Superare la pubblicità e vivere felicemente

"È meglio per te essere libero dalla paura sdraiato su un pallet, piuttosto che avere un divano d'oro e un tavolo ricco e essere pieno di problemi." In che modo "New Age" è questo suggerimento? Ci viene da Epicuro mentre passeggiava nel suo giardino greco quasi 2500 anni fa! In una lettera scritta al suo amico Pitocle offrì questo consiglio a un amico comune: "Non dargli più soldi, ma diminuisci il suo desiderio".

Ho letto Fragments, The Extant Remains of Epicurus , ben tradotto da Cyril Bailey, per la ricerca e anche più per il suo dono di tranquillità. Quando abbiamo lasciato la biblioteca con questo libro, stavo leggendo ad alta voce il mio amico con la solita delizia e lei ha osservato: "Riesci a credere che lo sapevamo tanto tempo fa e non ho mai davvero imparato la lezione?" Sì, la filosofia ha suonato l'avvertimento sirena contro la trappola scaturita dal desiderio e dall'avidità per sempre. Perché? Anche se il piacere va bene e una grande parte dell'esperienza umana, se non siamo intelligenti, perdiamo le nostre menti ei nostri cuori a ciò che Epicuro chiama "vane fantasie". Il semplice buon senso può distinguere tra ciò di cui abbiamo bisogno per vivere bene e quelle "fantasie" che vengono piene di problemi – – debito, ansia, preoccupazione e schiavitù schiave al mercato. Dobbiamo collegare i punti tra l'eccesso e le sue conseguenze.

Mi è stato ricordato più volte di Epicuro negli ultimi giorni. Un amico si è buttato esausto sul mio divano dopo una giornata di lavoro con "tutto a metà prezzo" mentre la sua compagnia si è liberata della casa per trasferirsi in una nuova posizione. Le corde intorno al blocco, nonostante il calore di 100 gradi, ei genitori erano agitati con bambini urlanti e urla acutissime e acutissime continuavano nel negozio – agli impiegati perché non c'era più di questo o quell'oggetto e alla direzione perché non c'erano abbastanza carrelli e il negozio era troppo affollato. Che cosa?! Il mio amico ha scosso la testa per la maleducazione e la rabbia mostrata dai "clienti" scontenti. Ci ha ricordato l'ironia del delirio dello shopping che sorpassa gli americani il giorno dopo il Ringraziamento. Il giorno dopo il Ringraziamento! Il giorno dedicato alla gratitudine e all'apprezzamento, tra le altre cose, dell'anteprima piacere di Epicuro, l'amicizia: "L'amicizia va in giro per il mondo proclamando a tutti noi di svegliarsi alle lodi di una vita felice". Più tardi quel giorno, parlando con un Consulente finanziario in una festa di laurea felice, le ho chiesto cosa sorprese di più i suoi clienti, soprattutto considerando l'attuale caos economico che il nostro giardiniere greco avrebbe potuto prevedere. La sua risposta: "Le persone sono stupite di quanto poco denaro ci vuole per vivere bene".

Abbastanza.

Epicuro ci spinge non troppo delicatamente a chiudere: "L'uomo saggio sa meglio dare e non ricevere". Facciamoci intelligenti, adesso.

Solutions Collecting From Web of "Superare la pubblicità e vivere felicemente"