The Surprising Truth About Modern Hook-Up

Anton Zabielskyi/Shutterstock
Fonte: Anton Zabielskyi / Shutterstock

Nell'ultimo decennio, i media hanno pubblicato resoconti senza fiato e spesso inquietanti di giovani adulti impegnati in "allacci", un presunto nuovo tipo di iper-sesso casuale in sveltina, relazioni promiscue. Per leggere parte della copertura di Vanity Fair, Huffington Post e il New York Times , si potrebbe pensare che le app di hook up spingano ogni letto da 18 a 30 anni a letto con qualcuno di nuovo quasi ogni notte.

In effetti, il collegamento rappresenta solo una piccola variazione rispetto a quella che si chiamava datazione . Ho esaminato la letteratura di ricerca ormai sostanziale sui collegamenti e ho scoperto che più i media (e alcuni ricercatori) dicono che il sesso dei giovani adulti è cambiato, più è in realtà rimasto praticamente lo stesso.

Si sta collegando in modo nuovo e diverso?

I media non usavano il termine "allacciamento" in un contesto sessuale / relazionale fino alla fine degli anni '90, e non si diffuse ampiamente fino al 2006.

Il che solleva una domanda: qualcosa è cambiato nella giovane sessualità americana durante il primo decennio del secolo attuale? Per indagare, i ricercatori dell'Università di Portland (Monto & Carey, 2014) hanno analizzato i dati del General Social Survey (GSS). Il GSS, finanziato dalla National Science Foundation dal 1973, è l'unico studio approfondito, in corso, basato su interviste su convinzioni e comportamenti americani. I ricercatori hanno confrontato i dati GSS di due periodi:

  • 1988-1996, prima di Internet, Tinder e smart phone, e prima che il "collegamento" fosse entrato nel lessico.
  • 2004-2012, quando l'hooking basato su app è diventato di moda.

Numero totale di partner sessuali tra i giovani adulti statunitensi dall'età di 18 anni

1988-96 2004-12

  • 0: 10% 15%
  • 1: 23% 23%
  • 2: 16% 13%
  • 3-5: 23% 24%
  • 6-12: 20% 17%
  • 13-20: 5% 5%
  • 21+: 4% 3%

L'unica differenza significativa è che una percentuale maggiore di giovani adulti di oggi sono celibi (quindi il 10%, ora il 15%). Altrimenti, le cose sono praticamente le stesse. Il termine "hook-up" può essere nuovo, ma per quanto riguarda il fatto di accenderlo, il bed-hopping sembra quasi identico. I ventenni di oggi stanno facendo ciò che hanno fatto i quarantenni di oggi 20 anni fa e, per quanto riguarda questo 66enne, quello che oggi i pensionati hanno fatto 40 anni fa.

Quanto sono sessuali i Hook-Up?

I resoconti dei media implicano che i collegamenti coinvolgono i rapporti. Questo è comprensibile per due motivi:

  • Il termine evoca una serratura ad occhi e ganci, con il gancio inserito nell'occhio, o la pesca con il gancio che penetra nella bocca del pesce. È solo un piccolo passo da quelle immagini a un altro tipo di inserimento.
  • Le persone tendono a sovrastimare il sesso di tutti gli altri. Quindi, di nuovo, non è un gran balzo presumere che le persone impegnate in questa "nuova" forma di sesso occasionale stiano godendo frequenti rapporti.

In effetti, studi recenti (Fielder & Carey, 2010; Reiber & Garcia, 2010) mostrano che le connessioni sono meno sessuali di quanto i media implichino:

Attività durante il collegamento più recente:

  • Baci: 98%
  • Accarezzando il seno della donna: 58%
  • Mani sui genitali: 53%
  • Sesso orale (fornito e / o ricevuto): 36%
  • Rapporto: 34%

Solo la metà dei collegamenti coinvolgeva qualsiasi gioco genitale e solo un terzo includeva il rapporto sessuale. "Collegarsi" ha più a che fare con la natura casuale della relazione rispetto a quanto le cose vanno lontano. Uno studio degli studenti della Northeastern University ha trovato risultati simili: il 78% degli studenti ha riferito di avere dei contatti, ma solo circa un terzo degli incontri ha incluso il rapporto. Queste cifre mi ricordano ciò che ricordo dalle mie relazioni occasionali quattro decenni fa.

Come si incontrano i partner Hook-Up?

Dagli anni '70 fino agli anni '90, i giovani adulti interessati al sesso occasionale o all'incontro con compagni di lunga data, si incontravano spesso in feste o bar per single. Ricercatori canadesi (Herold e Mewhinney, 1993) lo hanno confermato in uno studio di studenti universitari più di 20 anni fa:

Come si sono incontrati, 1993

  • Festa: 70%
  • Bar: 56%
  • Vacanza: 43%
  • Danza: 28%
  • Viaggio d'affari: 7%
  • Data cieca: 5%

Ecco cosa hanno trovato più recentemente i ricercatori del New Jersey (Paul & Hayes, 2002) in un sondaggio sugli allacci degli studenti universitari:

Come si sono conosciuti, 2002

  • Festa: 67%
  • Posizione semi-pubblica (dormitorio, casa della confraternita): 57%
  • Case o appartamenti: 35%
  • Bar: 10%
  • Auto: 4%

I due studi avevano parametri diversi, ma sembra che non sia cambiato molto.

Nel frattempo, per gli studenti universitari, le vacanze primaverili rimangono in prima serata per gli incontri. Ricercatori canadesi (Maticka-Tyndale et al., 1998) hanno intervistato gli studenti universitari per identificare coloro che speravano di fare sesso durante la pausa. In seguito, un secondo sondaggio ha mostrato che una maggioranza ha detto: "Missione compiuta": il 61% degli uomini e il 34% delle donne hanno dichiarato di aver avuto rapporti sessuali entro un giorno dall'incontro con il partner per l'interruzione della primavera. Questo può sembrare affrettato, ma, quindi, la pausa di primavera è breve; gli studenti in vacanza sono arrapati e socievoli; e l'alcol è abbondante.

La connessione alcolica

Il successo del 2010 di Katy Perry Last Friday Night (TGIF) cattura lo spirito – e potenziali pericoli – dell'aggancio:

C'è uno sconosciuto nel mio letto.
C'è un martellante nella mia testa.
Sento l'odore di un minibar.
DJ è svenuto nel cortile.
È un succhiotto o un livido?

L'alcol ha sempre avuto un ruolo importante nel sesso occasionale e continua ad essere la chiave per i collegamenti oggi. Un sondaggio dell'Università dell'Illinois ha rilevato che il 49% degli uomini del college e il 38% delle donne hanno dichiarato di avere rapporti sessuali come risultato diretto del consumo di alcolici.

Ricercatori canadesi (Fisher, 2012) hanno chiesto agli studenti universitari di parlare di alcol e di collegamenti.

Al mio ultimo incontro, ero …

  • Sober: 27%
  • Lievemente intossicato: 27%
  • Molto intossicato: 35%
  • Pass-out ubriaco: 9%

L'alcol e la lussuria sono una combinazione pericolosa. Come ho discusso in precedenza [7.1.14], l'alcol è un fattore importante nelle aggressioni sessuali collegiali e militari. Rispetto agli amanti sobri, quelli che sono ubriachi hanno meno probabilità di usare la contraccezione. (Per non parlare del fatto che all'aumentare dell'intossicazione, il piacere erotico di solito diminuisce).

Per inciso, l'alcol lubrifica non solo i giovani adulti ma anche una grande quantità di sesso tra gli amanti di tutte le età.

Le donne sfruttano le prostitute?

Gli adulti più anziani che si sentono a disagio con i collegamenti affermano di riflettere le fantasie dei giovani di sesso pornografico e libero per tutti, mentre negano la preferenza delle giovani donne per le relazioni impegnate. Esse accusano le prostitute di ferire e di sfruttare le donne.

Fanno?

Qualsiasi accoppiamento romantico / sessuale può generare sentimenti di dolore e rimpianti, ma uno studio presso l'Università di Syracuse suggerisce che, lungi dal sentirsi vittime, le donne che si collegano sono in genere attori assertivi. I ricercatori (Fielder & Carey, 2010) hanno chiesto a 118 donne universitarie perché si sono collegati:

  • Volevo fare sesso: 80%
  • È stata una decisione impulsiva: 58%
  • Mi sono sentito attratto da questo ragazzo: 56%
  • Ero ubriaco: 51%
  • Il ragazzo lo voleva davvero: il 33%
  • Volevo sentirmi desiderabile: 29%

(Gli intervistati potrebbero citare più di una ragione.)

Mentre più uomini giovani che donne si divertono nel sesso occasionale, gli uomini non sono i soli giovani adulti interessati a quello che la mia generazione ha chiamato "stand di una notte". Alcune donne si sentono usate durante gli hook-up, anche alcuni uomini lo fanno. Ma secondo questo studio, molte giovani donne non partecipano perché si sentono sfruttate, ma perché lo vogliono .

Dopo Hook-Up: Contentment? O rimpiangere?

Coloro che temono che le prese di posizione minaccino il benessere dei giovani adulti spesso presumono che subito dopo, molti, in particolare le donne, si sentano pentiti. Diversi studi hanno documentato il rammarico post-hook-up:

  • Quando i ricercatori della University of Northern Iowa (Eshbaugh & Gute, 2008) hanno chiesto a 152 studentesse in che misura si sono pentiti del sesso occasionale, il 23% ha dichiarato di non avere rimpianti mentre il 74% ha fatto.
  • In un sondaggio condotto da 200 studenti universitari canadesi, il 78% delle donne ha espresso rammarico (Fisher et al., 2012).

Tuttavia, entrambi questi studi hanno chiesto solo rimpianti, ignorando altre possibili reazioni. Sono stato felicemente accoppiato per 45 anni, ma ho qualche rimpianto per la mia relazione. Chi non lo fa? Quindi gli studi che valutano solo il rimpianto forniscono poche informazioni sull'effettivo impatto emotivo dei collegamenti.

Altri studi hanno indagato non solo rimpianti ma una gamma completa di possibili reazioni emotive. E mostrano che la maggior parte dei giovani si sente bene con i loro collegamenti:

  • Al College of New Jersey, i ricercatori hanno intervistato le 187 reazioni degli studenti alle allusioni (Paul & Hayes, 2002), e hanno scoperto che mentre il 17% ha provato "un gran dispiacere", il 65% ha affermato "prevalentemente divertimento".
  • I ricercatori di SUNY Binghamton (Garcia & Reiber, 2008) hanno chiesto a 311 studenti che hanno sperimentato incontri se si sentivano felici con il loro incontro più recente – il 57% delle donne ha detto di averlo fatto, insieme all'82% degli uomini.

Questi studi dimostrano anche che il rimpianto di hook-up è molto probabile in una circostanza specifica, un rapporto sessuale molto ubriaco. Come accennato in precedenza, circa un terzo delle connessioni coinvolge il rapporto sessuale, e i partecipanti sono molto ubriachi in circa la metà di quelli. Il che suggerisce che, post-hook-up, circa il 16% dei giovani adulti dovrebbe principalmente provare rimpianti, mentre l'84% probabilmente si sente in modo diverso.

La giovane età adulta è un periodo di sperimentazione sessuale e sfortunatamente molti esperimenti falliscono. Quando raggiunse la maggiore età tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70, ho avuto alcuni rincorsi che in seguito mi sono rammaricato. È la vita. Questo è anche il modo in cui i giovani imparano a negoziare le relazioni. Ma non ho vissuto cicatrici durature e lo stesso sembra essere vero per le connessioni di oggi.

I Hook-Up minacciano o precludono le relazioni commesse?

I critici del sesso occasionale considerano le prove che i giovani adulti disdegnano le relazioni impegnate. Anzi. Quando i ricercatori dell'Università di Louisville (Owen e Fincham, 2011) hanno chiesto a 500 studenti universitari esperti di hook-up come si sentivano per l'impegno, il 65% delle donne e il 45% degli uomini hanno dichiarato di sperare che i loro contatti portassero a lungo termine relazioni. Inoltre, il 51% delle donne e il 42% degli uomini hanno affermato che durante gli incontri, avevano discusso la possibilità di procedere con maggiore impegno.

Dai puritani incinti alla datazione ai Hook-Up

Ogni generazione diventa maggiorenne in un'esplosione di esuberanza sessuale che include il sesso occasionale che i suoi anziani trovano sconvolgente. La cultura del collegamento di oggi è semplicemente l'ultima iterazione di questa verità vecchia di secoli:

  • Nel New England coloniale , le spose erano già incinte a circa un terzo dei matrimoni. I puritani si accigliavano del sesso pre-matrimoniale, ma lo tolleravano, se la coppia appena sposata si sposava.
  • Dalla guerra civile agli inizi del 20 ° secolo , il corteggiamento appropriato ha avuto luogo nelle case delle giovani donne. I corteggiatori maschi visitarono e la coppia trascorse un tempo casto sotto lo sguardo attento dei parenti più anziani della giovane donna. Ma molte coppie di coniugi hanno anche escogitato modi per incontrarsi privatamente – ad esempio nel fienile – che hanno portato all'espressione "un rotolo nel fieno".
  • Dopo la prima guerra mondiale , le mode impalpabili hanno messo a nudo le braccia e le gambe delle donne per la prima volta, scandalizzando le matrone. Il corteggiamento coinvolgeva sempre più anche le automobili, il che allontanava del tutto le giovani coppie dalle case delle donne. Questa era l'alba degli appuntamenti. I ruggenti anni Venti videro anche la fondazione di Planned Parenthood, in quanto diaframmi e preservativi separavano i rapporti dalla procreazione come mai prima e permettevano il sesso occasionale.
  • Dalla seconda guerra mondiale , la datazione era ben consolidata. Molte coppie di incontri "con il collo" (o più) al cinema. I giovani si dilettavano in "vino, donne e canto". E molte giovani donne consideravano il loro dovere patriottico inviare i loro ragazzi in guerra con una notte erotica da ricordare.
  • Dopo la guerra , Alfred Kinsey ha intervistato 11.000 adulti, la maggior parte dei quali di età compresa tra i 18 ei 35 anni, il che significa che sono nati dal 1918 al 1930 e hanno scoperto che due terzi degli uomini e metà delle donne hanno ammesso di avere rapporti pre-matrimoniali. A quel tempo, il sesso pre-matrimoniale era fortemente stigmatizzato, quindi le proporzioni effettive erano indubbiamente maggiori.
  • La generazione Baby Boom raggiunse la maggiore età proprio mentre la Pillola completava la separazione del sesso dal rischio di gravidanza. Come "vino, donne e canto" sono diventati "sesso, droga e rock 'n roll", i critici più anziani hanno criticato la promiscuità hippie.

Così oggi, sono collegamenti, amici con vantaggi e chiamate di bottino orchestrate da Tinder (lanciato nel 2012). Perché tutto il nuovo vocabolario? In parte perché i giovani adulti si divertono a differenziarsi dalle generazioni precedenti. E rispetto alle generazioni precedenti, i giovani adulti di oggi trascorrono più tempo single. Nel 1940, l'età media al primo matrimonio per gli uomini era di 24 anni, e per le donne, 21. Oggi sono 27 e 25. Durante questi tre o quattro anni supplementari di single, ci sono molte notti di venerdì e sabato, e molte il tempo di esplorare le relazioni casuali, qualunque sia il loro nome e per quanto sessuali diventino.

Linea di fondo:

  • Connettersi non è una novità.
  • La maggior parte dei giovani adulti è ragionevolmente responsabile, a meno che i partner non bevano troppo.
  • È una parte normale della crescita e raramente causa danni psicologici.
  • Il rapporto è l'eccezione, non la regola.
  • La maggior parte delle giovani donne non sono vittime ma partecipanti attivi.
  • La maggior parte dei giovani si sente bene ad agganciarsi.
  • Coloro che si collegano sono interessati a relazioni impegnate.

Le persone anziane possono preoccuparsi dell'entusiasmo sessuale giovanile, ma è semplicemente il modo attuale di raggiungere l'età adulta sessuale. Come cantava una volta gli Who, "I bambini stanno bene."

Riferimenti

  • Anonimo. "Cosa dovresti sapere sul sesso e sull'alcool", McKinley Health Center dell'Università dell'Illinois. http://www.mckinley.illinois.edu/handouts/sex_alcohol.html
  • Chia. SC & AC Gunther. "Come i media contribuiscono alle errate percezioni delle norme sociali sul sesso", Mass Communication and Society (2006) 9: 301.
  • Downing-Matibag, TM & B. Geisinger. "Hooking-up e assunzione di rischi sessuali tra studenti universitari: una prospettiva modello di credenza sanitaria," Qualitative Health Research (2009) 19: 1196.
  • Eshbaugh, EM e G. Gute. "Hookups and Sexual Regret Among College Women", The Journal of Social Psychology (2008) 148: 77.
  • Fielder, RL e MP Carey. "Prevalenza e caratteristiche degli incontri sessuali tra gli studenti universitari del primo semestre," Journal of Sex and Marital Therapy " (2010) 36: 346.
  • Fielder, RL e MP Carey. "Predittori e conseguenze degli hook-up sessuali tra studenti universitari: una prospettiva a breve termine," Archives of Sexual Behavior (2010) 39: 1105.
  • Finer, LB "Tendenze nel sesso prematrimoniale negli Stati Uniti", Public Health Reports (2003) 122: 73.
  • Fisher, WF et al. "Sentimenti di rimpianto a seguito di incontri sessuali non assegnati negli studenti universitari canadesi" Cultura, salute e sessualità " (2012) 14:45.
  • Flack, WF et al. "Fattori di rischio e conseguenze del sesso indesiderato tra gli studenti universitari: hooking up, alcol e risposta allo stress", Journal of Interpersonal Violence (2007) 22: 139.
  • Garcia JR e C. Reiber. "Comportamento di hook-up: una prospettiva biopsicosociale", The Journal of Social, Evolutionary and Cultural Psychology (2008) 2: 192.
  • Herold, ES & DK Mewhinney. "Differenze di genere nel sesso occasionale nella prevenzione dell'AIDS: un'indagine sulle bar degli incontri", Journal of Sex Research (1993) 15: 502.
  • Lewis MA et al. "Predittori dell'aggancio del comportamento sessuale e reazioni emotive tra gli studenti universitari statunitensi," Archives of Sexual Behavior (2011) 5: 1219.
  • Maticka-Tyndale, E. et al. "Casual Sex on Spring Break: intenzioni e comportamenti degli studenti canadesi del college", Journal of Sex Research (1998) 35: 254.
  • Monto, AM e AGCarey. "Un nuovo standard di comportamento sessuale? Le rivendicazioni sono assunte con la "cultura del collegamento" supportate dai dati delle indagini sociali generali? " Journal of Sex Research (2014) 51: 605.
  • Owen, J. & FD Fincham. "Emotional Reactions" dei giovani adulti dopo l'aggancio degli incontri, " Archives of Sexual Behavior (2011) 40: 321.
  • Owen, J. et al. "Studio prospettico a breve termine di collegamento tra studenti universitari", Archives of Sexual Behavior (2011) 40: 331.
  • Owen, JJ et al. "Collegarsi tra studenti universitari: correlazioni demografiche e psicosociali," Archives of Sexual Behavior (2010) 39: 653.
  • Patrick, ME e Maggs, JL "Il bere porta al sesso? Comportamenti quotidiani di alcol e aspettative tra studenti universitari, " Psychology of Addictive Behavior (2009) 23: 472.
  • Paul, P. "The Perils of Sexual Roundelays", New York Times, 7 maggio 2010.
  • Paul, EL & KA Hayes. "Le vittime del sesso occasionale: una esplorazione qualitativa della fenomenologia degli hook-up degli studenti universitari", Journal of Social and Personal Relationships (2002) 19: 639.
  • Paul, EL et al. "Hook-up: caratteristiche e correlazioni delle esperienze sessuali spontanee e anonime degli studenti universitari", Journal of Sex Research (2000) 37:76.
  • Reiber, C. e JR Garcia. "Collegamento: differenze di genere, evoluzione e ignoranza pluralistica", Psychology evolutivo (2010) 8: 390.
  • Vendite, NJ "Tinder Is The Night," " Vanity Fair , settembre 2015.
  • Strokoff, J. et al. "Diverse reazioni al collegamento tra gli studenti universitari statunitensi," Archives of Sexual Behavior (2015) 44: 935.

Solutions Collecting From Web of "The Surprising Truth About Modern Hook-Up"