Torna a scuola di chirurgia

Durante il primo anno di liceo di Annie, era concentrata sull'aumento dei voti per assicurarsi che potesse andare al college di sua scelta. Cosi sorprese i suoi genitori quando, durante l'ultimo anno di Annie, le sue preoccupazioni si spostarono su un diverso tipo di miglioramento. Al suo diciottesimo compleanno, Annie ha pregato i suoi genitori di finanziare le protesi mammarie, convincendole che il loro denaro sarebbe stato ben speso dandole il miglioramento che riteneva avesse bisogno di avere successo al college.

"Ritorno a scuola" significava acquistare i quaderni, affilare le matite e, a volte, indulgere in un nuovo paio di abiti. L'eccitazione e l'ansia riempivano l'aria mentre le vacanze degli studenti o i lavori estivi terminavano e cominciavano i preparativi per un nuovo semestre. Oggi, sempre più adolescenti trascorrono le loro giornate estive – e risparmi – preparandosi a iniziare questo nuovo capitolo della loro vita con corpi e volti rinfrescati chirurgicamente.

L'anno scorso, secondo le statistiche fornite dall'American Society for Aesthetic Plastic Surgery (ASAPS), il 15% di tutte le procedure negli Stati Uniti sono state eseguite su pazienti di età inferiore ai 21 anni. Per i giovani studenti delle scuole superiori come Annie, i più popolari hanno incluso il seno aumento (4.153), rinoplastica (9.094) e otoplastica (10.746). Mentre gli adolescenti rappresentano una percentuale relativamente piccola dei 9 milioni di persone attualmente in cerca di chirurgia estetica, rappresentano una tendenza in crescita senza precedenti, (un aumento del 5% dal 2009), con 125.397 individui che richiedono miglioramenti del corpo prima che raggiungano l'età universitaria.

Tutti gli interventi chirurgici su minori di 18 anni, compresi quelli cosmetici, richiedono il consenso dei genitori. L'ASAPS consiglia agli adolescenti di non seguire le mode, ma spetta ai genitori assumersi la responsabilità per la prontezza fisica ed emotiva dei loro figli per la chirurgia estetica. Sebbene la maggior parte dei medici scriva con attenzione gli adolescenti prima dell'intervento chirurgico – specialmente per le procedure ripetitive – dice ai genitori che alcuni potrebbero aver bisogno di "un intervento chirurgico per migliorare le caratteristiche fisiche che ritengono essere goffi o imperfetti" e che a volte i "difetti, non corretti, possono influenzarli bene nell'età adulta. "

In un sondaggio per determinare le future tendenze cosmetiche, l'ASAPS ha riferito che questo gruppo di età, tra 18 e 24 anni, è più probabile di qualsiasi altro a prendere in considerazione la chirurgia plastica – ora e in futuro – rispetto a tutte le altre categorie di età. Questi risultati suggeriscono che se i ragazzi non avessero bisogno del consenso dei genitori (o dei loro genitori), i numeri che optano per un intervento chirurgico sarebbero probabilmente ancora più alti.

E contrariamente alla credenza popolare, non è solo la gioventù americana che si sta allineando negli uffici dei chirurghi per migliorare la propria immagine prima di andare a scuola. Questa tendenza si è diffusa in Cina, Corea, Brasile e India. Recentemente Reuters ha riferito che in Cina, gli studenti adolescenti e gli anni '20 costituivano l'80% dei tre milioni di pazienti sottoposti a chirurgia plastica a Pechino quest'estate. Uno studente cinese di 21 anni dello Shanxi ha speso 6000 yen ($ 940) per farle chiudere le palpebre prima di tornare a scuola in modo che sembrassero più grandi e più occidentali. Ha detto ai giornalisti: "Volevo apparire e sentirmi meglio con me stesso". La Cina è seconda solo agli Stati Uniti nel numero di procedure di chirurgia plastica eseguite. E più persone scelgono di avere queste procedure condotte in età precoce.

Sia qui che all'estero, a volte i genitori incoraggiano i loro figli a "lavorare" prima di andare a scuola. Mamme e papà che hanno avuto esperienze positive con le loro procedure chirurgiche li offrono come regali di laurea – sostituti per tradizionali "pacchetti di cura" che una volta attendevano i bambini nel loro dormitorio del college. Un papà mi ha detto: "Stavo per comprare a mia figlia un'auto, come faceva mio padre quando mi sono diplomato, ma questo durerà per tutta la vita." I genitori dicono che vogliono solo dare ai loro ragazzi ogni possibile vantaggio prima di andare nel mondo reale dove la competizione per buoni voti, lavori e persino compagni può essere dura.

Per gli studenti, l'ingresso al college può sembrare il momento perfetto per ricominciare da capo. Un paziente, in procinto di iniziare il suo primo anno in una scuola della Ivy League, mi ha detto che considerava il college un'opportunità per ricominciare da capo – socialmente e fisicamente. Ha detto: "Al liceo, non ero molto popolare. Ho aspettato fino alla laurea per ottenere il mio seno, quindi non ho dovuto affrontare domande da bambini che ho conosciuto dal primo grado. Non vedo l'ora di incontrare nuove persone con il mio nuovo look. "Un altro paziente, un anziano delle scuole superiori che fino ad ora aveva resistito al suggerimento dei suoi genitori di farsi un naso disse:" Ero nervoso per andare al college e pensavo forse avevano ragione, un naso migliore poteva darmi più fiducia. "

Sebbene un numero significativamente maggiore di ragazze rispetto ai ragazzi richieda un intervento chirurgico, alcune procedure stanno prendendo piede con gli studenti maschi. Alcuni cercano di ridurre il seno (trattamento ginecomastia). Altri vogliono che le loro orecchie siano bloccate indietro (otoplastica) o il loro naso rimodellato (rinoplastica). Per questi ragazzi, è in gran parte il desiderio di adattarsi. Secondo il chirurgo plastico di New York, Gerald Pitman, "I bambini che vedo, il loro desiderio è quasi uniformemente essere normali, non devianti. I bambini non vogliono distinguersi in modo negativo. "È interessante notare che la maggior parte degli adulti che perseguono un intervento chirurgico spera di sembrare più giovane o migliore rispetto ad altri della loro età. Gli adolescenti, d'altra parte, vogliono sembrare simili – forse una versione della pressione dei pari portata a una conclusione estrema.

Sia gli adolescenti maschi che quelli femminili parlano degli aspetti pratici della chirurgia durante l'estate tra la scuola superiore e il college. La tempistica ha senso – non devono spiegare i loro cambiamenti fisici agli ex compagni di classe e possono evitare di attirare l'attenzione su se stessi. Ad alcuni piace l'idea di ottenere la liposuzione in previsione delle temute "matricole 15." E mentre vivono ancora con i genitori che li sostengono – e gli interventi chirurgici – gli adolescenti trovano più facile giustificare queste procedure "mediche" pagate dalle loro famiglie. Una volta fuori da scuola – e da soli – sanno che il costo di avere queste operazioni sarebbe al di fuori della loro portata. Inoltre, è bello avere una mamma o un papà disponibile per aiutare durante l'intervento chirurgico e il recupero.

Quindi, perché la chirurgia plastica è diventata una tendenza da "ritorno a scuola"? Beh perchè no? Il messaggio con cui la nostra gioventù è cresciuta è questo: non solo l'aspetto è importante, ma qualsiasi cosa in meno di un viso e un corpo perfettamente belli significa che potresti rimanere indietro. Nonostante molti progressi creati dal movimento delle donne, essere belle è stato ancora una volta elevato come più importante di qualsiasi altra cosa. (Qualcun altro ha preso la maglietta di JC Penny che diceva "Sono troppo carina per fare i compiti", prima che fosse saggiamente ritirata dal mercato?) Gli adolescenti sono circondati da attori aerografati, pop star e celebrità – molti dei quali discutono procedure cosmetiche come parte di routine delle loro pratiche di cura. I volti e i corpi naturali sono sostanzialmente scomparsi dai media e potrebbero anche scomparire dai nostri campus universitari.

Ragazzi e ventenni stanno spendendo i loro soldi (oi soldi dei loro genitori) per essere stroncati e nascosti nel tentativo di essere preparati per la scuola. Le procedure cosmetiche sono diventate così popolari che non sono più riservate solo ai ricchi e famosi. Questi sono ragazzi di tutti i giorni che, in passato, potrebbero aver anticipato il college come un tempo per capire chi sono e come accettarsi. Ora optano per la chirurgia plastica come parte della loro soluzione.

E chi può biasimarli? Questo è ciò che credono li porterà a un maggiore successo. Sono i genitori – e la nostra cultura – che hanno bisogno di aiutarli a capire che la misurazione che conta ancora di più è la misurazione della conoscenza. C'è di più per avere successo che ottenere la perfezione fisica.

Cosa ne pensi della crescente tendenza degli adolescenti che optano per la chirurgia plastica?

********

Per ulteriori informazioni, visitare i miei siti Web su www.FaceItTheBook.com e www.VivianDiller.com. Amico su Facebook (su http://www.facebook.com/Readfaceit) o ​​continua la conversazione su Twitter.

Solutions Collecting From Web of "Torna a scuola di chirurgia"