The Gratitude Diet ™

La risoluzione di Capodanno più popolare ogni anno è quella di perdere peso. Saliamo sulla bilancia, rabbrividiamo e ci dedichiamo alle insalate di spinaci e alle lezioni di Zumba. Per tutto il mese di gennaio, le palestre sono piene. Passiamo la pasta e scegliamo i bastoncini di sedano.

Ma verso la fine di febbraio, la macchina ellittica che abbiamo acquistato si è trasformata in un portasciugamani troppo costoso e torniamo alle patatine che, come un amante disprezzato, ci riportano comunque indietro.

Uno dei problemi con così tanti piani di dieta è il senso di rifiuto. Di volta in volta, ho visto i miei amici più salutisti guardare le ciotole in una cena con delusione, impotenza e persino giudizio. Nonostante la graziosa abbondanza, i loro occhi e piatti spogli dicono "non c'è niente qui per me". O, per altri, come me, il cibo è una festa: c'è così tanto che vogliamo e amiamo e tuttavia rifiutiamo.

Chocolate-Coated Strawberries by Garry Knight made available via a Creative Commons Attribution License.
Fonte: Strawberry Coated Chocolate di Garry Knight messo a disposizione tramite una licenza Creative Commons Attribution.

Tuttavia, la dieta, l'esercizio o quasi qualsiasi cosa, dovrebbero essere volti a migliorare il nostro benessere. Dovrebbero permetterci di partecipare alla vita più pienamente, pienamente impegnati e felici, piuttosto che rassegnati a un'esistenza anemica e debole come il brodo.

Ogni anno nella mia classe di psicologia positiva alla North Carolina State University facciamo un'unità a cui assapora. Osserviamo le cose che le persone possono fare per migliorare deliberatamente il loro godimento di un'esperienza o attività. Agli studenti viene quindi chiesto di uscire e provarli, di assaporare qualcosa e vedere se fa la differenza. Nel corso degli anni, i miei studenti hanno assaporato la cioccolata, la musica, le docce e seduti su un albero. Uno studente anche con gratitudine e gratitudine si è goduto un pasto con l'hashish di Yuengling e di mais.

Un anno, una delle mie studentesse, Olivia, riferì di aver perso 30 sterline nel corso del semestre, solo imparando ad assaporare.

Ha detto che quando aveva provato e fallito le diete in passato, era in uno stato di costante rifiuto. Le misure di austerità auto-imposte riguardavano l'autocontrollo e la forza di volontà. Era come vedere per quanto tempo poteva tenere la sua mano in un secchio di acqua ghiacciata. Poteva resistere per un po ', ma alla fine cedette. In qualche modo, sembrava una lacuna morale se non avesse abbastanza disciplina per rifiutare i cibi che amava.

Non sono un dietologo. Non ho alcun addestramento medico. Le persone dovrebbero parlare con un professionista delle scelte alimentari e delle strategie che sarebbero sane ed efficaci per loro.

Tuttavia, una possibilità da considerare è cambiare il nostro rapporto con il cibo.

Assaporando, Olivia non ha mai dovuto rifiutare le cose che amava. Piuttosto, li ha mangiati in piccole porzioni e si è preso il tempo di assaporare ogni boccone. Il "paradosso francese" è un'osservazione ben studiata che i francesi tendono a mangiare cibi più ricchi di calorie e grassi saturi rispetto agli americani, e trascorrono più tempo a tavola, e tuttavia hanno tassi molto più bassi di obesità e malattie correlate.

Piuttosto che negarti le ostriche fritte o la cheesecake, goditele ancora di più. Ma in parti più piccole. Rendi l'esperienza santa e intima.

Abby and Ice Cream, by John Albert Doyle, Jr.
Fonte: Abby e Ice Cream, di John Albert Doyle, Jr.

Quando ti siedi per mangiare, blocca altre distrazioni. Spegni la televisione o il telefono. Forse anche oscurare le luci. Limita lo stimolo non necessario in modo che tu possa concentrarti e goderti il ​​cibo. Assapora gli aromi che offre, creando anticipazione e spegnendo il disprezzo indifferente che tanto spesso accompagna la nostra abitudine al mangiare. Coinvolgi tutti i tuoi sensi. Senti le trame. Notare il calore o il fresco. Ascolta il crack della crema brûlée, e la bolla e la pioggia d'acqua che cola nel bicchiere. E coinvolgi i tuoi cari amici e cari. Condividi un piatto e celebra il modo in cui il cibo ci unisce.

Queste strategie non funzioneranno tutte, sempre. Ma sono un'opportunità per giocare. Sono occasioni per assaporare e gustare i cibi che ami, pur essendo attento alla tua solida salute. Quando la padrona di casa ti offre qualcosa di ricco, cremoso e peccaminosamente buono, puoi accettare senza sensi di colpa e con gratitudine, e mangiare come se stessi assaggiando il cibo per la prima volta.

Copyright © 2016, John Albert Doyle, Jr. Tutti i diritti riservati.

Riferimenti

Bryant, FB, & Veroff, J. (2007). Assaporare: un nuovo modello di esperienza positiva. Mahwah, NJ: Lawrence Erlbaum Associates.

Rozin, P., Fischler, C., Imada, S., Sarubin, A., & Wrzesniewski, A. (1999). Atteggiamenti nei confronti dell'alimentazione e ruolo del cibo nella vita negli Stati Uniti, in Giappone, nel Belgio fiammingo e in Francia: possibili implicazioni per il dibattito sulla dieta e la salute. Appetito , 33, 163-180.

Crediti d'immagine

Abby e Ice Cream, Copyright © 2016, John Albert Doyle, Jr. Tutti i diritti riservati

Fragole ricoperte di cioccolato di Garry Knight / Flickr rese disponibili tramite una licenza Creative Commons Attribution 2.0.

Solutions Collecting From Web of "The Gratitude Diet ™"