzarlo. Ma lo scherzo riflette la convinzione diffusa che con il passare degli anni il calore del loro sesso si raffredda. La ricerca mostra che il tempo fa, in effetti, un tributo alla qualità sessuale, ma la diminuzione è inferiore a quanto molti credono. E con un piccolo sforzo, le vecchie coppie sposate possono effettivamente godere di un miglioramento sessuale.

Frequenza vs. Qualità

Prima di approfondire la qualità, affrontiamo il problema del tempo sulla frequenza sessuale. Nessuna domanda a riguardo, nelle relazioni a lungo termine, nel tempo, la frequenza sessuale quasi sempre diminuisce. Le coppie sono diverse, ma la maggior parte segue uno schema prevedibile. Quando le due persone si innamorano per la prima volta, non riescono a tenere le mani lontane l'una dall'altra. Ma il periodo caldo e pesante dura in genere da sei mesi a due anni, dopodiché la frequenza sessuale diminuisce per diversi motivi:

• La novità svanisce. Questo è biochimico. L'eccitazione di nuove relazioni innesca un picco nei livelli ematici della dopamina chimica del cervello (neurotrasmettitore), che è fortemente associata al desiderio sessuale. Ma la familiarità riduce la dopamina. Nel tempo, l'urgenza sessuale si attenua e diminuisce la frequenza.

• La fantasia cede alla realtà. I nuovi amanti sono "perfetti sconosciuti". Le due persone non si conoscono bene e si guardano l'un l'altra attraverso occhiali color rosa che accentuano il positivo. Ma col tempo, man mano che si conoscono meglio, gli amanti devono confrontarsi con le imperfezioni dell'altro. L'amore e l'attaccamento possono approfondire, ma le fantasie iniziali svaniscono, sostituite da realtà più realistiche e più ambivalenti. Ciò tende a ridurre la frequenza sessuale.

• La vita si intromette. Durante il periodo caldo e pesante, i nuovi innamorati si piegano all'indietro per prendere tempo l'uno per l'altro e per il sesso. Ma col passare del tempo, guadagnarsi da vivere, pagare le bollette, i figli e altri obblighi riducono l'attenzione degli innamorati l'uno dell'altro. Le coppie a lungo termine di solito trascorrono meno tempo insieme e fanno meno sesso.

• Il sesso tende a diventare routine. Nelle prime relazioni, il sesso è nuovo, fresco ed esilarante. Ma nel tempo, la maggior parte delle coppie ricade in routine erotiche che possono sentirsi reciprocamente soddisfacenti ma anche sentirsi vecchie. La noia riduce la frequenza.

Se il desiderio sessuale di entrambi gli amanti diminuisce in sincronia, tutto rimane bene nella relazione. Ma in genere, una libido diminuisce più delle altre e si sviluppa una differenza di desiderio. Se la differenza è pronunciata, può diventare una piaga persistente. "Sei insaziabile!" "Non lo vuoi mai!" Le differenze di desiderio possono far impazzire la gente, e ora sono la ragione principale per cui le coppie consultano i terapeuti sessuali.

I terapeuti hanno sviluppato un programma che aiuta la maggior parte delle coppie a superare le differenze di desiderio e i risentimenti che causano. Sul sito che pubblico, GreatSexGuidance.com, offro un articolo che descrive questo programma e guida le coppie attraverso di esso. Scopri "Come i terapeuti raccomandano superare le differenze di desideri".

Se l'articolo non ripristina l'armonia nella relazione, suggerisco di consultare un terapeuta sessuale per la consulenza individuale. Per ulteriori informazioni sulla terapia sessuale, leggi il mio articolo, "Uno sguardo intimo alla terapia sessuale". Oppure guarda il film "Hope Springs" con Meryl Streep e Tommy Lee Jones.

Per trovare un terapista sessuale vicino a te, visita l'Associazione americana degli educatori sessuali, dei consulenti e dei terapeuti, della Società per la terapia e la ricerca sul sesso o l'American Board of Sexology.

Ora che dire della qualità?

Si potrebbe obiettare che la qualità sessuale diminuisce per le stesse ragioni della frequenza. Ma si potrebbe anche obiettare che, nonostante una minore frequenza, mentre le coppie imparano a vicenda le simpatie e le antipatie intime, la qualità sessuale potrebbe migliorare.

Quindi qual è? Per stuzzicare la risposta, un sociologo del Wagner College di Staten Island, New York, ha analizzato un sondaggio di 1.550 coppie sposate intervistate per la National Health and Social Life Survey, un progetto in corso presso l'Università di Chicago. Si scopre il passare del tempo, c'è un "piccolo effetto negativo" sulla qualità del sesso, ma la qualità diminuisce meno di quanto la vecchia battuta suggerisca.

Tre fattori prevedono in modo indipendente il deterioramento della qualità sessuale:

• Durata. Più la relazione è antica, maggiore è la perdita di qualità sessuale, ma anche nei matrimoni plurisecolari, il declino è piccolo.

• Genere. Rispetto agli uomini, le donne tendono a sentirsi meno soddisfatte del sesso coniugale. Perché? Le donne sposate hanno tassi di orgasmo più bassi rispetto agli uomini. Molti uomini non capiscono che poche donne hanno orgasmi durante il rapporto sessuale, che la maggior parte ha bisogno di stimolazione diretta del clitoride, che, purtroppo, molti uomini non forniscono. E quando gli uomini non lo fanno, è improbabile che le donne vengano durante il sesso di coppia, il che le rende eroticamente insoddisfatte (e spesso raggiungono i vibratori dopo che Mr. Clueless si addormenta).

• Coabitazione. Rispetto alle coppie sposate, le coppie non sposate di lungo periodo riportano una minore qualità sessuale. I ricercatori ipotizzano che il genere sia la chiave. Rispetto agli uomini, le donne tendono a dare più valore all'impegno che il matrimonio significa, e se rimangono celibe, la soddisfazione sessuale delle donne ne risente.

D'altra parte, l'educazione ha un effetto positivo sulla qualità sessuale. Con l'aumentare dell'istruzione, le coppie tendono ad essere più aperte alla sperimentazione sessuale – nuove mosse, luoghi diversi, giocattoli, lingerie e altri miglioramenti – e la novità aumenta la qualità sessuale.

Come mantenere il sesso fresco ed eccitante

Ora che capiamo cosa riduce la qualità sessuale, non è difficile migliorarlo:

• Evita solchi sessuali. Prova nuove cose, tutto ciò che rende il sesso nuovo e fresco. Fai il massaggio ai piedi prima di spogliarti. Fare il bagno o fare la doccia insieme in anticipo. Aggiungi musica, candele profumate, lubrificante, giocattoli sessuali. Fai l'amore in posti diversi, in modi nuovi, in tempi diversi. La novità aumenta la soddisfazione sessuale e della dopamina. Ecco perché il sesso negli hotel di solito è più caldo del sesso a casa.

• Apprezzo il clitoride. Mentre la maggior parte delle donne gode della particolare vicinanza del rapporto vaginale, una sostanziale letteratura di ricerca mostra che il vecchio in-out porta solo il 25 percento delle donne costantemente all'orgasmo. (Se sei interessato a questa letteratura, leggi The Case of the Female Orgasm di Elizabeth Lloyd, Harvard University Press, 2005.) A venire, la maggior parte delle donne ha bisogno di carezze clitorarie gentili e dirette a mano, lingua, vibratore o altri giocattoli. Signori, se questa è una novità per voi, chiedete al vostro amante di istruirvi su come le piace essere toccata, baciata e leccata laggiù.

• Annodare il nodo. Certo, il matrimonio è solo un pezzo di carta, ma rispetto ai conviventi, le coppie sposate parlano di sesso migliore.

• Leggi qualcosa. Librerie e Internet abbondano di risorse per migliorare il sesso. Ciò che leggi non è semplicemente un interesse attivo nel migliorare le cose tra le lenzuola. Detto questo, offro umilmente il mio e-book, The Best of GreatSexGuidance.com , che contiene più di 100 articoli su tutti gli aspetti del sesso con particolare attenzione al miglioramento erotico.

Certo, non ho tutte le risposte. Molte coppie in relazioni a lungo termine hanno escogitato modi per mantenere il loro amore fresco, eccitante e soddisfacente. Se sei tra loro, cosa consiglia?

Riferimenti :

Jasso, G. "Frequenza coniugale coniugale e passaggio del tempo: stima degli effetti separati delle età dei coniugi e della durata coniugale, coorti di nascita e matrimonio e influenze del periodo" American Sociological Review (1985) 50: 224.

Kinsey, A. et al. Comportamento sessuale nel maschio umano . WB Saunders, Philadelphia, 1948.

Kinsey, A. et al. Comportamento sessuale nella femmina umana . WB Saunders, Philadelphia, 1953.

Klusmann, D. "La motivazione sessuale e la durata del partenariato", Archives of Sexual Behavior (2002) 31: 275.

Liu, C. "La qualità del sesso coniugale diminuisce con la durata?" Archives of Sexual Behavior (2003) 32:55.

Santtila, P. et al. "Discrepanze tra desiderio sessuale e attività sessuale: differenze di genere e associazioni con soddisfazione dei rapporti", Journal of Sex and Marital Therapy (2008) 34:31.

Solutions Collecting From Web of "Tra "vecchie coppie sposate", la qualità sessuale declina?"