È tempo di un nuovo paradigma di relazioni?

Con la caduta di DOMA e Prop. 8 abbiamo visto gli Stati Uniti continuare la loro marcia lenta verso il riconoscimento dei matrimoni omosessuali per quello che sono: unioni legittime di amore che meritano altrettanto rispetto (e la stessa protezione legale) dei matrimoni eterosessuali .

Il matrimonio monogamico è stato per molto tempo il Gold Standard per le relazioni nella maggior parte del mondo e più potere ad esso. Anche se la mia famiglia non ha avuto fortuna con il matrimonio e non sono mai stata sposata, conosco molte, molte persone che sembrano far funzionare l'istituzione per loro e le loro famiglie, e che sembrano davvero felici nei loro matrimoni.

Tuttavia, non credo che qualcuno possa sostenere che il matrimonio è cambiato negli ultimi due decenni. Sta diventando sempre più raro che due persone si sposino e rimangano sposate per tutte le loro vite adulte fino alla morte. Ora, una grande percentuale di matrimoni finisce con il divorzio, e molte persone che divorziano si risposano, alcune volte. Piuttosto che essere imbarazzante o aver visto un peccato, il divorzio è diventato normale, almeno nelle comunità secolari. In effetti, ho avuto più persone che mi guardano in faccia quando ho detto loro che non sono MAI stato sposato che quando ho detto che non sono sposato ora e non ho figli. È strano non avere un divorzio sotto la cintura piuttosto che non essere sposati e non avere figli a metà degli anni '40.

Le relazioni e quello che ci aspettiamo da loro stanno cambiando. Più donne sono le principali fonti di sostentamento nelle relazioni eterosessuali. In sempre più Stati, le persone gay possono sposarsi. Più persone non si sposano mai e chi si sposa si sposerà in seguito. Polamore e altri accordi "non tradizionali" stanno diventando più comuni. Le persone si separano e continuano a vivere insieme. È più comune rimanere amici degli ex.

Certo, ho una comunità piuttosto progressista qui nella zona della baia di San Francisco, ma molti dei miei amici sono poliamorici o sono stati, e anche se le coppie si sposano ancora, il modo in cui questi matrimoni appaiono è spesso molto diverso dal modo in cui il matrimonio dei miei genitori guardato.

Guardandomi intorno, vedo le persone creare relazioni che funzionano per loro piuttosto che costringersi a un modello di relazione che è previsto. Vedo le persone – me stesso incluso – provare le cose per vedere se funzionano, e poi fare aggiustamenti se non lo fanno. Vedo le donne sposarsi e alcuni cambiano nome e altri no. Vedo persone che scelgono di non essere affatto in relazioni impegnate, per le proprie ragioni. Vedo desinenze che assomigliano più ai nuovi inizi per tutte le parti che alle tragedie da cui la gente lotta per riprendersi, cosparsa di odio e biasimo. In breve, vedo le persone fare relazioni consapevoli piuttosto che senza mente, e fare scelte reali piuttosto che adattarsi (e cercare di adattarsi ai loro partner) in una scatola a mano libera.

Sto amando questa tendenza che sto vedendo, di persone che fanno relazioni mentre vanno avanti. Nulla nella mia vita è stato tanto dannoso per me quanto il mito che tutti noi troviamo La Persona Unica che ci completerà e ci renderà felici. Vedere questo mito portato alla luce come un mito non può fare altro che bene per la nostra società e ridurrà la quantità di sofferenza nel mondo, e personalmente farò tutto il possibile per disinnescarlo.

Un aspetto di questo problema che ho riflettuto ultimamente è ciò che le relazioni sono destinate a fare per noi. Un tempo il matrimonio era un modo per combinare lavoro e risorse finanziarie per mantenere vive le persone e crescere bambini. Quindi il matrimonio era una nave in cui i soci allevavano i loro figli, e una volta che i bambini se ne erano andati, spesso il matrimonio andava con loro. Per molto tempo, il matrimonio è stato qualcosa che le persone hanno appena fatto anche se non ne hanno più bisogno per sopravvivere e non ne hanno nemmeno bisogno per allevare bene i bambini. E penso che ora ci stiamo rendendo conto che il matrimonio – o almeno il tradizionale one man, una donna, i bambini e un matrimonio cane – non è nemmeno più necessario, a meno che qualcuno non abbia bisogno di una carta verde.

Allora, a cosa serve una relazione? Penso che siano per la crescita di ogni persona nella relazione. Possono anche essere per il comfort e la sicurezza, certo, e per la crescita dei figli e la condivisione delle risorse finanziarie, ma non c'è alcuna garanzia nei rapporti di una di queste cose. L'unica cosa che tutte le relazioni fanno – e sono destinate a fare, credo – è di sfidare e sostenere ogni persona nella propria crescita personale. Se pensiamo alle relazioni in questo modo, niente di ciò che accade in loro è una tragedia a meno che non lo facciamo. Due persone possono andare in pezzi. Nessuna tragedia Due persone possono avere lotte e conflitti insieme. Nessuna tragedia Due persone potrebbero rompersi. Nessuna tragedia Due persone possono essere più di due persone. Nessuna tragedia L'unica tragedia è se le persone nella situazione non si assumono la piena responsabilità di consentire alla relazione di aiutarle a crescere e maturare.

La cosa bella di un nuovo paradigma di relazione è che, alla fine, se iniziamo a pensare in questo modo, le persone non rimarranno in relazioni miserabili solo perché pensano che dovrebbero. Se possiamo lasciare andare le relazioni in attesa solo per guardare in un certo modo, allora le conclusioni non saranno un fallimento e forse non dovranno essere affatto finali, se la coppia è aperta a creare qualcosa che funzioni meglio per entrambi . In teoria, se il concetto di relazione diventa più flessibile, ci saranno meno miseria e crudeltà impotenti e più esplorazione proattiva e comunicazione tra i partner. E questo può essere buono solo per chiunque sia coinvolto.

Solutions Collecting From Web of "È tempo di un nuovo paradigma di relazioni?"