Teens e Suicide

Recentemente, il presunto tentativo di suicidio di Paris Jackson, a 15 anni, ha attirato l'attenzione nazionale. Precipitosi in ospedale dopo aver chiamato una hotline suicida, fonti di notizie hanno citato la serie di fattori di stress che interessano il famoso giovane adolescente. La perdita di suo padre, l'instabilità familiare, il vivere nell'opinione pubblica e le turbolenze sociali.

Tra le preoccupazioni dei genitori riguardo ai loro anni dell'adolescenza, anche il pensiero fugace del suicidio accende un terrore così superficiale, una considerazione realistica e un'indagine possono essere abbandonati frettolosamente. Le ragazze adolescenti, spesso pro a nascondere le loro lotte, possono lasciare i genitori fuori dal giro per quanto riguarda la misura della loro disperazione. Senza l'accesso a informazioni importanti, i genitori potrebbero non riconoscere il rischio imminente, assumendo che le turbolenze emotive siano tipiche e attese negli adolescenti.

E per essere chiari, avrebbero ragione. Il tumulto emotivo fa sicuramente parte dell'essere un adolescente. Con cervelli sottoposti a enormi cambiamenti, ormoni in aumento, fragile autostima e scarsa esperienza di vita per controbilanciare gli stressanti quotidiani, non c'è da meravigliarsi che siano vulnerabili.

Apprezzate le basi per lo sviluppo, non possiamo mai permetterci di minimizzare il potenziale pericolo sfreghiando l'angoscia di adolescenti "È solo emotiva. Starà benissimo. "O etichettando la sofferenza di un adolescente come" dramma "perché a coloro che usano il termine come licenziamento voglio dire:" Drammatiche "ragazze adolescenti sono anche a rischio di suicidio. Forse anche di più. "

Distogliere lo sguardo dalla palla quando si tratta di sicurezza e il benessere ha potenziali conseguenze troppo alte per rischiare.

Ecco alcune pepite da sapere quando si tratta di adolescenti e suicidi:

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il suicidio è la terza causa di morte per i bambini tra i 15 ei 24 anni dopo gli incidenti e gli omicidi. Circa 25 tentativi sono fatti per ogni suicidio di adolescenti completato. Il rischio aumenta drammaticamente quando gli adolescenti hanno accesso alle armi da fuoco a casa e quasi il 60% di tutti i suicidi negli Stati Uniti sono commessi con una pistola. Nota: le pistole in casa dovrebbero essere scaricate, chiuse e tenute fuori dalla portata di bambini e adolescenti.

Mentre gli adolescenti che l'auto-taglio può diventare suicida a un certo punto del loro sviluppo, il taglio non indica suicidalità. La maggior parte degli adolescenti che tagliano dice che lo fanno per sentirsi meglio e non uccidersi. Gli adolescenti che ritengono di sentirsi meglio traggono beneficio dalla terapia che si concentra sull'aumento dell'autocoscienza emotiva e della regolazione emotiva attraverso lo sviluppo di solide capacità di coping e gestione dello stress. Se ti accorgi che tuo figlio si sta auto-tagliando, prenditi il ​​tempo per respirare e ottenere supporto. In una questione amorevole e calma, che i tuoi figli sappiano quello che vedi e chiedono è che è disposta a parlare di ciò che fa per lei.

È un mito che chiedere di suicidio aumenta il rischio di suicidio. Se tuo figlio ha problemi di depressione, perdita o trauma, chiedi a lei dove va la sua mente quando si sente veramente male. Falle sapere che può dirti qualsiasi cosa e che non ti farai prendere dal panico o da lei. Se hai ragione di aspettarti un suicidio, chiedi a lei direttamente e abilmente. Ad esempio: "Vedo che stai attraversando un periodo davvero difficile e voglio sostenerti attraverso questo. Ti senti mai così disperato e indifeso che pensi di ucciderti? "Se la risposta è" Sì ", aiutala a ventilare i suoi pensieri e sentimenti. Falle sapere che vuoi aiutarla a stare al sicuro in modo che possa superare questo momento difficile e continuare a vivere una bella vita. Se lei sente come se fosse in imminente pericolo di agire su pensieri e sentimenti suicidi, le fai sapere gentilmente che la fermerai ogni minuto fino a quando non ti connetti con un aiuto professionale – e anche allora rimarrai vicino e connesso.

Se un adolescente parla di voler terminare la sua vita, anche se sembra drammatica, prendila sul serio. Dille che l'ami, la senti, e sei impegnato ad aiutarla attraverso questi sentimenti. Falle sapere che credi di poter superare questo e che tu sei lì per lei. Trova risorse per supporto come terapia di gruppo e terapia individuale della parola. Inizia a connettere tuo figlio a cose che affermano la vita (persone, attività, arte, animali, riposo) per lei mentre rimuovi o diminuisci aspetti della sua vita che sono schiaccianti e stressanti (persone dannose, responsabilità schiaccianti, persone tossiche, fonti di negatività ).

Nota i cambiamenti significativi nel comportamento e chiedi compassionevolmente del suo benessere. Esempi: cambiamenti nei gruppi di amici, calo dei voti, rifiuto della scuola, cambiamenti dell'umore, maggiore ostilità, appetito o cambiamenti del sonno, aumento della negatività su se stessi e sugli altri, vita e futuro; uso di droghe e alcol, comportamento spericolato, perdita di interesse per le cose, attività o persone che amava, pianto, letargia, difficoltà di concentrazione, ritiro generale, minore attenzione all'aspetto. Non esitare a consultare un professionista se tuo figlio ha difficoltà ad aprirti su qualcuno di questi cambiamenti.

A volte ragazze adolescenti che stanno scivolando verso il basso in una grave depressione cercano informazioni sul suicidio su internet. In modo ottimale, vuoi stabilire una relazione con tua figlia che includa la sua comprensione del tuo bisogno di contatto con lei riguardo alle sue attività su Internet e all'utilizzo dei social media. Se lei espone qualcosa o trova informazioni che riguardano, mantieni la calma e contattala con compassione perché se non regoli le tue emozioni, potrebbe escluderti dalla sua vita quando ha davvero bisogno di lasciarti entrare.

Nel caso di Paris Jackson, vedo un giovane adolescente con molteplici fattori di stress. Quando gli adolescenti hanno buone strategie di coping solide, vanno meglio nei momenti difficili. Ma mentre il nostro sistema educativo mette l'accento sull'inglese, la matematica e la scienza, i nostri ragazzi ricevono poca o nessuna istruzione sulle proprie emozioni e su come rispondere a loro. Ironico quando consideri che le persone più felici e di maggior successo spesso sanno molto di più su come affrontare i loro sentimenti e le loro relazioni di quanto non sappiano su Calculus!

Se sei preoccupato per tuo figlio, cerca aiuto per lei e per te stesso come supporto numero uno.

Se sei in crisi e hai bisogno di aiuto subito per te stesso o qualcuno a cui tieni:

Chiama questo numero verde, disponibile 24 ore al giorno, tutti i giorni: 1-800-273-TALK (8255) . Raggiungerai la National Suicide Prevention Lifeline, un servizio a disposizione di chiunque. Tutte le chiamate sono confidenziali.

o per maggiori informazioni visita:

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie: prevenzione del suicidio / violenza

Istituto nazionale di salute mentale: suicidio negli Stati Uniti

Solutions Collecting From Web of "Teens e Suicide"