The Labour of Love: Life As Sex Therapist Parte 1 di 2

È quasi il giorno di San Valentino e le persone parlano di sesso e relazioni. In un momento a tutto tondo per me, mi siedo per chiacchierare con la terapeuta del sesso Sallie Foley, mia amica ed ex professore all'Università del Michigan. Il giorno dell'iscrizione, i suoi corsi all'università si sono riempiti in pochi minuti. Non perché è una "A" facile, ma perché è una dei professori più affascinanti e dinamici del campus. Fino ad oggi, un decennio più tardi, quando le persone scoprono che ho frequentato la School of Social Work dell'Università del Michigan, mi chiedono: "Hai seguito la lezione di Sallie Foley?"

Sallie, c'è un elefante nella stanza quindi chiariamo subito una cosa. Le persone sono curiose di sapere cosa succede a porte chiuse dell'ufficio di un terapista sessuale. Quando le persone scoprono che sei un sessuologo, pensano che ci sia del sesso vero?

Le persone possono andare online e vedere molto più sesso grafico di quello che vedono o imparano nel mio ufficio o in classe. Come insegnanti siamo qui per insegnare la sessualità umana, la realtà e la ricerca, non per mostrare alle persone l'attività sessuale. Come terapeuti sessuali è importante per noi essere conosciuti come professionisti altamente qualificati che sono autorizzati e non toccano i loro clienti. Abbiamo centinaia di ore di formazione sulla sessualità umana e forniamo un modello bio-psico-sociale per sviluppare un piano di trattamento.

Esploriamo la comunicazione di una coppia, la storia personale e le componenti biologiche del sesso. Parliamo degli aspetti terapeutici del sesso. Insegniamo tecniche di meditazione e consapevolezza e ci riferiamo ai fisioterapisti. Devi essere disposto a essere curioso per il resto della tua vita come terapeuta sessuale perché la terapia sessuale ha continuato ad evolversi. Ma la terapia sessuale più spesso assomiglia alla consulenza ambulatoriale di salute mentale con individui o coppie.

Ora che è chiarito, iniziamo dall'inizio. Come si fa a entrare in questo campo? Ti sei svegliato un giorno e hai annunciato alla tua famiglia: "Ciao a tutti, diventerò un terapista del sesso!"

Sono stato un terapista sessuale dal 1985. Non sono andato a cercare quel lavoro, in realtà era l'unico lavoro aperto al momento in quel centro medico. Fino ad allora ero stato un assistente sociale di oncologia per molti anni. Il nuovo lavoro combinato OB / GYN e urologia funziona con la terapia della terapia sessuale se fossi disposto a impegnarmi per due anni. Ho finito col rimanere fino al 2010.

Per i primi 5 o 6 mesi mi stavo formando da un terapeuta sessuale stabilito su come approcciare i pazienti. Ho preso in ostaggio 40 persone nel campo della salute mentale, chiamandole con fredde domande di sesso: "Ehi così e così, fingi di essere qualcuno che vuoi con un problema sessuale e lascia che ti intervista." E 'andata così male che la gente mi vedrebbe scendere dal corridoio e entrare nelle stanze perché non volevano fare un'altra intervista sulla disfunzione erettile.

Ho adorato l'intenso lavoro di essere un assistente sociale oncologico, parlare di dolore e perdita e come usare il dolore per crescere. Così ho avuto paura che diventare un terapista del sesso sarebbe stato come mangiare la glassa di una torta di carote.

Ti ricordi il tuo primo cliente?  

Il mio primo cliente era una donna malata di cancro e aveva bisogno di far rimuovere la vulva. Voleva sapere come essere orgasmica.

Il mio secondo cliente era un uomo così traumatizzato dall'essere abusato sessualmente da sua madre durante l'infanzia che non era in grado di avvicinarsi alle donne. Avrebbe avuto attacchi di panico.

Il mio terzo cliente era una coppia che era stata affiancata per 15-20 anni e a causa del dolore vaginale non erano riusciti a fare sesso vaginale penetrativo.

Sono stato rapido nel rendermi conto che questo lavoro era ancora di aiutare le persone con perdite e aiutare le persone a crescere.

Quindi ciò che hai appreso e valutato nel lavoro sociale oncologico è finito per entrare in gioco nella terapia sessuale.

A quel tempo, non avevo più un'educazione sul sesso di chiunque altro crescendo negli anni '50 e '60. Riuscivo a malapena a dire "ma-ma-ma masturbarsi" e stavo inciampando in tutti i termini. Ho provato a usare il mio vecchio gergo del cancro per essere di supporto ed empatico ma non si è tradotto in terapia sessuale. Ad esempio, in oncologia quando un paziente ha decisioni difficili da prendere, un assistente sociale potrebbe dire: "Sembra che tu ti senta bloccato tra una roccia e un luogo duro". La prima volta che l'ho provato con un uomo con disfunzione erettile lui ha detto "Non voglio!"

E ora che ti senti a tuo agio nell'usare tutti i termini, devi renderti un conversatore molto interessante.  

Penso che sia importante notare che i terapeuti sessuali sono i più credibili se parlano al telefono. Un terapista sessuale si sente molto a suo agio a parlare di sesso. Posso parlare di sesso con parenti e amici e penso che sia quello a cui vogliamo mirare- che il sesso sia un argomento così confortevole che possiamo rivolgerci a persone che conosciamo e di cui ci fidiamo e dire "Sto soffrendo", "I ho problemi con l'eccitazione "o" Non posso smettere di essere eccitato ".

È molto simile ad altre conversazioni importanti che abbiamo con le persone a cui teniamo. Dobbiamo inserirla nell'età della persona. Ho tre figli adulti ma da molti anni, quando erano bambini, noi (mio marito è uno psicologo) dicevamo semplicemente che lavoravamo con persone che hanno problemi. Quando erano al college erano bravi a dire "Non ora mamma". O, "Troppe informazioni!" O, "Ho una domanda su …"

A casa, scrivere libri può essere un "amante geloso". Una sera, mentre lavoravo a Sex Matters for Women , il mio bel marito entrò nello studio e chiese "Sarò fortunato?" A cui non potei fare a meno di rispondere, "Ehi, in realtà non lo faccio" sesso, ho appena scritto su di esso! "

Sapendo che gli altri potrebbero non avere lo stesso livello di benessere del sesso come fai tu, sembra che parlare di sesso sarebbe una danza delicata. Che tu sia in famiglia o con i clienti, sapendo quando è il momento giusto per ridere, quando insegnare o quando essere presenti con le persone quando provano dolore emotivo.

È spesso un lavoro molto duro per un terapeuta. Dobbiamo offrire alcune scelte molto difficili alle persone. È molto difficile per me capire come raggiungere un individuo o una coppia dove sono. Per individuare ciò che li turba – e qui mi riferisco alla saggezza di Martha Stark MD – per usare poi empatia, intuizione e autenticità per parlare loro dove sono, così da poter prendere possesso dei regni.

Credo che una parte fondamentale della salute mentale sia l'educazione e l'educazione che dà potere alle persone. Hanno bisogno di essere con un professionista che ha un sacco di formazione e non è auto-assorbito. È per il cliente, nessun altro, con un particolare focus su quel momento.

Questi momenti a volte richiedono umorismo e leggerezza e le persone vengono insegnate fin da subito che il sesso è così serio che non sanno ridere, giocare e divertirsi sessualmente.

Clicca qui per continuare alla parte 2 di questa intervista …

 

L'ultima edizione del libro scritto da Sallie Foley Sex Matters For Women: Una guida completa per prendersi cura del proprio Sé sessuale ha recentemente ricevuto il premio Consumer Book per la Society for Sex Therapy and Research (SSTAR) 2013. Sallie mantiene uno studio privato di psicoterapia e consulenza ad Ann Arbor, nel Michigan. È educatrice alla sessualità certificata AASECT, supervisore e diplomata della terapia sessuale. Raccomanda le seguenti risorse per la salute sessuale:

www.accordalliance.org

www.isna.org

www.salliefoley.com/resources

_________________________

Brad Waters MSW, LCSW offre coaching e consulenza di carriera ai clienti a livello internazionale via telefono e Skype. Aiuta le persone ad esplorare la direzione della carriera e ad agire sulle transizioni di carriera. Brad ha conseguito un master in servizio sociale presso l'Università del Michigan e la certificazione del Master in salute olistica presso la Western Michigan University. Brad è anche uno scrittore di sviluppo personale i cui libri sono disponibili su Amazon e BradWatersMSW.com

Copyright, 2013 Brad Waters. Questo articolo non può essere riprodotto o pubblicato senza il permesso dell'autore. Se lo condividi, ti preghiamo di dare credito all'autore e non rimuovere i link incorporati.

Solutions Collecting From Web of "The Labour of Love: Life As Sex Therapist Parte 1 di 2"