Test: Perché la felicità ha una reputazione così negativa?

Saggio: una cosa sorprendente della felicità è che ha una cattiva reputazione.

Ieri leggevo a mia figlia minore il classico libro di poesie per bambini di Shel Silverstein, Where the the Sidewalk Ends. Siamo arrivati ​​a questo poema – che ha attirato la mia attenzione, per ovvi motivi.

The Land of Happy
Sei stato a The Land of Happy,
Dove tutti sono felici tutto il giorno,
Dove scherzano e cantano
Delle cose più felici
E tutto è allegro e gay?
Non c'è nessuno infelice in Happy,
Ci sono risate e sorrisi a bizzeffe.
Sono stato a The Land of Happy –
Che noia!

La felicità, molte persone credono, è noiosa, uno stato d'animo compiacente per persone che non si interessano e non si interessano. Considera la scena nel film di Woody Allen Annie Hall, quando Alvy chiede ad una coppia felice come spiegano la loro felicità, e la donna risponde: "Sono molto superficiale e vuota, e non ho idee e niente di interessante da dire", e il l'uomo è d'accordo, "Sono esattamente allo stesso modo."

In realtà, tuttavia, gli studi dimostrano – e l'esperienza dimostra – che la felicità non rende la gente compiacente o egocentrica. Piuttosto, le persone più felici sono più interessate ai problemi degli altri e ai problemi del mondo. Sono più propensi a offrirsi volontari, a donare denaro, ad essere più curiosi, a voler imparare una nuova abilità, a perseverare nella risoluzione dei problemi, ad aiutare gli altri e ad essere amichevoli. Sono più resilienti, produttivi e più sani. Le persone infelici hanno maggiori probabilità di essere difensive, isolate e preoccupate dei propri problemi.

Alcune persone sostengono che è meglio essere interessanti che felici. Ma questa è una scelta sbagliata.

È vero che se stai cercando di raccontare una storia interessante, l'infelicità diventa un argomento molto più facile. C'è più conflitto, più dramma. Le circostanze infelici attirano la nostra attenzione. Ma la vita reale è diversa.

Penso spesso all'osservazione di Simone Weil, adattata per infelicità e felicità: "Il male immaginario è romantico e vario; il vero male è cupo, monotono, sterile, noioso. Il bene immaginario è noioso; il vero bene è sempre nuovo, meraviglioso, inebriante ".

Non sto sostenendo che una vita felice dovrebbe essere libera da tutte le emozioni negative – non del tutto. Penso che ci sia molto valore nelle brutte emozioni. Tuttavia, mentre la Terra degli Happy potrebbe essere un posto noioso da leggere, immagino che sarebbe un bel posto in cui vivere.

* Adoro il delizioso blog 1000 Awesome Things e non vedo l'ora di incontrare Neil Pasricha per la prima volta quando vado a Toronto dal 17 al 18 gennaio. Quindi ero impaziente di dare un'occhiata al suo TEDxToronto talk su The 3A's of Awesome. Divertente, stimolante … oserei dire? eccezionale!

* * Se il tuo gruppo di libri sta leggendo The Happiness Project – o se ne sta prendendo in considerazione – ho preparato una guida di discussione di una pagina per gruppi di libri , oltre a una guida su misura per gruppi di chiese, gruppi di libri di spiritualità e simili . Se desideri una guida alla discussione (o entrambi), inviami un'email a gretchenrubin1 su gmail dot com . (Non dimenticare il "1.")

Solutions Collecting From Web of "Test: Perché la felicità ha una reputazione così negativa?"