Toughies commoventi

Tutti noi abbiamo le nostre strategie di coping, ma anche le nostre strategie di lotta , modi di dire "No, non ti ascolterò", in modi che possiamo farla franca. Diversi temperamenti gravitano su diverse strategie di lotta, ma non è solo un temperamento. In una certa misura, le nostre strategie sono modellate anche dalle nostre apparenze fisiche.

Ad esempio, le persone dall'aspetto gentile e femminile non sono molto convincenti quando cercano di gridare altre persone. Sono più propensi a trasmettere un convincente "no" guardando feriti o delusi.

Burly ragazzi possono farla franca con strategie più spinte. Noi (perché io sono uno solo) possiamo luccicare e fumare, o alzare minacciosamente le nostre voci per indurre gli altri a fare marcia indietro.

In natura troviamo strategie mite e audaci utilizzate per scongiurare i predatori. Alcune creature diventano più piccole, nascondono o giocano morte e altre diventano più grandi e più feroci. La natura ha le sue violette restringenti e le bestie urlanti. In ogni caso, le loro strategie sono modi di dire "no, non impegnarsi con me" come mezzo di autoprotezione.

Per noi umani, date le nostre pressioni sociali per essere aperti, ricettivi e "non negativi", le nostre strategie di marketing sono più convincenti quando non ci rendiamo conto di averle. In questo modo possiamo affermare di essere aperti quando non lo siamo. Possiamo fingere di non sentire il bisogno di auto-protezione e siamo invece aperti a tutto e tutti.

Il modo migliore per i miti nopers di ignorare il proprio noping è definire il noping come ciò che fa il corpulento. In questo modo possono dire "Io ?! Non sono mai negativo o irriconoscibile. Non ho mai gridato o guardato male. Sono solo la vittima del noping altrui. "

Con il noping definito in modo restrittivo, i mansueti non devono ammettere che ci sono modi meno spudorati per accontentarsi. Si può adoperarsi per raggiungere un libro di regole morale immaginario per citare gli altri per essere inappropriati ogni volta che non si vuole ascoltarli. Oppure si può semplicemente fare del male agendo in modo offensivo, in tal modo facendo vergognare le persone.

Per noi burley nopers, il modo migliore per convincerci che non siamo contrari è fingere che la nostra durezza sugli altri sia la prova che anche noi siamo forti. "Me?! Ovviamente sono duro. Parlo nella mia mente e non mi interessa cosa pensa qualcuno quando lo faccio ".

Conosco molti toccanti tocchi. È così naturale per noi grandi ragazzi con voci profonde. E ci sono un sacco di toccanti tocchi sul palcoscenico politico in questi giorni. Trump è un maestro dell'approccio difficile e delicato. È notoriamente permaloso, eppure lo nasconde agendo in modo duro, severo con chiunque lo sfidi.

Noping è necessario. Nessuno di noi può permettersi di ascoltare tutto e tutti. Se hai ricevuto un certo tipo di feedback e hai deciso di non ascoltarlo, non c'è motivo di ascoltarlo ancora e ancora.

Noping è anche necessario per l'auto-protezione psichica. Per rimanere motivati ​​e produttivi su qualunque percorso abbiamo scelto, dobbiamo mantenere alto il morale. A volte questo significa ignorare il feedback che sta per abbassare il morale.

Più di quanto si possa notare, la conversazione e il dibattito sono guidati da ciò che chiamerò gestione del mojo – questa necessità di mantenere alto il morale. Possiamo fingere di essere aperti a tutte le sfide, ma non lo siamo davvero. Un pezzo di feedback scoraggiante poco accurato può far precipitare il nostro mojo, rendendoci meno produttivi per giorni o settimane. A volte ci limitiamo a mantenere il nostro mojo funzionante.

Anche il Noping ha i suoi costi. Il costo più comunemente riconosciuto è sociale e morale. Non è carino essere di mentalità chiusa, ci viene detto.

Mi piace concentrarmi su un costo più personale, un costo per noi, non per gli altri. Quando diciamo "no" alle persone, sommergendole docilmente o rimproverandole ad alta voce, di solito non le induciamo a cambiare le loro opinioni, ma piuttosto a mantenere le loro opinioni a se stesse.

é questo ciò che vogliamo? Certo, a volte.

Ma altre volte, la gente che si impegna a tentoni le invita a tenerci all'oscuro di ciò che pensano. Questo può tornare a morderci. Con persone le cui opinioni sono importanti per il tuo successo, devi stare attento a non invitarle a tenerti all'oscuro. Se li fai camminare su dei gusci d'uovo intorno a te, alla fine cammineranno verso l'uscita o verso una sorta di pugnalata alle spalle che non vorresti. Mantieni i tuoi sostenitori vicini e i tuoi detrattori più vicini.

Per trovare il dolce punto debole, no con parsimonia. Non indulgere in esso solo perché puoi farla franca. Impegnati, e, nella misura in cui puoi, perdi i permalosi o perdi anche gli alleati di cui hai veramente bisogno e anche i feedback utili, anche se fa un po 'male quando lo senti per la prima volta.

Solutions Collecting From Web of "Toughies commoventi"