Ti senti a disagio? 12 lezioni rassicuranti dalla scienza

In “Cringeworthy”, Melissa Dahl spiega la sorprendente scienza dell’entusiasmo.

nito/Shutterstock

Fonte: nito / Shutterstock

Può accadere in qualsiasi momento: sei nel bel mezzo di una conversazione e dici esattamente la cosa sbagliata. Oppure succede qualcosa di imbarazzante, e non sai cosa dire. Oppure sei da solo, stai solo facendo il giro della tua giornata e, d’un tratto, uno dei tuoi ricordi più crudeli ti viene in mente.

Che succede con quelle esperienze? Questo è ciò che Melissa Dahl esplora nel suo nuovo libro, Cringeworthy: A Theory of Awkwardness . È basato sulla ricerca scientifica ed è sorprendentemente rassicurante. Cringeworthy è pieno di ottimi consigli e approfondimenti. Ecco 12:

1. Ti sei appena messo in imbarazzo?

Cosa diresti ai tuoi amici più stretti se la stessa esperienza capitasse loro? Questo è quello che dovresti dire a te stesso.

2. Ti senti particolarmente impacciato perché hai una brutta giornata, o sei inciampato nella tua presentazione al lavoro, o sei fuori a cena da solo?

Non ti preoccupare Il tuo senso di chi ti sta notando è molto gonfiato. Certo, alcune persone lo notano, ma in media, solo circa la metà di quante ne pensi.

3. Anche tra quelle persone che ti notano, il loro giudizio non è probabilmente quello che temi.

Più spesso di quanto ci rendiamo conto, le altre persone capiscono. Dopotutto, hanno avuto anche brutte giornate di capelli e cazzate nelle loro presentazioni. E invece di pensare che sei un perdente a cena da solo, potrebbero essere impressionati.

4. Sei in una di quelle situazioni che ti preoccupa di dire la cosa sbagliata?

Ad esempio, stai parlando con un’altra persona che è diversa da te in un modo che sembra irto, come la loro razza, abilità o status? Invece di ossessionarti esattamente su ciò che stai dicendo o su come lo stai dicendo, concentrati su un obiettivo, come imparare qualcosa di interessante sulla persona. Probabilmente è qualcosa che sai come fare.

5. Hai dei ricordi imbarazzanti che sembrano sbucarti nella tua mente dal nulla?

Puoi smussare l’impatto emotivo di quei ricordi. Concentrati sui dettagli della memoria che sono neutrali – quello che qualcun altro indossava, forse, o come era il tempo. Se lo fai, probabilmente la tua mente vagherà su qualche altro argomento.

6. Quel nervosismo che provi durante quelle esperienze cringeworthy …?

Puoi lavorare con esso. Prova a pensarlo come eccitazione. La ricerca dimostra che, se lo fai, probabilmente avrai un’esperienza migliore di quella che hai se ti dicessi di calmarti.

7. A volte ti trattieni dal fare qualcosa che ti piacerebbe davvero fare, perché sei preoccupato di essere imbarazzante?

Fallo comunque. Le persone hanno maggiori probabilità di rimpiangere ciò che non hanno fatto rispetto a quello che hanno fatto.

8. Vuoi ridurre le tue possibilità di sentirti a disagio in primo luogo?

Esci dalla tua stessa testa e fai attenzione alle altre persone. Fai domande a loro. Ascolta le loro risposte. Quindi chiedi domande di follow-up. A loro piaceranno di più che se parlassi solo di te stesso.

9. Sei ancora preoccupato di sentirti a disagio?

Lean in esso. Pensa alle esperienze che più probabilmente ti fanno rabbrividire, e vai avanti e mettiti in quelle situazioni. È come la terapia dell’esposizione e può funzionare.

10. Le situazioni imbarazzanti possono essere dolorose.

Ma un passo indietro, possono anche essere divertenti. Cerca l’umorismo in loro. Poi racconta storie divertenti delle tue esperienze da favola. I tuoi ascoltatori potrebbero semplicemente amarti per quello. Hanno avuto le loro esperienze cringeworthy e ora si sentono meno male a causa loro.

11. Sappi che non sarai mai perfetto.

L’imbarazzo farà parte della tua vita. Accettalo. Sii curioso di sapere cosa significa e cosa puoi fare diversamente la prossima volta. Non prenderti troppo sul serio.

12. Finalmente …

Considera quello che Melissa Dahl ha imparato su di lei dagli anni in cui ha trascorso ricerche e sceneggiature Cringeworthy : “Non sono così strano, e comunque, essere strani non è poi così male”.

Solutions Collecting From Web of "Ti senti a disagio? 12 lezioni rassicuranti dalla scienza"